Pigneto, il Kino apre a pranzo

Al cinema-bistrot Kino, come forse sapete, siamo affezionati. Perché amici (e così evidenziamo il "conflitto d'interesse") e perché ci pare un'iniziativa straordinaria di buona volontà e ottimi risultati, in una città che ama lasciarsi galleggiare sulle rovine della civiltà e sul vittimismo. Detto questo, da qualche tempo il Kino, che è innanzitutto cinema, con una piccola sala che proietta film d'autore nuovi e sottotitolati, ha incrementato la sua offerta da bistrot. Con lo chef, l'ex violinista Marco Tombolini, che fa miracoli, nonostante debba lavorare in un laboratorio e non in una vera cucina. E con un'offerta che ora si amplia: perché, oltre alle cene pre e post film (quest'estate c'erano anche le cinecene), da domani sarà aperto regolarmente anche a pranzo e a poco a poco sperimenterà anche il brunch. E nel pomeriggio, si può prendere un tè con biscotti lavorando al pc (c'è il wifi) nei comodi divani o ai tavoli.

Lo chef del Kino, Marco Tombolini, musicista-gastronomo, che si è formato a Barcellona e ama la cucina di Pascal Barbot. A pranzo sarà coadiuvato dalla brigata che si è occupata delle cene quest'estate all'Arena del Kino.

Ed ecco le proposte per pranzo: frisella 5 euro, mozzarella e prosciutto 5, puntarelle, alici e burrata , la zuppa del giorno(zucca, patate e porri, broccolo romano e tomino..) 6, gnocchi con zucchine e basilico, bocconcini di pollo e radicchio 8, Insalata mista 4, insalata speciale (con pom secchi,formaggio fresco,noci e semi) 6, insalata di spinaci ( con pomodorini, bacon croccante, pinoli,yogurt o balsamico) 6, sandwich(club sandwich) di verdure(verdure al forno,pom,insalata) 4, di pollo 6, con salmone affumicato 7

Kino, cinema-bistrot, via Perugia 34, Roma. Per info e prenotazioni: bistrot@ilkino.it  Tel 06-96525810

Diventa fan di Puntarella Rossa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*