Bakker Milano, la carne dry aged sbarca nel ristorante di Città Studi

Bakker Milano, la carne dry aged sbarca nel ristorante di Città Studi

Bakker Milano tel. 02 9194 8771Come sempre, quando in Italia sbarca una nuova tendenza, il primo posto dove approda è Milano. Anche stavolta non potevano esserci dubbi: parliamo della carne dry aged, un nuovo trattamento di tendenza nella cucina internazionale, in voga soprattutto nelle Americhe che sta prendendo piede anche in Europa. Di portarla all’ombra della Madonnina si sono incaricati due fratelli palestinesi, Hamudi e Baker, che hanno deciso di unire le loro due identità, quella mediorientale e quella italiana, per creare un locale in Città Studi che aspira a giocarsela con ristoranti come il Porteno e il Carnicero. L’inaugurazione è prevista per venerdì 26 ottobre dalle 19.

bakker milano

(Credits: Bakker)

Già proprietari del Magna Magna, i fratelli hanno deciso di cambiare specializzazione e dedicarsi alla frollatura a secco, una tecnica che prevede che la carne sia lasciata a riposare per periodi medio-lunghi in atmosfere di temperatura e umidità controllate. Il prodotto che ne risulta è tenero e privo dei liquidi che vengono ceduti durante il processo.  Un trattamento lungo e costoso, che risulta in piatti di prezzo medio-alto.

Bakker Milano

(Credits: Bakker)

Nel locale in viale Romagna non mancherà anche un’alternativa veg o di contorno, che Hamudi e Baker hanno portato direttamente dalla loro terra natale: è il grano Freekeh, una specialità verde tostata che si consuma principalmente intero, dotato di proprietà nutritive elevate.

bakker milano

(Credits: Bakker)

Lo spazio è stato disegnato da Sliman Darawshi, un architetto israeliano, milanese di adozione, che ha regalato al Bakker un ambiente in cui predominano oro, nero e bianco, con arredi minimalisti ed essenziali. Il frigo per la frollatura è a vista, la griglia su cui la carne viene cucinata è in un cubo di vetro.

Bakker, viale Romagna, 58, tel. 02 9194 8771, inaugurazione venerdì 26 dalle 19, pagina Facebook

About author

You might also like

Gastronomia Yamamoto Milano, il giapponese che stupisce (senza sushi) a due passi dal Duomo

Gastronomia Yamamoto Milano. Tel. 02 3674 1426. In via Amedei 5, a due passi dal Duomo, ha aperto il 15 settembre Gastronomia Yamamoto, un ristorante giapponese che non vende sushi (se …

Pavè via della Commenda, il breakfast più famoso (e tra i più buoni) di Milano sbarca a Porta Romana

Pavè via della Commenda Milano. Apre il fratellino di Pavè, uno dei formati di maggior successo negli ultimi anni a Milano. E, come si dice, format che vince non si …

Recensioni 0 Comments

Valhalla Milano, brace e bassa temperatura nel ristorante vichingo

Valhalla Milano, Tel. 02 84041503. Nel variegato panorama meneghino dei ristoranti di carne, trovare uno spazio libero in cui infilarsi con un format originale e soprattutto personale è impresa ardua. Ci …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply