I Masanielli contro Chiara Ferragni, no al privé, ma c’è il colpo di scena (e Fedez si arrabbia)

I Masanielli contro Chiara Ferragni: no privé, i clienti sono tutti uguali. La pizza è un po’ una livella e anche alla influencer più famosa d’Italia, Chiara Ferragni, può capitare di essere respinta. Specie se la pizzeria scelta per trascorrere la serata non è dotata di sala privata, inibita agli occhi dei curiosi e perciò ideale per i Vip che vogliono mangiare senza essere disturbati. Alla Ferragni è successo a Caserta, alla pizzeria “I Masanielli” e a rendere noto l’episodio con un post su Facebook, è stato il pizzaiolo, Francesco Martucci. (ma leggete fino alla fine, che c’è il colpo di scena)

No Chiara, non abbiamo privé. Per noi i clienti devono essere trattati tutti allo stesso modo” è la spiegazione che Martucci avrebbe fornito alla imprenditrice digitale cremonese, che ne aveva fatto richiesta esplicita. Il post è diventato subito tra i più popolari in rete e non poteva essere altrimenti, visto che molti dei 18,3 milioni di followers della Ferragni su Instagram sono subito intervenuti in sua “difesa”.

Francesco Martucci (da www.pizzeriaimasanielli.it)

A fronte di un buon numero di utenti che hanno applaudito la linea di Martucci, qualcuno ha messo in dubbio che la richiesta sia arrivata proprio dalla Ferragni (lunedì a Los Angeles per ritirare il “LA Italia – Global Fashion Icon Award“) mentre altri hanno trovato normale l’esigenza espressa da un personaggio famoso e seguito come Chiara. I più sospettosi hanno chiesto a Martucci se fosse proprio necessario pubblicare l’aneddoto e se sia stato utilizzato come un’occasione per farsi pubblicità. Ghiottissima, del resto, se si considera la eco riscossa dalle vicende della influencer e da suo marito Fedez, come la discussa (anche dai fan) festa di compleanno al supermercato con lanci di cibo o, l’ennesima foto di coppia senza veli nella spa e il sexy scatto allo specchio con jeans e mano a coprire il petto nudo. A proposito di pizza, invece, i taglienti umoristi del web avevano sottolineato la capacità di “autorigenerarsi” della pizza di Chiara, in uno scatto con la sorella pubblicato su Instagram.

A meno di 24 ore dal post da oltre 1.400 like e quasi 250 commenti, il titolare de “I Masanielli” è tornato sull’argomento, negando di cercare pubblicità e sottolineando come nessuno sia stato rifiutato. “Scrivo sempre ciò che penso. Si è alzato un polverone che praticamente non esiste” ha esordito Martucci. Aggiungendo: “Io ero semplicemente felice che un personaggio famoso (o chi ne fa le veci o magari era uno scherzo) avesse chiamato in pizzeria per un tavolo. Da noi vengono attori, calciatori e compagnia cantando. Ho semplicemente risposto che non avevo quel servizio e ho semplicemente detto la verità”. No alle differenze, si all’amore e alla dedizione per tutti i clienti. “Ci tengo a precisare che non ho rifiutato nessuno“.

Per un paio di giorni nessuno ha capito, saputo o rivelato se la ragazza al telefono fosse la Ferragni, una persona dello staff o qualche buontempona. Un’unica certezza, visto il dibattito sui social: la storia raccontata da Martucci è stata tutto fuorché una pizza.

Ci hanno poi pensato tutti gli interessati a chiarire la questione. Con un ulteriore post di Facebook, Martucci ha cambiato versione, spiegando di essere stato vittima di uno scherzo “di cattivo gusto” e di non aver cercato vantaggi pubblicitari dalla vicenda: “Né la Ferragni, né altri del suo staff mi hanno telefonato”.  Smentendo a sua volta di aver telefonato per chiedere un privé, la influencer ha spiegato su Instagram che la bufala la preferisce nel piatto “perché quella è buona sempre (con o senza privé)”. Più salace la replica di Fedez: il cantante ha accusato chi ha intravisto una “notiziona” nella storia inventata da Martucci, ribattezzato il “Che Guevara delle pizzerie” che  avrebbe fatto una “figura di m…”. Ognuno, le repliche, le condisce a modo suo. Come la pizza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*