Dove mangiare la vera fiorentina, le migliori bistecche di Firenze

Dove mangiare la vera fiorentina, le migliori bistecche di Firenze

bistecca fiorentina

Dove mangiare la fiorentina a Firenze, le migliori bistecche. Pur essendo una specialità locale, spesso e volentieri il rischio è di imbattersi in uno di quei posti turistici dove ti spacciano per bistecca qualcosa di molto lontano dal bel taglio con l’osso che ti aspetteresti di trovare. All’Osteria del Nacchero in piazza Gavinana o alla Vecchia Osteria di Giogo, a Ponte a Ema, puoi stare tranquillo che non ti succederà mai.

Osteria del Nacchero

osteria del nacchero firenze

A pranzo o a cena il Nacchero è sempre sold out, ma trova sempre il modo di sistemarti e di mandarti via a pancia piena. L’atmosfera è quella di una trattoria old style, con sedie impagliate, tavoli di legno e salami appesi. Ma su tutto troneggia la vetrina del macellaio, da cui puoi scegliere il tuo pezzo di carne. La bistecca costa 3,90 euro all’etto, un prezzo del tutto accettabile (anzi, sotto la media) per una fiorentina come si deve. Del vino della casa ti puoi fidare, si accompagna bene e non è affatto male come gusto. Consigliamo di dare sempre uno sguardo anche al menu del giorno: gli ingredienti sono freschi e di stagione. In questo periodo si possono provare i primi al tartufo o le uova al tegamino con scaglie di tartufo di San Miniato.

nacchero firenze

Tra i primi (tutti tra 8 e 10 euro) non mancano mai grandi classici toscani come pappardelle al cinghiale e tortelli mugellani al ragù, ma c’è sempre qualche novità. Consigliatissimi anche gli antipasti e in particolare i coccoli con crudo e stracchino e il tagliere di formaggi.

nacchero amburga chianina

Al posto della bistecca: prova l’amburga di chianina, con pane casereccio e chips di patate. Tra i dolci della casa, ottime le torte di pere o mele con frutta secca. Prezzi sempre al di sotto dei 30 euro a testa, tra 40 e 50 con l’opzione bistecca + vino e dessert o antipasto. In ogni caso uscirete sazi.

Piazza Gavinana, 4 – tel. 055 658 7058

 

Vecchia Osteria di Giogo

giogo2

Il ristorante è intimo, l’atmosfera raccolta, i piatti succulenti: la Vecchia Osteria di Giogo si trova a pochi minuti da Firenze sud, a Ponte a Ema. Le ricette fiorentine sono vivacizzate dal tocco maremmano dello chef. Oltre alla fiorentina, qui si mangiano un’ottima bistecca di cinta senese e una trippa alla maremmana (più piccante della versione gigliata) servita bollente in un tegamino di coccio.

giogo3

A sorpresa, un posto così è anche in grado di accontentare i vegani: da provare i famosi spaghetti alle briciole e la torta vegan al cocco e cioccolato. Il tocco in più: i gelati artigianali di Pizzo Calabro, da gustare nel loro incarto. Consigliato: pistacchio e cioccolato.

Antipasti da 5 a 10 euro, primi da 7 a 12, secondi da 8 a 15 euro, compresa la bistecca di cinta.  

Via Chiantigiana 106 r – tel 055.6461311

Ristorante Zocchi

bistecca fiorentina zocchi pratolino

Per arrivarci devi essere disposto a fare qualche km in auto e uscire dalla città. Ma è questione di 10 minuti da piazza della Libertà e il Ristorante Zocchi saprà ripagare abbondantemente lo sforzo. Grazie alla posizione più defilata (a Pratolino, a pochi passi dal parco), può offrire dei prezzi inferiori rispetto ai ristoranti che si trovano in centro a Firenze. Ma la qualità è sopra la media.

La bistecca costa 3 euro all’etto (a fronte di una media “cittadina” di 4,5 euro) e vale già da sola il breve viaggio. Ma già che ci sei, esplora il resto del menu.

antipasto zocchi firenze

Da provare assolutamente l’antipasto Zocchi (minimo per 2 persone), con assaggi misti delle entrées del giorno: salumi, crostini, polentine fritte, formaggi con marmellate sono un must, a cui si aggiungono a seconda delle stagioni piccoli tranci di torta salata, sformati di verdure, involtini di melanzane con crema al tartufo e altre specialità. Costo: 8 euro a testa per un tagliere che in un ristorante in centro costerebbe come minimo il doppio.

Buoni anche i primi piatti, con menzione speciale alle tagliatelle ai porcini. Da provare anche un altro grande classico della cucina toscana: la ribollita. Sorprendentemente, per un ristorante situato in collina alle porte del Mugello, nel menu non mancano mai i primi di pesce fresco. Tutti tra 7 e 9 euro.

Lasciati un angolino per i dolci fatti in casa: dalla più tradizionale pera cotta nel vino servita con gelato, al cheesecake, passando per tiramisù e torta di mele (tutti 5 euro). Infine il vino: per chi non è fissato con le etichette va benissimo il rosso della casa, dal gusto pieno e genuino.

Via  Fiorentina, 428 (Vaglia FI) – tel. 055 409511

Autore

Potrebbe interessarti anche

Eventi 0 Commenti

Florence cocktail week 2016, sfida all’ultimo drink nei caffè e bar di tendenza

Florence Cocktail Week 2016, per la prima volta a Firenze. Sull’esempio di Londra, Parigi, Singapore e Roma, l’arte della mixology è protagonista dall’11 al 17 aprile nel capoluogo toscano. Una sfida …

Burro & Acciughe Firenze, il nuovo ristorante di pesce a San Frediano (tra ironia e tradizione)

Burro & Acciughe Firenze, il nuovo ristorante di pesce a San Frediano. Il nome è un omaggio a uno dei piatti della tradizione ma celebra anche una delle battute più …

Le migliori trattorie nei dintorni di Firenze per una gita fuori porta

Le migliori trattorie fuori porta nei dintorni di Firenze. Le giornate iniziano finalmente ad allungarsi e aumenta la voglia di trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta. Ricomincia la stagione delle …