Mood Ginevra Antonini

Le ricette di Mood

di Mood Ginevra Antonini

Risotto viola con crescenza ricetta originale

Risotto viola con crescenza ricetta originale

Risotto viola con crescenza ricetta originale. All’ultimo corso di cucina vegetariana della Puntarella Rossa Academy quando ho proposto e realizzato insieme ai partecipanti questo originale risotto viola tutti ne sono rimasti estasiati e colpiti. Apparentemente difficile da preparare, in realtà nasconde solo qualche accorgimento e precisione nella cottura del risotto che passo dopo passo vi spiegherò e mostrerò con foto. Ecco allora che per stupire con la vista il gusto e l’olfatto vostri cari e amici potrete realizzare un raffinato riso viola con carote viola, rape viola e cipolla rossa.
private chef mood ginevra antonini

Risotto viola con crescenza e cipolla rossa ricetta

Ingredienti per 4 persone

Riso Carnaroli o Vialone nano  360 gr
Burro  50 gr
Olio evo  2 cucchiai
Cipolla rossa di Tropea  1 fresca
Vino bianco  1⁄2 bicchiere
Carote viola  2
Rapa rossa  1⁄2
Timo o finocchietto  2 rametti
Sale e pepe q.b.
Crescenza  200 gr
Parmigiano Reggiano  q.b.
Brodo vegetale q.b.

Ingredienti per brodo vegetale

Pentola alta  1
Cipolla con tutta la buccia  1
Sedano  2 coste
Prezzemolo  2 gambi
Carote  3
Sale  1 cucchiaio
Preparazione brodo

Preparate il brodo in una pentola alta mettendo l’acqua fredda con tutte le verdure e fate bollire per circa 30 minuti, quindi lasciate riposare.

Per il risotto

risotto viola con crescenza ricetta
In un grande tegame rosolate la cipolla con burro e olio a fuoco dolce per pochi minuti.

risotto viola con crescenza ricetta creativa
Aggiungete il riso e fate tostare fino a quando diventa traslucido e uniformemente colorato. Sfumate con il vino e mescolate.

risotto viola con cipolla ricetta
Quando il vino si sarà asciugato aggiungete il brodo fino a coprire il riso completamente e mescolate a fuoco medio, ripetete questa operazione per circa 10 minuti. N.b. il brodo deve rimanere sul fuoco per essere sempre bollente, che bolle.

risotto con carote viola, crescenza e cipolla ricetta
A metà cottura mettete dentro il riso le carote e la barbabietola precedentemente tagliate in pezzettini. Salate a pepate.

risotto con carote viola ricetta originaleUna volta arrivato quasi a cottura smettete di aggiungere brodo, spegnete il fuoco e coprite con un coperchio e lasciare risposare per circa 4 minuti.
Mantecate con formaggio a fuoco spento, aggiungete le erbe aromatiche e se necessario un po’ di altra acqua. Ruotate la padella per far lucidare e ossigenare il riso, facendogli fare la tipica “onda”.

risotto viola con crescenza ricetta creativa facile

Per impiattare: adagiate il risotto nel piatto, aggiungete altro parmigiano secondo gusto, poi qualche pezzettino di carota viola, un rametto di timo o finocchietto e qualche goccia di olio per lucidare.

Risotto viola con crescenza e cipolla rossa: ideale come primo piatto vegetariano o per una cena gourmet in casa.

Ricetta della private chef Mood Ginevra Antonini, chef dei corsi di cucina della Food & Wine Academy Puntarella Rossa a Roma.

corsi cucina roma chef puntarella rossa    corsi di cucina Roma Food & Wine Academy Puntarella Rossa

About author

You might also like

Le ricette di Mood 0 Comments

Orzotto con caprino ed erbette ricetta

Orzotto con caprino ed erbette ricetta. L’orzo è un cereale alternativo al riso che può essere ben impiegato per realizzare cremosi pseudo-risotti, gli orzotti, ideali per le prime giornate di freddo …

Le ricette di Mood 0 Comments

Pollo farcito con guanciale uvetta ed erbe ricetta

Pollo farcito con guanciale uvetta ed erbe ricetta. Il pollo solitamente è considerato una carne di poco pregio, ma se scelto con attenzione può servire per realizzare gustosi secondi piatti a base …

Le ricette di Mood 0 Comments

Tortelli di merluzzo e patate ricetta

Tortelli di merluzzo e patate ricetta. Dopo i week-end dedicati ai dolci di Natale, eccoci tornare in cucina con un piatto salato. Oggi ci dedicheremo ad un primo piatto di pasta …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply