Aperitivi all’aperto Firenze, dieci locali per un drink in terrazza o a bordo piscina per l’estate

Aperitivi all’aperto Firenze, dieci locali per un drink in terrazza o a bordo piscina per l’estate

Aperitivi all’aperto Firenze, dieci locali per l’estate. Un cocktail al tramonto? Un drink a bordo piscina? Dalla vista mozzafiato dell’Empireo rooftop con American bar ai drink d’autore di Rivalta Cafe, dalla novità Serre Torrigiani in Piazzetta alla Corte Reale nella palazzina disegnata dall’architetto Michelucci, la città sull’Arno propone posti accattivanti e vedute da non perdere per rilassarsi al calar del sole. Ecco allora dieci locali per l’estate da non perdere per gli aperitivi all’aperto Firenze.

Plaza Lucchesi

Empireo

empireo

L’Empireo rooftop view, american bar &pool è la terrazza dell’hotel Plaza Lucchesi. Una vista incantevole a 360 gradi sul Duomo, Santa Croce e il piazzale Michelangelo, un American bar dove ordinare un drink da sorseggiare comodamente seduti a bordo piscina. Nel fine settimana musica dal vivo a partire dalle ore 20 per godere del tramonto con una colonna sonora all’altezza: aperitivo più buffet (16 euro).

Empireo rooftop view, lungarno della Zecca Vecchia, 38 Firenze. Tel. 055 26236. 

Viale Machiavelli

Villa Cora

villacora-cocktail1

Villa Cora è all’interno di un parco secolare tra Boboli e il piazzale Michelangelo. Residenza del barone Oppenheim, ha ospitato personaggi di rilievo come la principessa Eugenia, moglie di Napoleone III, e il pianista francese Claude Debussy. Per l’estate la carta dei cocktail rende omaggio agli ospiti illustri. I drink (18 euro, servizio incluso) sono aromatizzati grazie al largo uso di infusi ed erbe. Così, in giardino, magari a bordo piscina o in terrazza si può sorseggiare un Oppenheim Martini a base di assenzio, gin, liquore di bergamotto o farsi conquistare da L’imperatore, un mix di vermouth, gin e succo di pompelmo. Non poteva mancare una rilettura del cocktail più celebre, il Negroni thyme, con il London dry infuso nel timo e per chi ama la seduzione c’è il Boudoir de Eugenie con Vodka infusa al Karkadè, China Clementi, Americano Cocchi e Jensen London dry gin.

Villa Cora, viale Machiavelli, 18, Firenze. Tel. 055 228790.

Piazza Ferrucci

Dogana

dogana-cocktail

Là dove una volta c’era la Dogana di Firenze da qualche mese è stato aperto un winebar bistrot (qui l’articolo dell’inaugurazione) che propone cocktail e vini al bicchiere. Da Dogana il venerdì l’aperitivo-cena è vegetariano, la domenica a base di pesce e bollicine per chi si deve riprendere dal trauma del rientro. I cocktail? Costano 7 euro e si va dal Negroni 3 rosso (gin Campari, vermouth, bitter shakerato, Splash amarone), all’Old Custom (whisky, soda, arancia), dal Mojiito Dogana (rum chiaro, lime, zucchero, menta, soda, splash di Gwurtz traminer) al Bloody Buddha (vodka, succo di pomodoro e di lime, soya, alga e tabasco).

Dogana, piazza Ferrucci 3/r Firenze. Tel. 055 6800728.

Lungarno Corsini

Rivalta Cafe

rivalta-buenavista

Sono arrivati i nuovi cocktail dell’estate da Rivalta Cafe. I drink (1o-13 euro) giocano su combinazioni di sapori e profumi da sorseggiare appoggiati alla spalletta del ponte sull’Arno. Il più originale è Oliviero: gin mare, olio extravergine di oliva, sciroppo di timo, limone, soluzione salina, albume di uovo, soda, crosta di pane e pepe bianco ma c’è anche la Strega bianca per chi ama il Liquore Strega e il Cognac con ananas, lime, orzata e fava tonca o il Grandma’s roast beef con vodka aromatizzata allo zafferano, sciroppo di rosmarino, limone, bitter al sedano e peperoncino o il Buena vista social cocktail con gin Bombay dry, miele al peperone, limone: è il cocktail di Mauro Petretto con cui ha partecipato alla Florence Cocktail Week. Tutti i mercoledì dalle ore 19 musica live, il venerdì Sapore di mare, sapore di sale l’aperitivo per prepararsi al weekend.

Rivalta Cafe, Lungarno Corsini, Firenze. Tel. 055 289810. 

Stazione S.Maria Novella

Corte Reale

corte-reale-cocktail

E’ la corte esterna della Palazzina Reale disegnata dall’architetto Giovanni Michelucci. Da Corte Reale si sorseggia il cocktail attorno alla grande vasca in marmo, con la statua dell’Arno e la sua Vallata di Italo Griselli. Da mercoledì a domenica musica e cocktail.

Corte reale, piazza della Stazione, 1 Firenze. Tel. 055 2645 114.

Lungarno Vespucci

Harry’s bar

harrysbar

L’Harry’s Bar è conosciuto e apprezzato per la bravura del suo bartender Thomas Martini nel riproporre i cocktail che hanno fatto la storia. Qui si possono trovare Martini, Americano e Negroni da antologia (10-12 euro). Il bartender non disdegna però di lanciare cocktail stagionali. Tra le novità per l’estate Silver flower, a base di vodka, succo di amarene e fiori di zucca, ananas e orange bitter. Da sorseggiare con vista Arno.

Harry’s bar, Lungarno Vespucci, 22/r Firenze. Tel. 055 2396700

Four Seasons

Al fresco

alfresco2

Il bar da giugno a settembre si trasferisce al Fresco. Con la bella stagione apre il ristorante esterno del Four Seasons, nel Giardino della Gherardesca, vicino alla piscina e alla Spa a cui da pochi giorni si è aggiunto il Pool tree bar, il nuovo concept bar dell’hotel. Nel parco, sotto gli alberi, si può sorseggiare un cocktail (15-18 euro), scegliendo dalla carta ricca di drink classici e sapienti reinterpretazioni moderne.

Atrium bar-Four Seasons, Borgo Pinti, 99, Firenze. Tel. 055 26261.

Piazzale Michelangelo

Flò

flo1

Flò, a due passi da piazzale Michelangelo, ha riaperto la sua terrazza panoramica su Firenze. Propone sette sere su sette apericena, musica dal vivo e dj set. Un indirizzo da tenere a mente per un cocktail (10 euro) o una bevanda (9 euro soft drink) in coppia o con amici, vista la posizione e il calendario giornaliero di eventi. Per chi lo preferisce champagne (12 euro al bicchiere), vino e prosecco (10 euro al bicchiere).

Flo, viale Michelangelo, 82 Firenze. Tel. 055 665071. 

Piazza dei Tre Re

Serre Torrigiani in Piazzetta

serre-torrigiani-piazzetta

Una piazzetta abbandonata, nel cuore di Firenze, sbocciata a nuova vita grazie alle Serre Torrigiani. Lo slargo, che può essere raggiunto da piazza della Repubblica, Orsanmichele e via dei Calzaiuoli è diventato un piccolo giardino in centro: le Serre Torrigiani in Piazzetta. Qui, da mattina a sera, si può fare uno spuntino o bere un drink. Pasti e bevute sono all’insegna della semplicità, non c’è da aspettarsi raffinatezze. Panini e tramezzini (4-6 euro) sono preparati con le salse delle Serre Torrigiani. I cocktail costano 6 euro. Impagabile la sensazione di essere nel verde, a poche centinaia di metri dal Duomo e piazza della Signoria.

Serre Torrigiani in Piazzetta, Piazza dei tre Re, Firenze. 

Piazza Strozzi

Colle Bereto

colle-bereto2

Dici Colle Bereto a Firenze ed è subito sinonimo di cocktail alla moda. Il locale è di fronte a Palazzo Strozzi, accanto alla boutique di Louis Vuitton e al cinema Odeon. La carta dei cocktail (10-13 euro) si divide tra i grandi classici come il Negroni e piacevoli novità come il Colle Spritz, l’Apple Martini, il Tropical Jungle. Buona la selezione di vini e di champagne per chi ama le bollicine. Frequenti le serate a tema, con cocktail ad hoc.

Colle Bereto, piazza Strozzi 4, Firenze. Tel. 055 283156

About author

You might also like

Rari bar bistrot Firenze, aperitivi, cene e brunch all’aperto con vista sull’Arno

Rari Firenze, riapre il bar-bistrot con vista sull’Arno. Dopo alcuni mesi di chiusura il locale adiacente alla Rari Nantes torna con aperitivi, cene e brunch in un contesto unico. La …

I migliori aperitivi a Firenze, gli indirizzi da provare

I migliori aperitivi di Firenze, culla del Rinascimento e patria del Negroni. Poche città al mondo possono vantare una tradizione così illustre nel campo degli aperitivi. Il cocktail fu inventato …

Bitter Bar Firenze, cocktail e spaghetti espressi nel cuore di Sant’Ambrogio

Bitter Bar Firenze, tel. 340 5499258. Il locale stile anni venti propone una carta dei cocktail insolita tra musica jazz e luci soffuse. Infusioni, affumicature e invecchiamenti in botte per drink da condividere con …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply