Johnny Bruschetta Firenze, arriva il pranzo low cost (con bruschette al caciucco e al lampredotto)

johnny bruschetta firenze

Johnny Bruschetta Firenze, arriva il pranzo low cost. Il tuscan bistrot che ha reso di moda il pane e companatico a Firenze punta su un menu all’insegna del cinque: saranno tanti infatti i piatti per categoria tra cui scegliere. Il locale, aperto in via de’ Macci la scorsa estate come vi abbiamo raccontato, ha lanciato la formula della bruschetta “al metro”: un vero successo se in poco più di sei mesi ha sfornato 4 chilometri di bruschette, versando oltre 150 litri di olio extravergine d’oliva. Forte dei risultati e in attesa di aprire una filiale a Londra, ha deciso di lanciare il menu low cost a pranzo, per studenti, lavoratori e turisti di passaggio a Sant’Ambrogio.

bruschetta3rsz

La formula è semplice. Johnny Bruschetta propone cinque primi, cinque bruschette e cinque dolci diversi ogni giorno, tutti cucinati al momento in base alla spesa giornaliera nel vicino Mercato di Sant’Ambrogio. Dal lunedì al venerdì potrete scegliere un elemento del menu e con tanto di acqua e caffè spenderete 8 euro. Se si aggiunge il dessert o un contorno si fa cifra tonda: 10 euro. Un prezzo decisamente politico, perfetto per gli studenti della vicina università e per chi si trova in zona nella necessità di consumare un pranzo leggero e, perché no, economico.
JOHNNY_BRUSCHETTArsz

La svolta è anche merito dell’arrivo dello chef Marco Rosi, già conosciuto per l’attività svolta in molti ristoranti fiorentini e per la passione per la cucina rinascimentale che l’ha portato a riproporre e reinterpretare antiche ricette. La sfida di Rosi, nel locale di via di Macci, è però passare dai taglieri lunghi fino a due metri a scontrini poco salati. Da qui l’idea di fare la spesa, ogni giorno con lo stesso budget, al mercato per cercare di dare corpo a un menu gustoso ma contenuto a livello di prezzi.
johnny-bruschetta2

La proposta spazia tra spaghetti, risotti, zuppe, quiche, carpacci di carne e pesce, fritti sfiziosi e ricche insalate: in tutto circa 50 ricette da proporre in base alla stagione. La spesa giornaliera al mercato è garanzia di freschezza degli ingredienti e di rispetto della tradizione toscana. Ecco perché nel menu del giorno può capitare di ordinare spaghetti cavolo nero e salsiccia o al ragù bianco di cinta senese, carbonara d’autore o la più classica pasta e fagioli.

johnny bruschetta firenze

Per lanciare la formula del pranzo, Johnny ha pensato ad alcune novità a livello di bruschette: la bruschetta al cacciucco, quella al lampredotto e ancora la bruschetta al baccalà del venerdì. Se il pranzo spicca il volo, non è da meno la proposta complessiva del locale. A cominciare dalla carta dei vini bio, arricchita da nuove bottiglie tra cui alcuni vini provenienti da vitigni di Sangiovese originari del Rinascimento, recuperati attraverso particolari colture.
Johnny B 710_6672

Johnny Bruschetta, via dei Macci, 77/r Firenze. Tel. 055 247 8326. Sito Prezzi: 8-10 euro a pranzo acqua e caffè inclusi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*