Clerici e Charleston, transazione a tarallucci e vino in tv. Che imbarazzo VIDEO

Antonella Clerici La Prova del Cuoco

Che imbarazzo. Che incredibile, enorme imbarazzo. Non si sa, guardando questo video agghiacciante, se essere più imbarazzati per Claudio Lippi, per Antonella Clerici o per lo chef del Charleston. Già perché questa comparsata televisiva ignobile, condita dagli untuosi e sgangherati complimenti di Lippi, è stata organizzata con lo scopo di far ritirare una querela ai titolari del ristorante di Mondello. L’Antonellona, già nota per gaffe e cadute di gusto, ha pensato bene di dare un suo pacato giudizio sul Charleston, nell’aprile 2011: “Peccato, un posto così bello, si mangia così da schifo“. Segue annuncio di querela e inizio del procedimento. Ma perché non fare una bella transazione a tarallucci e vino in trasmissione? E così, ecco l’invito in tv allo chef del Charleston. Con Lippi che srotola la lingua: “Mi inchino alla maestria…”. Lo chef Angelo Gervasi accoglie i complimenti con un volto terreo, scocciatissimo. Risponde cose come: “Certo che cuciniamo il pesce, ci mancherebbe altro”. Poi suggerisce la sofisticata parola “guide” a un Lippi in stato confusionario. E a Lippi che parla di Tomasi di Lampedusa come cliente, risponde sbrigativamente, “sì, è frequentato da tutti i vip”. Finalino con spiegazione fondamentale del nome Charleston. Agghiacciante. Da brividi. Anche perché lo spettatore, ignaro che si tratti di un accordo tra le parti, si è sorbito prima un giudizio opinabile e non documentato della Clerici, “fa schifo”, poi la rettifica non palesata agli spettori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*