Mangiare all’aperto a Roma estate 2019, cinque ristoranti da scoprire

Mangiare all’aperto a Roma estate 2019, cinque ristoranti da scoprire

Mangiare all’aperto a Roma estate 2019, cinque locali da scoprire. Nella stagione più calda dell’anno, la sera Roma offre l’opportunità di cenare in giardini e luoghi segreti che aprono le loro porte al pubblico. Vi abbiamo già raccontato i locali all’aperto per l’estate 2019 e i migliori rooftop di Roma.  Adesso vi portiamo alla scoperta di cinque ristoranti meno conosciuti, ma da provare per ambiente, menu e novità interessanti: Latteria Garbatella, Trattoria sul Tetto, Regola, Buseto al Pigneto, Nabi Alberone.

Latteria Garbatella

Nel giardino della Latteria Garbatella l’estate ha portato tante novità: un nuovo staff, una nuova drink list a base di elisir signature con scopi benefici (non solo per soddisfare la sete) ideata dal bar manager Giovanni Miola e un nuovo menu a cura dello chef Pasquale Aragona. La nuova proposta gastronomica della Latteria è semplice ma ricercata, ideale per un aperitivo da accompagnare con un tagliere latteria (8 euro) o tre diversi tipi di tacos con pulled pork, sgombro caramellato o feta (8 euro), per una cena easy-going con un tortino di alici o di polpo (10 euro), lasagnetta scomposta (11 euro), raviolone ripieno di amatriciana (11 euro). E per il dopocena un elisir rilassante (10 euro) o uno eccitante (10 euro), preparati con le botaniche che si trovano nel giardino del locale. La filosofia della nuova Latteria Garbatella è basata sul rispetto per la natura (plastic-free), per il cliente, il lavoro e il buon cibo.

Latteria Garbatella, Piazza Geremia Bonomelli, 9 Tel. 06 512 3913. Pagina Facebook.

La Segreta Trattoria in Terrazza – Prati

Una cena con vista su San Pietro con piatti regionali reinterpretati con creatività, questa la proposta della terrazza dell’Hotel Oragne, ve ne avevamo già parlato qui. Il menu della Segreta propone come antipasti ovetto strapazzato con asparagi (8 euro) e catalana di gamberi (9 euro). Tonnarello cacio, pepe e pere (13 euro) e bocconcini di spada alla cacciatora (14 euro). La carta del beverage prevede vini in bottiglia e al calice, birra e cocktail.

La Segreta, via Crescenzio 86 D. Tel. 0668805550. Pagina Facebook

Buseto – Pigneto

Questo piccolo locale con tavolini e ombrelloni all’aperto si trova al Pigneto, nel mezzo dell’isola pedonale e con questo caldo è un il posto giusto dove mangiare e bere. Il menu propone i “gotti”, che nelle osterie venete indica il bicchiere di vetro, con le proposte da bere, con oltre 55 tipi di gin italiani e internazionali, Bordiga premium dry (12,50 euro), VII Hills (11,50), Elephant (15), ma anche vini, birre e altri distillati. Nella parte “cicchetto” troverete tutte le proposte food che cambiano a seconda delle stagioni e della fantasia della proprietaria, Silvia Carpene, e poi taglieri con degustazione di formaggi (18 euro) o mix di salumi (20 euro).

Buseto, Via del Pigneto, 24A. Tel. 380 434 0445. Sito, Pagina Facebook

Nabi – Happiness Factory – Appio

Nabi si trova su Piazza dell’Alberone, con tavoli all’aperto e un paio all’interno, è una drinkeria spizzicheria. Daniele, Alessio e il barman Jean Pierre hanno ideato un menu perfetto per un aperitivo (dalle 18 alle 21) o per un dopocena. Troverete i drink classici e rivisitati della miscelazione (9 euro), ma anche vino e birra (5 euro) analcolici (5-6 euro). Tre diverse proposte per la formula aperitivo a scelta fra un drink in abbinamento con pizza e mortadella (7 euro), prodotti da forno (8 euro) o tagliere di salumi e formaggi (10 euro). La parte “spizzicheria” propone mix di bruschette (5 euro), nachos con salse (3 euro), olive verdi (3 euro) nachos al piatto (5 euro).

NABI – Happiness Factory, Piazza dell’Alberone, 2. Tel. 392 663 7427. Pagina Facebook.

Ristorante La Regola – Centro

Il ristorante La Regola propone una cucina romana al passo con i tempi. A fare da sfondo al dehors con tavoli e sedute c’è la Chiesa di San Paolo alla Regola. Nel menu gli immancabili classici della tradizione, carbonara, cacio e pepe, amatriciana (9- 11 euro) ma anche spaghetti pane burro e alici (10 euro) e ravioli di arzilla al pesto di pistacchio e lime (13 euro). Per i secondi da provare il tonno scottato, pomodorini confit e salsa terayaki (20 euro) e il rollè di coniglio ripieno con guanciale e spinacino saute (18 euro). A seconda della stagione troverete diversi contorni (4-8 euro). La cantina del ristorante segue la regola di rappresentare grandi vini anche di piccole produzioni ma di qualità, stessa logica è stata adottata per la selezione di vini e champagne francesi di piccola denominazione e qualificati.

Ristorante La Regola, Piazza di San Paolo alla Regola, 40. Tel. 06 6600 6852. Pagina Facebook.

Mangiare all’aperto a Roma estate 2019

About author

You might also like

Lungo il Tevere Roma estate 2016: tartare di tonno, burger e banana split sulle banchine

Lungo il Tevere Roma estate 2016. Dagli hamburger al pesce fritto, il cibo, non solo quello di strada, si degusta lungo le banchine del Tevere. Salvi i murales di William Kentridge …

Mangiare all’aperto a Roma, ristoranti e trattorie con dehors e giardini: i migliori indirizzi

Mangiare all’aperto a Roma, ristoranti e locali con dehors e giardini. ENGLISH VERSION. Non c’è solo il centro di Roma ad accogliervi in queste assolate giornate e bollenti serate estive con più …

News 2 Comments

Quiriti, Flavio vince e raddoppia

Si presenta un po' più "pettinato" rispetto al ristorante di Testaccio, la nuova sede di Flavio al Velavevodetto, aperta da poche settimane con una formula simile. Del resto siamo a …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply