The AvvBar Firenze, menu esotico e cucina a vista nel nuovo avocado bar in centro

The AvvBar Firenze, menu esotico e cucina a vista nel nuovo avocado bar in centro

CHIUSO – The AvvBar Firenze tel. 055 202 9365Chi a Firenze ama l’avocado, il frutto tropicale più social dell’ultimo anno, adesso può trovare un nuovo bar dove celebrarlo, dall’antipasto al dolce. Ha inaugurato a dicembre 2018 “The AVV Bar”, il nuovo avocado bar in centro a Firenze che segue le aperture di successo avvenute già a New York, Amsterdam e Roma.

In carta gli “Avofermini” cioè antipasti a base di avocado come le polpette con il guacamole e i bastoncini di avocado fritti, poi bagel, hamburger di avocado e di carne brasiliana, toast con salmone o con le uova strapazzate e insalate con il brie o con il pollo e infine i dolci, sempre a base di avocado, come waffle, frittelle dolci e pancakes.

Il locale è in centro a Firenze, accanto a piazza della Repubblica, ed è aperto 7 giorni su 7, sia a pranzo che a cena, con orari 12-16 e 19-24. Se è bel tempo potete stare seduti nel dehors fuori, circondati dal bambù, altrimenti dentro, nel locale dallo stile tropical-industriale, tra lampade al neon, lucine, muri fintamente scrostati, palme da appartamento, e una bella cucina a vista.

L’ambiente è accogliente e molto giovanile. I piatti sono espressi e si può guardare lo chef mentre cucina, direttamente dal proprio tavolo. Il menu è vario e i prezzi leggermente alti ma accettabili vista la media del centro storico: si parte dagli antipasti bastoncini di avocado fritti (7 euro), polpettine di pollo (9 euro), bruschetta pomodoro e guacamole (7 euro).

Poi gli hamburger fatti con l’avocado al posto del pane, ripieni di carne o polpetta vegghy (12-12 euro), il classico bagel (11 euro).

O ancora il filetto di carne brasiliana con il guacamole (20 euro).

Da provare i toast: il più semplice con l’avocado (7 euro), quello tropicale con il salmone (9 euro), e per i più affamati la versione con l’uovo strapazzato e formaggio (8 euro), per chi vuole rimanere leggero ci sono in carta anche due insalate, una con brie e avocado, e una con il pollo grigliato (8-9 euro).

Per finire in bellezza un dolce, ovviamente sempre a base di avocado, come waffle caldi, frittelle dolci di avocado e pancakes appena fatti (5-6 euro), e da bere perché no, magari uno smoothie fresco (5-6 euro).

Mancano forse i piatti più classici con l’avocado, come il mega toast di pane integrale con l’avocado tagliato a fettine sopra e visto che la fortuna di questi locali di tendenza viene data anche dal tam-tam che riescono a scatenare sui social, andrebbe forse curato con maggior impegno l’impiattamento, per rendere questi piatti, oltre che buoni, anche “instagrammabili“.  The AvvBar è un locale accogliente e piacevole, il personale è gentile ed è da provare, almeno una volta, se si ama l’avocado. Anche solo per fare, come si usa dire in questi casi, “qualcosa di diverso”.

The AvvBar, via del Campidoglio 12R, Firenze. Tel. 0552029365. Pagina Facebook  Aperto sette giorni su sette dalle 12 alle 16 e dalle 19 alle 24 

About author

You might also like

Macinata e Briscola a Firenze, arrivano i Sarti del Burger e il pizza sharing

Macinata – Sarti del Burger e Briscola-Pizza Society sbarcano a Firenze. Il primo locale realizza panini tagliati su misura secondo le richieste del cliente. Infinite le combinazioni, più di un milione assicurano. Il secondo …

Ditta Artigianale Firenze, la caffetteria raddoppia in Oltrarno con ristorante e gin bar

Ditta Artigianale Oltrarno a Firenze. Il locale di Francesco Sanapo raddoppia diladdarno, con una caffetteria, ristorante e gin bar. Ditta Artigianale Oltrarno è in una posizione strategica, tra Ponte Vecchio e Piazza Pitti in …

Ciblèo Firenze, il ristorante tosco-orientale di Fabio Picchi tra tortelli e ravioli

Ciblèo Firenze, Sant’Ambrogio, tel. 055 2477881. La moda del momento a Firenze sono i ristoranti orientali e fusion. Nel giro di pochi mesi ne sono stati aperti a decine, non …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply