I migliori casatielli a Napoli Pasqua 2016: da Coppola ad Augustus, da Esposito a Mungiguerra

I migliori casatielli a Napoli Pasqua 2016: da Coppola ad Augustus, da Esposito a Mungiguerra

I migliori casatielli a Napoli, Pasqua 2016. Dopo avervi consigliato dove trovare i migliori casatielli napoletani a Roma, quando ormai mancano pochi giorni alla Pasqua, vi portiamo in giro tra le pasticcerie e i panifici di Napoli, alla scoperta dei migliori tortani e/o casatielli, una distinzione – già di per sé molto sottile – che nel tempo si è attenuata sempre più.

La tradizione, infatti, vuole che il casatiello sia la torta rustica a forma di ciambella – che richiama la corona di spine di Gesù – dall’impasto più povero, fatto di farina, strutto, pepe e cicoli (i ciccioli napoletani), e decorata con 5 uova posizionate (crude) sulla sommità e tenute ferme da listarelle di pasta intrecciate. Il tortano, invece, ha le uova (sode) all’interno ed è arricchito con salumi e formaggi vari. Ma ormai, nel linguaggio comune i due termini sono praticamente diventati sinonimi, tant’è che può capitare di trovare in vetrina “casatielli” senza le caratteristiche uova intere e “tortani” con uova sia all’esterno e sia intrecciate nell’impasto. In fin dei conti il nome conta poco, quel che importa è che la bontà è assicurata. Ecco i 10 migliori casatielli-tortani di Napoli.

QUARTIERI SPAGNOLI

1) Pasticceria Ranaldi

casatiello-pasticceria-ranaldi

Dopo aver assaggiato la sua zeppola di San Giuseppe, abbiamo testato la Pasticceria Ranaldi anche sul salato e il suo tortano è sicuramente uno dei migliori di Napoli, buono come quello fatto in casa. E un po’ è come se lo fosse. Il banco da lavoro ne è una prova: tutti gli ingredienti tagliati e ammassati come in una catena di montaggio, prima di prendere la forma del ciambellone salato più famoso della tradizione napoletana, fanno già venire l’acquolina in bocca. Alto, soffice e pepato, l’impasto profuma di strutto ed è cotto a puntino; l’imbottitura è generosamente distribuita su tutta la fetta ed è a base di uova, cicoli, salame, salame piccante, pancetta e formaggio.

I prezzi: 19 euro al kg

Pasticceria Ranaldi, Vico Lungo Gelso, 97. Tel. 081 400773

 

SANT’ANASTASIA

2) Masseria ‘a Giassa

casatiello-masseria-a-giassa-santanastasia

Non lontano dal centro città, alle pendici del Monte Somma, alla Masseria ‘a Giassa trovate un casatiello per cui vale la pena fare qualche chilometro in più. Croccante all’esterno e morbido all’interno, l’impasto è fatto con lievito madre e insaporito con sugna e pepe, e poi farcito con cicoli paesani, pancetta, salame, mortadella e provolone Auricchio piccante. Dopo 8 ore di lievitazione, viene cotto nel forno a legna, proprio come si faceva un tempo: è questo tipo di cottura che consente di mantenere l’interno soffice e gustoso e la crosta dorata e fragrante al punto giusto.

I prezzi: 12 euro al kg

Masseria ‘a Giassa, via Luca Giordano, 41 – Sant’Anastasia (Na). Tel. 3894214903

 

PIGNASECCA

3) Panificio Coppola

casatiello-panificio-coppola

Una vera istituzione nel quartiere, e in tutta la città, dal pane ai rustici alle pizze al taglio, il Panificio Coppola è una garanzia. Il suo casatiello ha un gusto agrodolce, con un impasto in origine simile a una brioche, ma poi pepato e insaporito con lo strutto, per un risultato molto morbido e delicato, dall’imbottitura molto ricca e ben distribuita: uova, pancetta, cicoli, salame e formaggio.

I prezzi: 10 euro al kg

Panificio Coppola, via Pignasecca, 35. Tel. 081 5520299

 

CENTRO STORICO

4) Pan’ e Muzzarell’

casatiello-pan-e-muzzarell

Passeggiando per Spaccanapoli, la famosissima strada che taglia in due tutto il centro storico, non potete non assaggiare il casatiello di Pan’ e Muzzarell’. Gustoso e fragrante, è fatto seguendo la ricetta tradizionale: sugna e pepe nell’impasto, salumi, cicoli e formaggi a volontà per il ripieno. Gli amanti delle uova sode non resteranno delusi, ben distribuite in ogni punto e perfettamente legate a tutti gli ingredienti. Da Pan’ e Muzzarell’ potete trovare anche il “casatiello borbonico”, una originale “variante” del casatiello, arricchito, nientemeno, che da salsicce e friarielli: si distingue dalla consueta pizza di salsicce e friarielli, perché in questo caso i friarielli sono incorporati nell’impasto, che assume l’inconsueto colore verdastro, e viene poi farcito con salsicce e provola. Insomma, una variante sul tema tutta da provare.

I prezzi: 15 euro al kg

Pan’ e muzzarell’, via Domenico Capitelli, 14. Tel. 081 551 5030

 

AVERSA

5) Pasticceria Mungiguerra

casatiello-mungiguerra-aversa

A pochi km da Napoli, la Pasticceria Mungiguerra, famosissima per la sua “Polacca”, il tipico dolce aversano con crema pasticcera e amarene, sforna un casatiello a regola d’arte. La crosta friabile e ricca di strutto, racchiude l’interno soffice, pepato al punto giusto e dall’imbottitura ricca e proporzionata. Le uova sono intere, in modo che tutte le fette siano equamente ricche, ed è farcito con salame, cicoli, pancetta e formaggio. Una bontà per cui vale la pena una piccola trasferta fuori città.

I prezzi: 20 euro al kg

Pasticceria Mungiguerra, via Salvo D’Acquisto, 79 – Aversa. Tel. 081 5020064

 

RIONE SANITA’

6) Tarallificio P. Esposito

casatiello-tarallificio-esposito

Famoso dal 1936 per i suoi taralli sugna, pepe e mandorle, Esposito si rivela all’altezza anche con il suo casatiello, che produce anche in formato mini, praticamente tascabile. L’impasto è fatto secondo tradizione, con strutto e pepe, ma allo stesso tempo è leggero, molto morbido e gustoso, involucro prezioso di un’esplosione di salumi, formaggio e uova. Immancabili i cicoli, la pancetta e il salame.

I prezzi: 10 € al kg

Tarallificio Esposito, via Sanità, 129/130. Tel. 081454906

 

QUARTIERE PENDINO

7) Il Fornaio

casatiello-il-fornaio-napoli

Morbido, saporito e dall’imbottitura molto ricca, il casatiello del Fornaio in via Maddalena ha la consistenza di una brioche ma il sapore intenso e deciso della tradizione pasquale partenopea, con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Quasi per nulla pepato, è farcito con uova, salame, prosciutto cotto e cicoli.

I prezzi: 10 euro al kg

Il Fornaio, via Maddalena, 35. Tel. 081 261206

 

QUARTIERE SAN FERDINANDO

8) Bar Augustus

casatiello-bar-augustus

Al Bar Augustus, meta prediletta dei buongustai dal 1927, trovate un casatiello che profuma di casa, di tradizione e di ingredienti di qualità. È perfetto per chi non ama l’uovo sodo, perché l’imbottitura è solo a base di salumi e formaggi, molto ricca e ben distribuita. Lo strutto, ingrediente protagonista del casatiello, lo si assapora già dal profumo e l’impasto è morbido e compatto al punto giusto, e leggermente pepato.

I prezzi: 22 euro al kg

Bar Augustus, via Toledo, 147. Tel. 081 5513540

 

QUARTIERE MERCATO

9) Carraturo

casatiello-carraturo

Dal 1837, Carraturo è un’istituzione in materia di sfogliatelle, e famoso anche per il suo torrone duro al pepe. Fedele alla tradizione, non manca all’appuntamento dei dolci pasquali della tradizione napoletana sfornando pastiere e gli immancabili casatielli, di quelli con le tradizionali uova intere in bella vista. Il loro impasto è molto leggero, compatto e leggermente pepato, farcito con uova, cicoli, prosciutto cotto, salame e formaggio.

I prezzi: 18 euro al kg

Carraturo, via Casanova, 97. Tel. 081 5545364

 

VOMERO

10) Panificio Grieco

casatiello-panificio-grieco

Nel suo storico negozio al Vomero, Grieco sforna bontà di pane da oltre 50 anni, diffondendo un profumino invitante a tutte le ore. Il suo casatiello rispetta la regola secondo cui la differenza sostanziale tra tortano e casatiello è che nel primo ci sono le uova sode all’interno, il secondo invece ha una semplice forma circolare ed è farcito di soli salumi. Quello di Grieco, infatti, è un casatiello dall’imbottitura semplice, con cicoli, prosciutto cotto e formaggio.

I prezzi: 18 euro al kg

Panificio Grieco, via Luca Giordano, 81. Tel. 081 5563027

 

About author

You might also like

Sfogliatelle a Napoli, in via Toledo la sfida tra Pintauro e Mary

Sfogliatelle a Napoli. Ogni giorno in via Toledo tra Pintauro e Mary si combatte una battaglia. Nella strada dello shopping ogni mattina si perpetua la “guerra fredda” della pâtisserie napolitain. A 200 metri l’una dall’altra, infatti, sorgono le due migliori pasticcerie di sfogliatelle: Pintauro e …

La pastiera più grande del mondo per Pasqua 2019 al Gran Caffè Gambrinus di Napoli

La pastiera più grande del mondo per Pasqua 2019 al Gran Caffè Gambrinus di Napoli. Oltre due metri di diametro, 305 chili di peso, 20 chili di farina, 600 uova …

Le migliori zeppole di San Giuseppe a Napoli: da Ranaldi a Bellavia, da Pintauro a Poppella

Le migliori zeppole di San Giuseppe a Napoli. Se San Valentino ha il suo “bacio”, la Festa della donna la sua mimosa, la Festa del papà, che si festeggia il 19 …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply