Le migliori gelaterie di Napoli: da Mennella a Fantasia Gelati, da Chiquitos a Casa Infante

Le migliori gelaterie di Napoli: da Mennella a Fantasia Gelati, da Chiquitos a Casa Infante

Migliori gelaterie di Napoli. Che sia estate o che sia inverno, a Napoli è sempre il momento giusto per un buon gelato artigianale. E questo perché i gelatieri si divertono da sempre a prendere per la gola i napoletani a suon di cono graffa, dove la classica cialda fragrante viene rimpiazzata da soffice e zuccheroso impasto per graffe, o di GelatoMix, dove i classici snack Kinder vengono mixati nel gelato proprio davanti ai vostri occhi. Perciò, non c’è scusa che tenga: è sempre l’ora del gelato. Tra gelaterie storiche e di ultima generazione, tra gusti tradizionali e quelli dai nomi improbabili, vi proponiamo la lista delle dieci migliori gelaterie di Napoli.

1) Il Gelato Mennella

gelateria-mennella-napoli

La storica pasticceria di Torre del Greco, a 20 km da Napoli, sta facendo parlare di sé e sta conquistando vari angoli della città con i suoi gelati, la sua irresistibile panna fresca e le cialde-cono fatte al momento. Passeggiando per via Toledo, infatti, non sarà difficile trovare Mennella: basterà seguire la scia del profumo delizioso delle cialde in cottura e una volta entrati avrete solo l’imbarazzo della scelta. Circa una quindicina i gusti di gelato: dai classici caffè, nocciola, pistacchio, stracciatella e fragola alle sperimentazioni più audaci come la “crema Mennella” fatta con arachidi e mandorle, o il consigliatissimo “Mennella rock”: gelato fiordilatte, con gianduia e biscotto. Il gelato di Mennella è leggerissimo ma gustoso, senza mai essere stucchevole, ed è prodotto con tutti ingredienti naturali e italiani: noci di Sorrento, albicocche del Vesuvio, nocciole di Giffoni, pistacchio di Bronte e non è raro trovare all’esterno del negozio cassette di frutta fresca appena consegnata, pronta per diventare gelato. Per l’appunto noi abbiamo provato il gusto “Gelsi del Vesuvio”, gustoso e con pezzi di frutta qua e là, che abbinato a “Mennella Rock” è un’accoppiata vincente. Per gli amanti del cono, la vera chicca di Mennella è la possibilità di aggiungere la panna anche all’interno del cono con un sovraprezzo di 50 centesimi.

I prezzi: cono/coppetta 2,50 euro (2 gusti con panna)

Mennella, via Carducci, 45 Napoli – quartiere Chiaia
Via Toledo, 110 Napoli – limite quartiere Montecalvario
Piazza Trieste e Trento, Napoli – quartiere San Ferdinando
Via Scarlatti, 97 Napoli – quartiere Vomero

2) Fantasia Gelati

fantasia-gelati-napoli

Fantasia Gelati è il regno indiscusso dei più golosi: con le sue “cialde fantasy” (4 euro con 3 gusti) – coni ricoperti di cioccolato bianco e Smarties, cioccolato e granella di pistacchio o di noccioline – e gli oltre 20 tipi di creme, 8 varianti di cremino e “gelati caldi”, saranno soddisfatti anche i palati più esigenti. Vellutati e dal gusto intenso, i “gelati caldi” sono delle mousse al gusto nocciola, mandorla, mascarpone e fragoline. Da provare è il Cioccoriso, con riso soffiato ricoperto di cioccolato bianco e al latte. Gli amanti del cremino, il famosissimo cioccolatino torinese con 3 strati di cioccolato, non resteranno delusi, anzi, tra i gusti cremino nutellino, cremino fragolino, cremino Sacher, cremino pistacchino e cremino croccantino, scegliere sarà molto difficile. Ma da Fantasia Gelati è possibile gustare anche il gusto fragola più buono di Napoli: noi lo abbiamo abbinato a un altrettanto notevole cremino pistacchino, per un mix molto gustoso senza mai essere stucchevole.

I prezzi: cono cialda 2,50 euro (2 gusti con panna)

Fantasia Gelati, Piazza Vanvitelli, 22 Napoli – quartiere Vomero
Via Cilea, 80 Napoli – quartiere Napoli
Via Chiaia, 186/187 Napoli – quartiere Chiaia
Via Toledo, 381 Napoli – limite quartiere San Giuseppe
Largo Lala, 30 Napoli – quartiere Fuorigrotta
La Reggia Design Outlet – Marcianise (CE)

3) Chalet Ciro

cono-graffa-chalet-ciro-napoli

Una passeggiata sul lungomare di Napoli non può non comprendere una tappa da “Ciro”, come viene affettuosamente chiamato dai napoletani, uno degli chalet più famosi di Mergellina che con il suo “cono graffa” sta prendendo per la gola tutta Napoli e provincia. Dopo il successo delle graffe fritte al momento a tutte le ore del giorno e della notte, Ciro, che rappresenta una vera istituzione in città, sfida la tradizione gelataia proponendo un’alternativa al classico cono wafer: il cono graffa, appunto, un peccato di gola da fare almeno una volta. I gusti non spiccano per innovazione e sperimentazione, trovate dai classici di frutta (fragola, limone, cocco, banana) e le tradizionali creme (zuppa inglese, tiramisù, pistacchio). Noi però vi consigliamo di provare stracciatella e bacio, molto fedele al gusto dell’originale Bacio Perugina.

I prezzi: cono graffa 5 euro (2 gusti con panna)

Chalet Ciro, via Mergellina, 31 Napoli – Mergellina

4) Chiquitos

chiquitos-napoli

Chiquitos è un’altra tappa storica della passeggiata sul lungomare di Napoli, famoso per le sue coppe di frutta, i suoi golosissimi frappè e per i suoi gelati che riproducono fedelmente il gusto dei cioccolati kinder più famosi: dal Tronky, al Kinder Cereali, al Bounty, al classico Ovetto Kinder. Leggeri, vellutati e gustosi sono tutti di produzione propria e la scelta di materie prime di qualità si sente tutta, soprattutto nei gusti a frutta, tra i quali consigliamo cocco e melone. Ma se di qui a due passi lo Chalet Ciro frigge le graffe più famose della città, Chiquitos sforna un’ottima brioche pronta per essere farcita con gelato, con una chicca da acquolina in bocca: dopo la farcitura, la brioche viene letteralmente saldata da due piastre calde, simili a quelle per i waffles, e servita come uno scrigno caldo dal cuore freddo e cremoso del gelato. Noi l’abbiamo testata ripiena di gelato al gusto caffè del nonno e Kinder, ed è così buona e leggera da far venire voglia di mangiarne subito un’altra.

I prezzi: brioche con gelato 4 euro

Chiquitos, via Mergellina, 19 Napoli – Mergellina

5) Casa Infante

casa-infante-napoli

Con una lunga tradizione pasticcera alle spalle, negli ultimi anni Casa Infante si è saputa imporre sulla scena napoletana anche in materia di gelato artigianale senza deludere le aspettative. Qui, la sperimentazione regna sovrana e troverete gusti dai nomi “pane, burro e marmellata” (crema al burro con pane cafone tostato e marmellata di albicocche biologiche), “bianco bosco” (crema al cioccolato bianco variegata con confettura di lamponi di bosco e cioccolato di Modica), “zuppone” (fior di panna fresca con biscotti Granturchese inzuppati)  oppure il “nocciomandorlacchio” (un tripudio di frutta secca: crema di nocciole, mandorle e pistacchio variegata con crema di nocciole e wafer croccanti). Noi ci siamo lasciati travolgere da questa scia di nomi curiosi e invitanti e abbiamo optato per il gusto “crostata di fragoline”, molto buono e delicato, in abbinamento con “crema nuvola”, una leggera crema di latte e ricotta. Mentre indugiate sulla vetrina dei vari gusti, a lungo indecisi nell’ardua scelta, rimarrete incantati da una goduriosa cascata di cioccolato fuso che cola incessantemente, pronto per riempire, a richiesta, il fondo del vostro cono.

I prezzi: 2,30 euro cono cialda (2 gusti)

Casa Infante, Piazza degli Artisti, 4/5 Napoli – quartiere Vomero
Via Benedetto Croce, 47 Napoli – quartiere San Giuseppe
Via Toledo, 258 Napoli – quartiere San Ferdinando
Via Chiaia, 189 Napoli – quartiere Chiaia
Piazza Vanvitelli, 84 Napoli – quartiere Vomero

6) Gay Odin

gelato-gay-odin-napoli

Per i napoletani Gay Odin non ha bisogno di presentazioni, storica cioccolateria che con il suo “cioccolato foresta” ha conquistato intere generazioni, da qualche anno si è affermata anche nel campo dei gelati, riproponendo fedelmente i suoi cioccolati più famosi e apprezzati anche in chiave “fredda e cremosa”. Ma anche qui non mancano le sperimentazioni: ricotta e pera, yogurt albicocca e noci, latte zucchero e cannella, sono solo alcune delle originali combinazioni che troverete in vetrina. Noi siamo andati sul tradizionale e abbiamo optato per cioccolato alla scorzetta di arancia e nocciola: buoni, ma senza quel certo nonsoché.

I prezzi: cono cialda 2,50 euro (2 gusti con panna)

Gay Odin – gelateria, via Toledo, 214 Napoli – quartiere San Ferdinando
Via Benedetto Croce, 61 Napoli – quartiere San Giuseppe
Vico Vetriera, 12 Napoli – quartiere Chiaia

7) Gelatosità

gelatomix-gelatosità-napoli

Quest’estate Gelatosità propone “GelatoMix”, un nuovo modo di gustare il gelato: una volta scelti i gusti, vengono lavorati su una piastra ghiacciata e mixati con snack e granelle di ogni tipo, dal riso soffiato al Kinder Bueno, al KitKat alle noccioline, per poi essere ricompattati e serviti in coppetta con tanto di topping al cioccolato e spolverata di cioccolato grattugiato. In poche parole, il sogno dei più golosi, amanti delle creme e degli snack Kinder, fatto realtà. Gelatosità è stato il vincitore del Gelato Festival di Napoli nel 2015 con il gusto “Regno delle sue Sicilie”: gelato al pistacchio di Bronte con cioccolato di Modica, nocciole di Giffoni al profumo di arance di Sorrento. Se siete in giro a passeggio per il Vomero, vi consigliamo di fare tappa da Gelatosità e provarlo, i sapori sono ben bilanciati, il contrasto del cioccolato con l’arancia è sempre vincente e non risulta stucchevole. Buoni anche il gusto menta, densa e vellutata, fragola e melone. Anche i celiaci e i vegani potranno concedersi un buon gelato con i coni di farina di riso, senza glutine e lattosio, e gelati preparati con ingredienti “vegan ok”.

I prezzi: GelatoMix da 2,80  a 5 euro; coni da 2 a 4 euro

Gelatosità, via Mario Fiore, 2 Napoli – quartiere Vomero
Via Materdei, 63 Napoli – quartiere Stella

8) Remy

gelateria-remy-napoli

Molti napoletani lo ricorderanno come “Remy – gelo”, che ha fatto la storia dei gelati a Napoli dal 1919. Adesso, dopo un periodo di chiusura, ha riaperto i battenti con un restyling completamente nuovo sia del locale e sia del nome. Oggi è semplicemente Remy, e punta tutto sui sorbetti e i semifreddi: al mandarino, i classici limone e fragola, al cioccolato “fondentissimo Remy“, il panfragola, delicati e gustosi, con materie prime di qualità. Noi abbiamo provato il semifreddo ai mirtilli, pannoso al punto giusto e ben bilanciato, accostato al classicissimo cioccolato fondente. La cialda del cono è molto buona e fragrante, disponibile anche nella versione per celiaci. Remy propone una novità che non troverete altrove: il kefir artigianale, la bevanda a base di latte perfetta alleata dell’intestino, molto nutriente e ricca di fermenti lattici.

I prezzi: cono 2,50 euro

Remy, via Ferdinando Galiani, 9 Napoli – Mergellina

9) Soave

gelateria-soave-napoli

Nell’itinerario alla scoperta delle migliori gelaterie di Napoli, anche Soave è una tappa storica e d’obbligo, soprattutto dopo una passeggiata in giro per lo shopping al Vomero. Qui troverete il semifreddo al caffè più buono di Napoli: pannoso, vellutato e gustoso senza essere stucchevole, e una delle panne montate di latte fresco più buone della città. Tra le creme vi consigliamo il gusto cremino, il pistacchio e il gianduia; per i più golosi i gusti Oreo, Snikers e Nutellona non deluderanno.

I prezzi: cono-cialda 2,50 euro

Soave, via Scarlatti, 130 Napoli – Quartiere Vomero

10) Bilancione

gelateria-bilancione-napoli

Chiudiamo la lista delle gelaterie più buone di Napoli con Bilancione, altro storico punto di riferimento per i napoletani e uno dei posti più panoramici della città. Niente di meglio che una passeggiata a Posillipo per ammirare i colori del golfo di Napoli mentre si gusta un buon gelato. Forse i gusti dei gelati mancano di sperimentazione e di un tocco di brio, ma l’offerta è molto vasta: dalle torte gelato al gusto Pan di Stelle ai semifreddi ai gelatini, piccoli e sfiziosi peccati di gola al gusto cioccolato, cioccolato con granella di nocciole o di pistacchio, al caffè o a seconda dell’estro creativo della giornata.

I prezzi: cono 2,50 euro

Bilancione, via Posillipo, 238 Napoli – quartiere Posillipo

About author

You might also like

Bakery & Love Napoli raddoppia con Chocolate bar & Ice Cream: gelato artigianale, stecco cake e bon oreo

Bakery & Love – Chocolate Bar & Ice Cream a Napoli. Poco più di sei mesi fa, Bakery & Love apriva il suo primo punto vendita a Napoli, in via Bernini. Dalla …