I migliori casatielli a Napoli Pasqua 2016: da Coppola ad Augustus, da Esposito a Mungiguerra

I migliori casatielli a Napoli Pasqua 2016: da Coppola ad Augustus, da Esposito a Mungiguerra

I migliori casatielli a Napoli, Pasqua 2016. Dopo avervi consigliato dove trovare i migliori casatielli napoletani a Roma, quando ormai mancano pochi giorni alla Pasqua, vi portiamo in giro tra le pasticcerie e i panifici di Napoli, alla scoperta dei migliori tortani e/o casatielli, una distinzione – già di per sé molto sottile – che nel tempo si è attenuata sempre più.

La tradizione, infatti, vuole che il casatiello sia la torta rustica a forma di ciambella – che richiama la corona di spine di Gesù – dall’impasto più povero, fatto di farina, strutto, pepe e cicoli (i ciccioli napoletani), e decorata con 5 uova posizionate (crude) sulla sommità e tenute ferme da listarelle di pasta intrecciate. Il tortano, invece, ha le uova (sode) all’interno ed è arricchito con salumi e formaggi vari. Ma ormai, nel linguaggio comune i due termini sono praticamente diventati sinonimi, tant’è che può capitare di trovare in vetrina “casatielli” senza le caratteristiche uova intere e “tortani” con uova sia all’esterno e sia intrecciate nell’impasto. In fin dei conti il nome conta poco, quel che importa è che la bontà è assicurata. Ecco i 10 migliori casatielli-tortani di Napoli.

QUARTIERI SPAGNOLI

1) Pasticceria Ranaldi

casatiello-pasticceria-ranaldi

Dopo aver assaggiato la sua zeppola di San Giuseppe, abbiamo testato la Pasticceria Ranaldi anche sul salato e il suo tortano è sicuramente uno dei migliori di Napoli, buono come quello fatto in casa. E un po’ è come se lo fosse. Il banco da lavoro ne è una prova: tutti gli ingredienti tagliati e ammassati come in una catena di montaggio, prima di prendere la forma del ciambellone salato più famoso della tradizione napoletana, fanno già venire l’acquolina in bocca. Alto, soffice e pepato, l’impasto profuma di strutto ed è cotto a puntino; l’imbottitura è generosamente distribuita su tutta la fetta ed è a base di uova, cicoli, salame, salame piccante, pancetta e formaggio.

I prezzi: 19 euro al kg

Pasticceria Ranaldi, Vico Lungo Gelso, 97. Tel. 081 400773

 

SANT’ANASTASIA

2) Masseria ‘a Giassa

casatiello-masseria-a-giassa-santanastasia

Non lontano dal centro città, alle pendici del Monte Somma, alla Masseria ‘a Giassa trovate un casatiello per cui vale la pena fare qualche chilometro in più. Croccante all’esterno e morbido all’interno, l’impasto è fatto con lievito madre e insaporito con sugna e pepe, e poi farcito con cicoli paesani, pancetta, salame, mortadella e provolone Auricchio piccante. Dopo 8 ore di lievitazione, viene cotto nel forno a legna, proprio come si faceva un tempo: è questo tipo di cottura che consente di mantenere l’interno soffice e gustoso e la crosta dorata e fragrante al punto giusto.

I prezzi: 12 euro al kg

Masseria ‘a Giassa, via Luca Giordano, 41 – Sant’Anastasia (Na). Tel. 3894214903

 

PIGNASECCA

3) Panificio Coppola

casatiello-panificio-coppola

Una vera istituzione nel quartiere, e in tutta la città, dal pane ai rustici alle pizze al taglio, il Panificio Coppola è una garanzia. Il suo casatiello ha un gusto agrodolce, con un impasto in origine simile a una brioche, ma poi pepato e insaporito con lo strutto, per un risultato molto morbido e delicato, dall’imbottitura molto ricca e ben distribuita: uova, pancetta, cicoli, salame e formaggio.

I prezzi: 10 euro al kg

Panificio Coppola, via Pignasecca, 35. Tel. 081 5520299

 

CENTRO STORICO

4) Pan’ e Muzzarell’

casatiello-pan-e-muzzarell

Passeggiando per Spaccanapoli, la famosissima strada che taglia in due tutto il centro storico, non potete non assaggiare il casatiello di Pan’ e Muzzarell’. Gustoso e fragrante, è fatto seguendo la ricetta tradizionale: sugna e pepe nell’impasto, salumi, cicoli e formaggi a volontà per il ripieno. Gli amanti delle uova sode non resteranno delusi, ben distribuite in ogni punto e perfettamente legate a tutti gli ingredienti. Da Pan’ e Muzzarell’ potete trovare anche il “casatiello borbonico”, una originale “variante” del casatiello, arricchito, nientemeno, che da salsicce e friarielli: si distingue dalla consueta pizza di salsicce e friarielli, perché in questo caso i friarielli sono incorporati nell’impasto, che assume l’inconsueto colore verdastro, e viene poi farcito con salsicce e provola. Insomma, una variante sul tema tutta da provare.

I prezzi: 15 euro al kg

Pan’ e muzzarell’, via Domenico Capitelli, 14. Tel. 081 551 5030

 

AVERSA

5) Pasticceria Mungiguerra

casatiello-mungiguerra-aversa

A pochi km da Napoli, la Pasticceria Mungiguerra, famosissima per la sua “Polacca”, il tipico dolce aversano con crema pasticcera e amarene, sforna un casatiello a regola d’arte. La crosta friabile e ricca di strutto, racchiude l’interno soffice, pepato al punto giusto e dall’imbottitura ricca e proporzionata. Le uova sono intere, in modo che tutte le fette siano equamente ricche, ed è farcito con salame, cicoli, pancetta e formaggio. Una bontà per cui vale la pena una piccola trasferta fuori città.

I prezzi: 20 euro al kg

Pasticceria Mungiguerra, via Salvo D’Acquisto, 79 – Aversa. Tel. 081 5020064

 

RIONE SANITA’

6) Tarallificio P. Esposito

casatiello-tarallificio-esposito

Famoso dal 1936 per i suoi taralli sugna, pepe e mandorle, Esposito si rivela all’altezza anche con il suo casatiello, che produce anche in formato mini, praticamente tascabile. L’impasto è fatto secondo tradizione, con strutto e pepe, ma allo stesso tempo è leggero, molto morbido e gustoso, involucro prezioso di un’esplosione di salumi, formaggio e uova. Immancabili i cicoli, la pancetta e il salame.

I prezzi: 10 € al kg

Tarallificio Esposito, via Sanità, 129/130. Tel. 081454906

 

QUARTIERE PENDINO

7) Il Fornaio

casatiello-il-fornaio-napoli

Morbido, saporito e dall’imbottitura molto ricca, il casatiello del Fornaio in via Maddalena ha la consistenza di una brioche ma il sapore intenso e deciso della tradizione pasquale partenopea, con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Quasi per nulla pepato, è farcito con uova, salame, prosciutto cotto e cicoli.

I prezzi: 10 euro al kg

Il Fornaio, via Maddalena, 35. Tel. 081 261206

 

QUARTIERE SAN FERDINANDO

8) Bar Augustus

casatiello-bar-augustus

Al Bar Augustus, meta prediletta dei buongustai dal 1927, trovate un casatiello che profuma di casa, di tradizione e di ingredienti di qualità. È perfetto per chi non ama l’uovo sodo, perché l’imbottitura è solo a base di salumi e formaggi, molto ricca e ben distribuita. Lo strutto, ingrediente protagonista del casatiello, lo si assapora già dal profumo e l’impasto è morbido e compatto al punto giusto, e leggermente pepato.

I prezzi: 22 euro al kg

Bar Augustus, via Toledo, 147. Tel. 081 5513540

 

QUARTIERE MERCATO

9) Carraturo

casatiello-carraturo

Dal 1837, Carraturo è un’istituzione in materia di sfogliatelle, e famoso anche per il suo torrone duro al pepe. Fedele alla tradizione, non manca all’appuntamento dei dolci pasquali della tradizione napoletana sfornando pastiere e gli immancabili casatielli, di quelli con le tradizionali uova intere in bella vista. Il loro impasto è molto leggero, compatto e leggermente pepato, farcito con uova, cicoli, prosciutto cotto, salame e formaggio.

I prezzi: 18 euro al kg

Carraturo, via Casanova, 97. Tel. 081 5545364

 

VOMERO

10) Panificio Grieco

casatiello-panificio-grieco

Nel suo storico negozio al Vomero, Grieco sforna bontà di pane da oltre 50 anni, diffondendo un profumino invitante a tutte le ore. Il suo casatiello rispetta la regola secondo cui la differenza sostanziale tra tortano e casatiello è che nel primo ci sono le uova sode all’interno, il secondo invece ha una semplice forma circolare ed è farcito di soli salumi. Quello di Grieco, infatti, è un casatiello dall’imbottitura semplice, con cicoli, prosciutto cotto e formaggio.

I prezzi: 18 euro al kg

Panificio Grieco, via Luca Giordano, 81. Tel. 081 5563027

 

About author

You might also like

Classifiche 0 Comments

Pastiera a Napoli per Pasqua: cinque pasticcerie dove comprare la migliore

Pasqua 2014 a Napoli. In città il periodo pasquale è una sfida senza fine tra la pastiera e il casatiello (torta salata tipica della Campania con sugna, salame, cicoli, pecorino, provolone, uova e chi ne ha più ne metta). Ora …

‘Proiettile babà’ Poppella a Napoli, la risposta della pasticceria contro la criminalità

Proiettile babà Poppella a Napoli, la risposta della pasticceria contro la criminalità. Parola d’ordine: #poppellanonmolla. L’hashtag più sentito a Napoli in questi giorni parla di un episodio di cronaca nera …

Dolci di Carnevale Napoli: sanguinaccio, torta chiacchierata e castagnole, cinque indirizzi

Dolci di Carnevale Napoli, febbraio 2017. Torta chiacchierata e sanguinaccio in 4 varianti, ma anche castagnole dal ripieno a sorpresa e migliaccio cotto a legna. A Carnevale mangiare a Napoli …