I migliori pub di quartiere di Roma, otto locali con birra artigianale

I migliori pub di quartiere di Roma, otto locali con birra artigianale

I migliori pub di quartiere di Roma. Di birrerie e pub a Roma ce ne sono moltissimi, alcuni molto noti e celebrati, come l’Osteria della Birra del Borgo, Be.Re Open Baladin. In questo articolo abbiamo provato a individuare invece alcuni pub di quartiere di qualità, per bere buone birre artigianali sotto casa, in ambienti piacevoli e non troppo modaioli. 

TRASTEVERE

Ma che siete venuti a fa’

Impossibile non nominarlo. Istituzione per tutti gli amanti della birra artigianale, nonché sicurezza sulla selezione d’eccellenza. Sedici spine di cui tre a pompa inglese, per non parlare poi della selezione in bottiglia. Le migliori birre artigianali passano sicuramente per il Macchè. Si beve e si chiacchiera appoggiati al bancone su sgabelli di legno o direttamente fuori, tra i vicoli di Trastevere. Non si mangia ma se siete affamati potete andare direttamente al Bir & Fud (stessa gestione) di fronte con altrettante birre e pizza cotta al forno a legna.

Ma che siete venuti a fa’, via di Benedetta 25. 0664562046

Aperto tutti i giorni dalle 11 alle 02.

 

TORRINO

CRAFT – For Good Times

Ad animare piazza del Sole tutte le sere ci pensano i ragazzi del Craft. Sette spine più una a pompa inglese. Tap list ovviamente a rotazione con una selezione principalmente italiana. Qui anche cocktail e vino per chi proprio non ne volesse sapere di birra artigianale. Ambiente piccolo e caloroso, con la possibilità di accomodarsi ai tavolini fuori, riparati da una tettoia cosa che lo rende il posto ideale anche nelle giornate piovose. Si comincia con l’aperitivo e si rimane per cena: bruschette con zucca e taleggio (4 euro) , mezzelune di pizza con pollo alla cacciatora (5 euro) , crescia alla norma (8 euro) e piadine con speck e brie (6.50 euro). Queste sono solo alcune delle cose che potete trovare al Craft, che adesso ha raddoppiato e ha aperto una nuova sede in piazza Guido Crepax a Mezzocammino. Tenete d’occhio la pagina facebook che organizzano spesso eventi, concerti e altre cose carine.

CRAFT – for good times, piazza del Sole 30/35.

Aperto tutti i giorni dalle 17 alle 02

 

APPIO

Hopificio

Da qualche mese ha chiuso la sua sede storica aprendo subito a fianco, ma chi lo sa, magari prima o poi si allargherà conquistando tutta la piazza. Undici spine di cui una a pompa inglese: la selezione è a rotazione ma state certi che troverete sempre qualcosa di Jungle Juice questo perche i proprietari del pub sono coproprietari anche del birrificio. Tra l’altro il birrificio si trova molto vicino (via del Mandrione 109) se foste curiosi  di vedere come viene prodotta la birra. Da segnalare tutte le birre a 3,50 euro durante l’Happy Hour. Buona la selezione dei distillati tra cui Gin agricoli, Nikka e Limolivo. Da mangiare pezzelle (impasto di pizza fritto – 4 euro), pollo marinato agli agrumi (4 euro) e humus con crostini (4 euro) ; ma anche pancia di maiale (9 euro) o gnocchetti di patate alla menta fatti in casa (8 euro). La cucina chiude un’ora prima della chiusura del locale per cui è possibile mangiare fino a tardi. Solo una ventina di coperti ma un grande cuore (e una piazza che tutti i giorni si riempie di appassionati (e non) di birra artigianale che fa da supporto).

Hopificio, piazza Cesare Baronio 2. 0692597575

Aperto dalla domenica al giovedì dalle 18 alle 01 e venerdì e sabato fino alle 02

 

TIBURTINA

Pork’n’roll

Si presenta piccolo così a vederlo, ma con una forte personalità. Sette spine più due a pompa e spesso anche qualcosa a caduta. Tap list varia a cui si aggiungono alcune birre fatte da loro in collaborazione con birrifici come la Porkeller (con Mukkeller) o la Sitff Upper Pils (con Bibibir).  Ma la vera chicca sta nel cibo. L’intero menu, con proposte che cambiano ogni giorno, ruota intorno ai salumi dell’azienda suinicola di famiglia. Taglieri di salumi come non li avete mai visti versione large (5 euro) e extralarge (10 euro), grigliata mista di suino (10 euro) ma anche costolette laccate al whisky (10 euro). Il locale è costituito da un’unica sala, l’ambiente è caldo con abbondanti  richiami al rock che riflettono l’anima del posto e dei suoi proprietari.

Pork’n’roll, via Carlo Caneva 15. 0645551271

Aperto a pranzo dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14.30 e la sera tutti i giorno dalle 19 alle 02

 

SAN LORENZO

Artisan

Dodici spine più una a pompa. Una lista di birrifici italiani e internazionali, con qualche occhio di riguardo per le birre acide non sempre facili da trovare in giro. Sul fronte del menù nachos con chili e cheddar (7 euro) , ma anche ribs (7 euro), bun con pulled pork (7 euro) e avocado toast (4 euro). Vini naturali, ma anche ampia scelta di whisky e rum di alta qualità. Il posto è ovviamente informale, ma lo staff è preparato e disponibile cosa che lo rende adatto anche ai non intenditori che vogliono imparare qualcosa sulle birre artigianali. Il pub è particolarmente attivo dal punto di vista di eventi e iniziative per cui consultate la loro pagina di fb per non perdervi nulla.

Artisan, via degli Aurunci 9.

Aperto dalla domenica al martedì dalle 18 alle 01 e dal mercoledì al sabato dalle 18 alle 02

 

MONTESACRO

Twenty 2.0

Regna su viale Gottardo con dieci spine più due a pompa. La trovata molto carina dei ragazzi che non possiedono cucina propria  è quella di affidarsi ai locali adiacenti per il cibo, creando una bellissima collaborazione all’interno del quartiere. Si ordina direttamente al Twenty e le pietanze vengono recapitate lì dove si può mangiare appoggiati al tavolino o al bancone. La scelta del menù dipende dai locali con cui sono stati presi accordi e varia tra taglieri, schiacciate, panini o pappa al pomodoro. A proposito di iniziative carine da segnalare anche la possibilità di prendere il litro da asporto, cosa rara da trovare nei pub con birre artigianali. Il mercoledì tre birre a dieci euro. Si respira aria informale, rilassata e amichevole, ma non per questo disinteressata, anzi, lo staff è preparato e disponibile. La passione che c’è dietro la ritroviamo nella scelta della tap list con anche qualche nome internazionale di qualità. I ragazzi inoltre organizzano spesso  TapTakeover con diversi birrifici invitando i birrai a parlare delle loro storie e birre.

Twenty 2.0, viale Gottardo 31.

Aperto dalla domenica al giovedì dalle 18.30 alle 01 e il venerdì e sabato dalle 18.30 alle 02

 

QUADRARO

Barley Wine

E’ la birreria per eccellenza del Quadraro, tra street art e locali. Nove spine più due a pompa; oltre a questo, una vasta selezione di birre in bottiglia. Tap list a rotazione tra i migliori birrifici italiani e ce n’è per tutti i gusti. Attentamente seguita anche la lista dei vini e dei distillati. Probabilmente tra i locali nominati è quello più grande a livello di spazi e con più posti a sedere, ma l’atmosfera è sempre quella di casa. Si mangia e si mangia tanto; si accontentano tutti i palati con diversi hamburger di manzo, di maiale, ma anche vegetariani e insalate. Si organizzano serate di degustazione dedicate ad alcuni birrifici più ricercati. Insomma, altro pub di quartiere in cui l’amore per il proprio lavoro viene trasmesso ai clienti con uno staff entusiasta e ben disposto.

Barley Wine, viale dei Consoli 115/117, 0645687489

Aperto tutti i giorni dalle 18.30 alle 01.30

 

OSTIENSE

Gentle Boozers

Conquista San Paolo e Garbatella con sette spine più una a pompa. Uno staff disponibile e competente si riflette su un’ottima selezione di birre alla spina (a rotazione) ma anche in bottiglia. Le dimensioni del locale sono ristrette ma è possibile sistemarsi fuori su panche e banchetti. Da mangiare solo carni 100% italiane cotte a bassa temperatura per preservare il 100% delle proprietà nutritive e del gusto: pulled pork, ribs e salsiccia affumicata.

Gentle Boozers, via Alessandro Cialdi 1°, 065138244

Aperto tutti i giorni dalle 18 alle 02

About author

You might also like

Recensioni 4 Comments

Tempio di Iside

via Pietro Verri 11 (Colosseo) Tel. 06-7004741 Giorno di chiusura: domenica   Se arrivi verso le nove, puoi vedere delle signorinelle piuttosto dimesse, struccate e con gli zoccoli, che entrano …

Recensioni 0 Comments

La Salsamenteria Roma, storia della bottega-champagneria di Roberto Mangione ai Parioli

La Salsamenteria a Roma. Per gli amanti del buon bere romano la Salsamenteria è da anni un approdo sicuro. Per gli intenditori della bolla francese o della Borgogna d’annata, Roberto …

Recensioni 0 Comments

Gelateria Bartocci Roma, un gelato di famiglia (che vince premi con il Bartoccioso)

Gelateria Bartocci Roma Di franchising, catene e imprese ristorative che fanno business e diventano brand, oggi ce ne sono a bizzeffe e se ne scrive molto. Ma ci sono piccole realtà di famiglie …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply