Nuove aperture a Firenze 2015, da Deposito bagagli a Caffè Notte gli indirizzi del gusto

Nuove aperture a Firenze 2015, da Deposito bagagli a Caffè Notte gli indirizzi del gusto

irene3Nuove aperture a Firenze primavera 2015 per chi ama fare le ore piccole. Da Deposito bagagli a Caffè notte, da Irene a The Bench, i nuovi indirizzi delle mete del gusto. Locali aperti da mattina a sera, per accompagnare e scandire ogni fase della giornata. Colazioni originali, pranzi espressi, veloci e leggeri e aperitivi per concludere in bellezza la giornata scambiando quattro chiacchiere tra amici, sorseggiando un drink e magari lavorando anche a maglia.

Piazza della Libertà

Deposito bagagli

deposito_bagagli1Deposito Bagagli – Bistrò toscano” è il nuovo indirizzo per una pausa pranzo piacevole e veloce o uno spuntino goloso. Sotto gli archi di piazza della Libertà, è la meta perfetta per un aperitivo con gli amici soprattutto nella bella stagione. Propone un menu all'insegna dello street food con un'attenzione particolare ai vegetariani: dal lampredotto ai bolliti, con una sezione dedicata alle insalate light e ai primi piatti espressi, ogni mese diversi. E ancora caffetteria, tisane, the e dolci fatti in casa per colazioni, spuntini e merende. Un luogo da vivere da mattina a sera, in un'ambientazione a metà tra l'ex fabbrica e le trattorie di una volta. Ricco il programma di appuntamenti: concerti, degustazioni, incontri culturali e perfino l'aperimaglia, aperitivo rivolto a chi ama lana e ferri.
Deposito bagagli – bistrò toscano, piazza della Libertà 29/r. Pasti a partire da 10-12 euro. Sito

Via delle Caldaie

Caffè Notte

caffè_notteUn grande ritorno. Caffè Notte ha riaperto i battenti. La scelta del vecchio proprietario di chiudere il locale aveva gettato nello sconforto i clienti abituali di questo caffè a due passi da piazza Santo Spirito, nel cuore dell'Oltrarno. Una perdita solo momentanea, visto che un gruppo di ragazzi ha riaperto a tempo di record, restituendo al nightlife fiorentino uno degli indirizzi più amati ed apprezzati. Se il buongiorno si vede dal mattino, il nuovo Caffè Notte promette di non tradire le aspettative. Cucina a vista, il menu del pranzo propone piatti della tradizione, reinterpretati con gusto. Alle pareti, e in bagno, i lavori di giovani artisti. Aperto fino a tardi. 
Caffè Notte, via delle Caldaie, 18. Pasti a partire da 10-12 euro.

Piazza della Repubblica

Irene

irene2

Si chiama Irene, il nuovo bistrò toscano firmato dallo chef Fulvio Pierangelini. Si trova all'ombra del Savoy e propone una cucina ispirata alla tradizione toscana con un occhio di riguardo per chi ama la linea e prezzi decisamente più abbordabili rispetto al passato. Niente brunch la domenica, si preferisce puntare su un menu che sa di casa, il pranzo della nonna fatto di pappa al pomodoro, lasagne, stracciatella, pollo con patate e perfino zabaione espresso. Il nome Irene è un omaggio alla moglie di Lord Charles Forte. Non è solo un ristorante, ma anche un wine bar per chi vuole fare una breve pausa in centro senza perdersi lo struscio in piazza della Repubblica e per questo è aperto da mattina a sera. La direzione artistica del bistrò è affidata a Felice Limosani noto per la sua attività di storyteller di tanti brand di moda e ora "prestato" al mondo del food in occasione dell'Expo a Milano. A lui il compito di raccontare attraverso i video il mood del locale.
Irene, piazza della Repubblica, 7.

Via dei Servi

The Bench

the_bench

Si legge The bench ma più che una panchina è un vero paradiso per i gourmet. Il locale di via dei Servi propone prodotti d'eccellenza dell'enogastromia italiana e momenti di piacevole svago e delizie varie a pranzo e a colazione.  Per cominciare la giornata succhi biologici e un vasto assortimento di dolci mignon. A metà giornata il pranzo è servito in padella, come nel West e non a caso bancone e sgabelli richiamano l'ambientazione di un film. In menu troviamo tagliolini all’uovo, carbonara, zucca mantovana, prosciutto croccante, salsiccia al vino rosso, carciofi al tartufo e la classica acciugata accanto a piatti più light come una selezione di insalate. L’acqua arriva dal cielo, con moderne cannelle hi-tech. Buona la selezione di vini al bicchiere, tè e aperitivi con stuzzichini per chiudere la giornata.
The bench Caffè Gourmet, via dei Servi 91/r. Pasti 15-20 euro. Sito

About author

You might also like

Brunch Firenze aprile 2016, dal pranzo in cortile da Zenzero al menu gluten free di Quinoa

Brunch Firenze aprile 2016, sabato 16 – domenica 17. Zenzero biocatering propone il classico appuntamento in cortile per godersi il sole di primavera, Quinoa il menu gluten free mentre Su Alma …

I migliori cocktail Negroni di Firenze, cinque locali da non perdere

I migliori cocktail Negroni di Firenze: cinque indirizzi da non perdere per bere il celebre coctail inventato a Firenze.

Fatti di fritto Firenze, dal rap allo streetfood a bordo di un’Ape classic

Fatti di fritto Firenze, lo dice il nome stesso, è una friggitoria. Specialità toscane, preparate espresse su un’Ape classic a tre ruote con tanto di cucinotto a bordo lungo la tratta Prato-Firenze. …

1 Comment

Leave a Reply