McDonald’s in crisi, arrivano i messicani di Chipotle: ecco la battaglia a colpi di hamburger e burrito

mcdonalds

McDonald's va in crisi, arriva Chipotle. Il re del fast food a stelle e strisce è in seria difficoltà: le vendite colano a picco e l'uscita dell'ex amministratore delegato non ha migliorato la situazione. Sarà la fine dell'hamburger globalizzato e dello junk food così come lo conosciamo? Anche perché, diciamolo, i consumatori, anche americani, ormai pretendono cibo locale, biologico e prodotto in maniera sostenibile. E intanto spunta per McDonald's un pericoloso concorrente, Chipotle Mexican Grill, la catena di fast food messicano che sta coinquistando il mercato grazie agli ingredienti biologici e a chilometro zero.

ronald mcdonald's

Il colosso McDonald's ha appena annunciato i dati di vendita di febbraio 2015, e come riporta il quotidiano La Repubblica le vendite sono in calo su scala globale dell'1,7%; mentre nel mercato americano è andata persino peggio con un calo del 4%. I deludenti risultati arrivano pochi giorni dopo l’uscita di Don Thompson (amministratore delegato da tre anni) e l'ascesa al vertice del sostituto Steve Easterbrook. continui peggioramenti nel mercato americano, quello più importante per il gruppo, portano la multinazionale a rivoluzionare i vertici e a un cambiamento "urgente" per riconquistare i consumatori

chipotle burrito

 

McDonald's si giustifica per il calo di vendite e afferma di avere una forte attività concorrenziale, rappresentata dai numerosi fast food convertiti ai cibi più genuini e personalizzabili dal cliente. Il riferimento è al gruppo concorrente Chipotle Mexican Grill, la catena di ristoranti messicani che promette di tener fede alla dichiarazione "Food with Integrity": gli ingredienti utilizzati sono biologici e a chilometro zero, e la carne proviene da animali cresciuti in maniera naturale. Ormai Il junk food è nel mirino delle autorità, preoccupate dell’incidenza delle malattie, e sempre più consumatori americani si convertono al biologico, che da anni negli Usa continua ad aumentare la produzione e le vendite.

La battaglia a colpi di hamburger e burrito ha inizio e McDonald's fa sapere che metterà in atto dei passi "pensati per concentrarsi sugli elementi più importanti per i consumatori nell'esperienza al ristorante". 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*