San Patrizio 2016 a Roma: sei indirizzi per la festa irlandese

San Patrizio 2016 a Roma: sei indirizzi per la festa irlandese

San Patrizio 2016 a Roma. Giovedì 17 marzo tutto si tinge di verde, canti, maschere, parate e processioni per il St. Patrick’s Day (San Patrizio) la festa nazionale irlandese in onore del Santo patrono. Due gli ingredienti fondamentali per festeggiare questa ricorrenza: musica e tanta tanta birra, considerata il “nettare Gaelico”. Per essere facilmente ‘adottati’ ad una festa irlandese di San Patrizio la strada più breve è esibire un distintivo a forma di trifoglio, simbolo che San Patrizio usò per divulgare la dottrina della Trinità. Non ci resta quindi che prepararci a trascorrere una serata all’insegna del divertimento nei cinque locali scelti per voi da Puntarella Rossa.

PIAZZA BOLOGNA

We Food

we food

In Via della Lega Lombarda è tutto pronto per festeggiare.  Il St.Patrick’s Day per questo locale rappresenta una vera e propria tradizione, in quanto il giovane ideatore e fondatore è italo irlandese e ha creato con lo chef un menu specifico per far rivivere questa atmosfera di grande festa e gioia. Accompagnato da fiumi di birra, è previsto un menu caratteristico. Con pochi euro sarà possibile immergersi in una cena irlandese a tutti gli effetti. Lo chef propone: Irish Stew affogato nella Guinnes: brasato di agnello cotto con la famosa black beer irlandese accompagnato da pane all’avena, in alternativa la Steak di Irish Angus: bistecca di Angus Irlandese con Garlinc Bread. A seguire la We Irish, una nuvola di patate con salsicce e cipolla al porto con una gustosa salsa alla mela.
Ad accompagnare queste prelibatezze si potranno scegliere 2 tipi di contorni: Patate Wedges alle erbe e Colesla e cavolo cappuccio con maionese condito con sale pepe. A conclusione del tutto, per addolcire il palato saranno immancabili il Butter Pudding: pane raffermo con crema inglese e uvetta, Eclaire con panna e glassa ai mirtilli e l’immancabile Cheesecake alla Guinnes.

We Food, via della Lega Lombarda n. 28 Telefono: 064403324 Sito

AVENTINO

Queen Makeda Grand Pub

queen

Anche il Queen Makeda festeggia San Patrizio con una selezione di birre alla spina scelte fra le quaranta presenti.
Una vasta gamma di stout e porter per rendere omaggio nel modo migliore al Santo Patrono. Giovedì dalle ore 18 in poi, sarà possibile godere dell’atmosfera di festa, all’insegna della birra per chi ne ha il culto e può far a meno di un menu caratteristico. Per chi desidera lasciarsi cullare dalla carezza frizzante di una “bionda” o di una “bruna” d’eccellenza, il Queen Makeda è il posto giusto per voi.

Queen Makeda Grand Pub, via di San Saba n.11. Telefono :06 575 9608 Sito

PIAZZA NAVONA

Abbey  Theatre

abbey

Nel cuore di Piazza Navona, un pub tipicamente irlandese, che accoglie la comunità d’appartenenza e non, per festeggiare la ricorrenza in onore del proprio Patrono. Oltre ai fiumi di birra che in Irlanda non sono considerati un’eccezione bensì una regola, un’altra chicca che propone è una session di musica tradizionale, dove tutti i musicisti di irish trad sono i benvenuti con i loro strumenti. Sarà possibile quindi ascoltare buona musica tra pinte e chiacchiere davanti al bancone. Suoneranno per l’occasione gli Irish Secret e la session inizierà alle ore 21.45.

Abbey Thetre, via del Governo Vecchio, 51 Telefono: 06 6861341  Sito

PORTUENSE

Brasserie 4:20

st. patrick's day 2016 roma

Alla Brasserie 4:20 si celebra la notte di San Patrizio con musica dal vivo e, ça va sans dire, fiumi di ottime Stout e Porter, racchiuse in una tap-list speciale: De Molen: Eiken Hell & Verdoemenis imperial stout 2009; Hilltop: Gallagher Irish Dry Stout; Argo: Aran Irish Dry Stout; Mukkeller: Corva Nera Porter; Vento Forte: Basic Imperial Stout; Vento Forte: Cargo; Anarchy Brew: Hard Times. Piatto per la serata: special burger con stracotto di manzo alla stout, un classico della cucina irlandese appositamente rivisitato. Per la musica live, i Folkgrass (Bluegrass Band).

Brasserie 4:20, via Portuense 82, Roma. Tel. 06 5831 0737 Sito

TUSCOLANA

Barley Wine

st. patrik's day 2016 a Roma

Al bancone del Barley Wine si onora San Patrizio con la birra di Conor Gallagher-Deeks prodotta a Bassano Romano (Viterbo), che verrà spillata dal cask da 41 litri, la Gallagher Irish Stout di Hilltop Brewery. Si tratta di una Irish stout con alghe affumicate irlandesi, una birra dedicata al ricordo delle radici irlandesi di Conor. Si presenta scura quasi inchiostro per quanto impenetrabile. Al naso profuma di orzo tostato con note di cioccolato fondente e caffè. Il retro olfattivo leggermente affumicato e marino dato dall’affumicatura su legno di quercia delle alghe. L’orario di apertura del cask è indicata intorno alle 19, quando il bancone del Barley Wine si sarà riempito.

Barley Wine, viale dei Consoli 115, 117, Roma. Tel. 06 4568 7489 Sito

CELIO

Tree Folk’s

tree folk's st. patrick's day

Per la festa di San Patrizio il Tree Folk’s aumenta la sua proposta brassicola, ovviamente sotto forma di cask. Durante l’evento sarà montato il cask rac per aumentare le birre in mescita per un totale di 12 cask di cui 9 stout/porter, 1 pale Ale, 1 bitter e un real cider. In più alle altre 4 spine normali ci saranno 3 stout/porter e 1 lager. Quindi, ricapitolando, 15 scure  contemporaneamente. Per il food troverete il menu classico, quindi principalmente english breakfast e fish&chips.

Tree Folk’s, via Capo d’Africa 29, Roma. Tel. 349 39 24 075 – 329 12 72 581

About author

You might also like

Caffè Propaganda Roma, nuovo chef per un concept all’Avanguardia

Caffè Propaganda Roma. A cinque anni dalla sua apertura, il Caffè Propaganda si rinnova completamente: un nuovo chef, Fabio Pecelli, una nuova carta dei vini esclusivamente naturale e una separazione più …

Hangout Cafe Roma, in via Flavia il bistrot polifunzionale con cucina tradizionale rivisitata

Hangout Cafe Roma. Tel. 0642010026. Nel Rione Sallustiano sorge un nuovo locale: Hangout Cafè, uno degli ultimi ristoranti arrivati sulla scena gastronomica romana, ha trovato spazio in un ex laboratorio sartoriale di via Flavia e punta …

Classifiche 1Comments

I migliori Jazz Club a Roma: sette indirizzi per gli amanti della musica

I migliori Jazz Club a Roma. English version. Cosa rende un Jazz club un vero Jazz club? Molti risponderanno “la musica”. Non solo. E’ l’atmosfera a rendere unici questi locali, tra divani …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply