Calcata, un Tugurio per sentirsi a casa

Il Tugurio a Calcata, alla trattoria del signor Marcello: andare fuori per sentirsi a casa. E per mangiare dei maltagliati al brasato che non dimenticherete facilmente.

Calcata la chiamano la città degli artisti. Questo piccolo borgo in provincia di Viterbo, ma a soli 40 minuti da Roma, è in grado di offrire l’agognata pace.

Arroccato su una rupe e immerso nel verde, vanta panorami mozzafiato, quasi impalpabili tanto incontaminati. Forte di un simile tesoro, i calcatesi, o chi comunque si è insediato nel territorio, hanno pensato bene di avviare ristoranti in ogni dove. Di conseguenza, districarsi può essere difficoltoso. Noi siamo andati al Tugurio, un po’ per caso e molto per fortuna.

Situato in una piccola traversa sulla sinistra della piazza principale, il Tugurio, stando al nome, non dovrebbe promettere le stelle. Ma a ricredersi ci si mette un istante, il signor Marcello sa bene come coccolare un ospite e ad aiutarlo c’è la sua operosa famiglia allargata. Ristoratori dagli anni ’80, al Tugurio ogni piatto del menu è una nuova scoperta ricca di antichi sapori.

Si comincia con un antipasto misto, l’abbiamo chiesto leggero per poter affrontare le portate successive, e siamo stati accontentati con una piccola degustazione ricca di verdure sott’olio e povera dei soliti salumi e formaggi. Poi sono entrati in scena i primi: risotto di zucca e carciofi, conchiglioni ripieni di spinaci e ricotta in crema di noci e gli indimenticabili maltagliati al brasato, sapori intensi e semplici, ma di una qualità in grado di accontentare i più sofisticati. Sorseggiando un onesto rosso della casa, ormai nel vortice del gusto, procediamo allegramente verso i secondi: maialino, quaglie ripiene e spezzatino di manzo con cipollotti, il tutto accompagnato da patate al forno, bieta e cavoletti di Bruxelles.

Il pranzo della domenica sì, ma come quelle domeniche che si fanno solo a casa della nonna, quelle domeniche che non vivi in città al brunch in voga, quelle domeniche di cui una volta tanto abbiamo tutti bisogno.

Prezzi più che accettabili, si pranza tranquillamente sotto i 30 euro: i primi costano 8,5 euro, i secondi da 11 euro (ma c'è anche la mezza porzione).

Il Tugurio, Via Sinibaldi 7, Calcata, Italia Tel. 0761 587388

5 Commenti

  1. Posto molto interessante ma…..quando capirete che se si fa una recensione bisogna poi dare almeno un'indicazione di quanto costa? Non dico di mettere le fotocopie dello scontrino, ma almeno un'indicazione! Con i tempi che corrono pensate che siano in molti quelli che vanno in un ristorante senza informarsi prima di quanto dovranno spendere? Su, un po' di buona volontà…

    • caro fabio, grazie della lezioncina, ma se vai in archivio, nelle circa duecento recensioni non ne trovi una senza prezzi. la buona volontà guida con fermezza le nostre esistenze. cmq hai fatto bene a ricordarlo, li abbiamo aggiunti anche qui :-)

  2. Concordo con Fabio, una media del prezzo di un primo o di un secondo ci vuole ,  li mettete sempre , per caso il vinello della casa vi ha dato alla testa :)   ?  

  3. Caspita, simpatici come della sabbia negli slip i primi due commenti O_o Una svista può capitare, suvvia! Avevo già sentito molto parlare di Calcata ed avevo intenzione di andarci … adesso ho un motivo in più! Non riesco a togliermi dalla testa quei maltagliati al brasato!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*