Il Napo Restaurant a Napoli: a Mergellina un nuovo angolo gourmet in salsa partenopea

Il Napo Restaurant a Napoli: a Mergellina un nuovo angolo gourmet in salsa partenopea

Il Napo restaurant a Napoli. Napoli, sposti una sillaba e nasce “Il Napo”, un nuovo ristorantino in via Mergellina inaugurato nel luglio scorso. Pochi coperti, cucina a vista e menu di mare e di terra che reinterpreta in chiave gourmet i classici della cucina napoletana, ma soprattutto un occhio particolare alle materie prime campane. A due passi dal mare, dalla storica funicolare di Mergellina e dagli chalet che animano il lungomare, aperto sia a pranzo e sia cena, Il Napo è il tipo di locale che mancava in questa zona: una ventata di novità, una valida alternativa ai ristoranti che hanno fanno la storia del quartiere e ai grandi nomi della vicina Posillipo.

ilnaporestaurant-napoli-interni

Pareti di tufo lasciate a vista scandiscono il passaggio da una sala all’altra, in un armonioso contrasto con le cornici e le pareti bianche, una grande bottigliera e la cucina a vista in cui si sforna anche il pane e si tira la sfoglia per la pasta fresca.

ilnaporestaurant-napoli-antipastimare

Il menu, dicevamo, accontenta sia gli amanti del pesce in tutte le sue versioni – crudo, fritto, alla griglia – e sia chi alla fritturina di pesce preferisce la bistecca. Tra gli antipasti di pesce, il misto di crudi la fa da padrone: scampi, gamberi rossi, tartare di tonno, tartare di salmone, baccalà marinato, capasanta (28 euro), in alternativa, seppie servite su tartelletta salata con scampo scottato (14 euro).

ilneporestaurant-napoli-antipastiterra

Se, invece, volete andare sul classico, imperdibili tra gli antipasti di terra la parmigiana di melanzane (7 euro), la frittura di melanzana farcita, il fiore di zucca ripieno di ricotta, la polpetta di patate e l’originale cubo di zucchine e provola (8 euro), oppure la mozzarella di bufala DOP servita con verdure di stagione (6 euro).

ilnapo-napoli-fusilloneavellinese-spaghettone-cacio-pepe-tartufidimare

Al Napo, la pasta fresca che trovate nel menu è homemade, e del fusillone avellinese mantecato con cernia, finocchi e limone candito, così come degli spaghettoni con cacio, pepe e tartufi di mare (13 euro), ne sta già parlando tutta la città.

ilnaporestaurant-tortello-friarielli-salsiccia-ravioli-ricotta

Così come del “Tortello partenopeo” (13 euro), tortelli fatti a mano farciti con un insolito ripieno: salsicce a punta di coltello e friarielli,  due grandi ingredienti classici della cucina napoletana solitamente serviti come secondo. Oppure, se non amate il sapore amarognolo del friariello, vi consigliamo i ravioli di pasta fresca ripieni di ricotta infornata, con pomodorini gialli e spolverata di olive di Gaeta (12 euro).

ilnapo-zuppadipesce-trigliascottata-panciadimaiale

Se avete optato per un menu alla scoperta dei sapori della terra, potete proseguire con la pancia di maialino nero casertano cotta a bassa temperatura per 20 ore con friarielli e scalogno (17 euro), oppure, se avete scelto i sapori del mare, il consiglio è di optare per un’insolita triglia scottata in padella con asparagi di mare (15 euro) o una classica zuppa di pesce (19 euro), che varia secondo il pescato del giorno.

ilnaporestaurant-dessert-tegolino-saturno

In conclusione, come ogni pranzo o cena napoletana che si rispetti, caffè e dessert, che sono talmente belli che quasi dispiace intaccarli, ma poi l’acquolina in bocca ha la meglio. Da provare il “Saturno”: una mousse alla nocciola e frutti rossi che nasconde un nucleo di amaretto e albicocca (7 euro); il “Tegolino”:  un semifreddo alla nutella, pistacchio e nocciola decorato con semisfere all’arancia e la classica mille foglie alla crema pasticcera con pezzi di frutta e salsa alla verbena (6 euro).

Il Napo – Restaurant, via Mergellina, 14/15. Tel. 081 666057 – Aperto a pranzo e cena Pagina Facebook

About author

You might also like

Eventi 1Comments

Sagre Campania novembre 2017: dai funghi alle castagne al vino novello, le feste d’autunno vicino Napoli

Sagre Campania novembre 2017. Come sopravvivere alla prima settimana di novembre e all’ora legale? Con un weekend di sagre in giro per la Campania. Che siate amanti della musica popolare, del …

Pizzeria scaramantica Sorbillo, a Napoli il primo locale con maschere, corni e smorfia partenopea

Pizzeria scaramantica Sorbillo, a Napoli il primo locale con maschere, corni e smorfia partenopea. Maschere, corni portafortuna e tavoli a ferro di cavallo, ovviamente creati ad arte da scultori e architetti …

Caffè e Report, la risposta di una napoletana: ‘La Gabanelli mi rende nervosa’

Il caffè di Napoli, Report e Milena Gabanelli Il caffè di Napoli non è buono?! La bevanda sa di rancido, gomma bruciata e cenere?! Dopo la puntata di Report (qui), l'orgoglio dei cittadini è ferito nel profondo. A …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply