Glass&Cheers Roma, ora il cocktail ti arriva a casa

Glass&Cheers Roma, ora il cocktail ti arriva a casa

Glass&Cheers Roma, il primo servizio di delivery cocktail a Roma. C’è il delivery di tutto, dall’hamburger alla carbonara, dal vino alla birra, perché non del cocktail? A colmare la lacuna ci hanno pensato Saverio Laiacona di L’Altro Chiosco, storico locale di Ponte Milvio, Andrea Carnevali e Andrea Lamberti Zanardi, due esperti di comunicazione di Wannabe Agency, che si sono inventati il primo servizio di delivey che consegna in tutta Roma cocktail di qualità. Tu devi solo prendere la cristalleria buona. Pensano loro anche al ghiaccio.

In principio era la pizza, poi il cinese, il sushi. Ora l’home delivery si è fatto di qualità. E’ un momento di condivisione, non una cena di ripiego. “Glass&Cheers è un’idea che nasce da due ingredienti semplici: l’amicizia e la passione per le il bere bene e di qualità – dicono i suoi ideatori – È proprio per questo motivo che, sotto forma di cocktail, vogliamo consentire a tutti di poter assaporare questi piaceri“. In effetti, il drink take-away non si era mai visto“.

I cocktail arrivano a casa o ovunque si voglia in giro per Roma, in collaborazione con Moovenda. Ci si collega al sito, basta selezionare il prodotto e inserire il proprio indirizzo. Se si ha un account su Moovenda è ancora più veloce. I cockatail vengono preparati al momento e consegnati imbottigliati in contenitori ermetici, con i consigli sul bicchiere da usare. Ogni bottiglia costa 15 euro e basta per tre persone, e con l’aggiunta di un euro arriva anche il ghiaccio. La consegna a domicilio costa 2.50 euro.

Glass&Cheers ha nella lista tre possibilità di cocktail appositamente studiati.

My Mi-To, un classico italiano, il Milano-Torino, 21% Vol sostenuti da Campari Bitter, Vermouth Chazalettes, Orange Bitter, Oli Essenziali di Limone. Secondo i mixologist va sorseggiato in un tumbler basso.

Isla Mujeres, dolce, leggero e rinfrescante, direttamente dal Messico con Kraken, rum caraibico con 13 ingredienti segreti, tepache, lime e menta. Da servire con un tumbler alto e tanto ghiaccio.

Così come il Praga Mule, rivisitazione del Moscow, che alla vodka ha sostituito la Becherovka, distillato cecoslovacco dagli aromi intensi, aggiunta a ginger beer, lime e agostura, rinfresca con lo zenzero, che è assoluto protagonista, cannella e chiodi di garofano. Non resta che scegliere e brindare.

Glass&Cheers, consengna in tutta la città di Roma con Moovenda.

About author

You might also like

Feria sul tetto del Lanificio 159 Roma, torna l’aperitivo con fritti e bbq che annuncia l’estate

Feria sul tetto Roma al Lanificio 159. Siamo ancora lontani dalla rovente estate in città, ma il caldo di domenica vi ha fatto venire voglia di aperitivi in terrazza e …

Dopolavoro Prati a Roma, baccalà mantecato e culatello di Zibello Slow Food nel wine bar e gastronomia (aperto da colazione a cena)

Dopolavoro Prati a Roma, wine bar e gastronomia. Ha aperto da qualche giorno in via Sabotino Dopolavoro Prati, uno spazio del food aperto da colazione a cena, pensato come punto …

Pro Loco Pinciano a Roma, formaggi e salumi laziali (ma anche pizza)

Pro Loco Pinciano è il nuovo progetto romano di Gastore Pierini e Fiorentina Ceres al quale ha offerto la sua opera, i suoi prodotti e il nome Vincenzo Mancino: una pizzeria con cucina aperta dal 31 ottobre a due …