Eggs a Roma, storia di un’idea

Eggs a Roma, storia di un’idea

Eggs a Roma, storia di un’idea. Cercavamo un’idea per realizzare un locale che non avesse la pomposità e le pretese estetiche di un ristorante classico e che non decadesse nella trita moda dei soliti, dozzinali street food. Un posto dove la purezza delle materie prime, unita a una sana creatività, potessero accoppiarsi felicemente, per dar vita a un locale originale, in un ambiente amichevole e informale. Abbiamo pensato: concentriamoci su un singolo prodotto.

uovo
foto Eliche Nuove

Ridurre la scelta, selezionare e lavorare per sottrazione, sono la strada maestra per tornare all’essenziale, per scolpire in purezza  linea e materia. Ma sono anche un modo per alzare il livello di difficoltà e costruire piani di lavoro. La fantasia trova nuova linfa dalle regole, la costrizione impone slanci vitali. Un po’ come nell’Oulipo, l’opificio di letteratura potenziale di Queneau, Perec e Vian, che inventavano regole irragionevoli per mettersi alla prova, come scrivere un racconto senza mai usare una lettera dell’alfabeto.
Tre ragazze si sono cimentate da un anno in un locale vicino a Campo de’ Fiori che già applica questo principio creativo: Zum, che vende solo ed esclusivamente tiramisù artigianale (declinato in mille varianti). Una sfida che inizialmente poteva sembrare bizzarra, se non rischiosa, e che invece ha trovato molti apprezzamenti. La bontà di un prodotto, il tiramisù, amato universalmente (l’unico, forse, che si chiama nello stesso modo in tutto il mondo), unito alla semplicità e freschezza dei suoi ingredienti: Zucchero, Uova e Mascarpone. Appunto, Zum.

eggs roma uova al tegamino

Noi di Puntarella Rossa da tempo avevamo in animo di buttare il cuore oltre l’ostacolo e volevamo provare a dismettere per una volta i panni di accigliati critici, per indossare le parannanze e sporcarci le mani di olio e guanciale. Pensavamo che la carbonara potesse essere il piatto migliore da cui partire. Perché è una ricetta, come il tiramisù, apprezzata da tutti, che racchiude in sé un cumulo di contraddizioni divertenti. A cominciare da quella di essere il piatto della tradizione romana per eccellenza. Il che, come sa qualcuno, è storicamente falso. Perché nessun ricettario nobile o meno, a cominciare da quelli di Ada Boni, contiene alcun cenno alla carbonara. E perché l’ipotesi più accreditata, tra le molte, è che la carbonara, che si porta dietro oggi tutto il fanatismo quasi feticista dei puristi del guanciale, non sarebbe altro che il fortunato incontro tra la razione K dei soldati americani arrivati in zona alla fine della seconda guerra mondiale, con le tradizioni della pastorizia abruzzese. Di qui, il risvolto un po’ comico, se non ridicolo, di chi si scaglia contro gli infedeli, che osano stravolgere una (inesistente) ricetta “originale”.

eggs roma carbonara 2

Dunque, la carbonara. Si accarezzava l’idea di aprire un posto monotematico, che fosse il luogo dove celebrare il rito romano contemporaneo più diffuso, provando a moltiplicare i piani visivi, olfattivi e gustativi: aggiungendo ingredienti, modificando formati e produttori di pasta, provando cotture e condimenti nuovi. L’idea piace subito alle ragazze di Zum. Anche perché basta poco per individuare l’elemento di assonanza tra il tiramisù e la carbonara: l’uovo.

uova di quaglia

E’ qui che la chef Barbara Agosti ha l’intuizione fatale e se ne esce con un’idea formidabile, semplice e perfetta: “Perché non facciamo un locale dove si cucina tutto a partire dall’uovo?”. Già, perché? Eccolo qui il fatidico e leggendario uovo di Colombo (bello l’aneddoto tra l’altro). Nessuna obiezione possibile, per l’idea perfetta. Anche perché già solo nominare l’uovo ci evocava suggestioni fantastiche. Quel libricino straordinario dell’indimenticabile Aldo Buzzi, L’uovo alla kok. Quel passaggio shakespeariano di “Come vi piace”, dove Touchston aprostrofa così Corin: “Sei dannato come un uovo fritto male, da una parte sola”. O quell’aneddoto su Dante Alighieri, che  a uno sconosciuto che incontrato in piazza gli chiede qual è il cibo più buono del mondo, risponde: “L’uovo”. E allo stesso sconosciuto, incontrato l’anno dopo, che gli chiede “Come?”, risponde: “Con il sale”.
Ecco: l’uovo con il sale. Semplicità e perfezione. Ma una semplicità che è anche slancio vitale, nucleo di fertilità. E così abbiamo pensato che l’uovo poteva e doveva diventare il punto di partenza per prendere due strade parallele: quella della sottrazione e quella della creatività. Tornare al passato, alle ricette vintage e commoventi di una volta: l’ovetto sbattuto con il caffè, lo zabaione, la stracciatella, il pane e frittata. E andare avanti, usando uova di ogni tipo (struzzo, quaglia, caviale), osando e facendolo sposare con il tartufo, la bagna cauda, l’avocado, il Castelmagno.

uova roma

Alla fine, è nato l’uovo. Ovvero Eggs: nome declinato al plurale, visti i tanti tipi di uova usate, e in inglese, per dare universalità e respiro al progetto.
Si dice che preparare un uovo alla coque, operazione apparentemente semplice e invece difficilissima, sia una delle prove a cui vengono sottoposti gli aspiranti chef (non a caso spesso presente in Masterchef).  Un libro, “L’uovo perfetto”, stima in 4.374 le ricette possibili che hanno come ingrediente base l’uovo.

eggs roma spritz gelèe

Forse non le faremo tutte, ma ci divertiremo a provarci. E, come in quella scena struggente di Big Night, dopo una notte di battaglia e di lotta furibonda, ci ritroveremo ad alzare la fiamma sotto un tegamino e a dividerci una frittata, con un pezzo di pane.

Eggs, vicolo del Cedro 26, Trastevere, Roma. Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 16, dalle 18 alle 23. Tel. 065817363 
info@eggsroma.it
stampaeggs@gmail.com
Facebook

About author

You might also like

The British Corner a Roma, al Pigneto la sala da tè per imparare l’inglese

British Corner Roma Al Pigneto un angolo di vecchia Inghilterra tra ceramiche d’epoca e vasi di opalina.

Classifiche 0 Comments

Cinema all’aperto Roma 2017, i festival e le arene con cucina e street food per l’estate

Cinema all’aperto Roma 2017, i festival e le arene con cucina e street food per l’estate. In passato se ne contavano oltre trenta. Con il tempo sono stati più che dimezzati, …

Osteria Novepuntozero Roma, largo ai giovani a Ponte Milvio

Osteria Novepuntozero Roma A pochi passi da Ponte Milvio, in via della Farnesina 13, è arrivata da un paio di mesi l’Osteria Novepuntozero, che prende il posto dello storico Quinto Quarto. Una …