Città della Pizza 2021 Roma: tre giorni con 60 maestri pizzaioli e un ricco menu di assaggi al Ragusa Off

città della pizza 2021 roma

Città della Pizza 2021 Roma. Più di 100 pizze differenti in compagnia e oltre 60 tra i migliori pizzaioli e maestri panificatori d’Italia. Sono solo alcuni numeri della Città della Pizza 2021, che dà appuntamento al Ragusa Off il 18, 19 e 20 giugno. All’interno dei 6.000 metri quadrati dello spazio in via Tuscolana, la manifestazione (ideata da Vinòforum e realizzata con la collaborazione di Ferrarelle) è uno dei tanti segnali che il mondo degli eventi enogastronomici finalmente sta ripartendo.

Come si svolge Città della Pizza 2021

città della pizza 2021 roma 2

Ma veniamo al programma. Ogni giorno, i maestri pizzaioli (selezionati dal team di autori autori composto da Emiliano De Venuti, ideatore de La Città della Pizza e CEO di Vinòforum, dai giornalisti Luciano Pignataro, Luciana Squadrilli, Tania Mauri e dal maestro pizzaiolo Renato Bosco) si alternano tra le 12 pizzerie temporary suddivise, secondo tipologia di prodotto, nelle categorie Napoletana, All’italiana, A degustazione, Romana, Al taglio, Fritta e Senza Glutine. Da ogni pizzeria temporary esce una proposta differente al giorno, per un totale, dunque, di oltre 100 assaggi in tre giorni. Non mancano, naturalmente, i grandi classici, Margherita e Marinara, ma spazio anche a creazioni all’insegna dell’innovazione. Non sarebbe poi un menu completo senza una postazione dedicata ai Fritti all’italiana, con supplì di tutti i tipi, montanare, frittatine e altre specialità della nostra tradizione.

Abbinamenti birra, vino e bollicine

città della pizza 2021 roma

Per chi volesse saperne di più sugli abbinamenti della pizza, non mancano le occasioni di approfondire. Per la birra ci sono le proposte artigianali di Baladin con diverse etichette in mescita (anche una gluten free), mentre al vino ci pensa il wine bar romano Brylla, le cui proposte mettono in linea Champagne e spumanti italiani. A proposito delle bollicine, grazie al progetto Piceno Open – Vinea Qualità Picena, promosso dal Consorzio dei Vini Piceni, c’è la possibilità di partecipare a degustazioni guidate per conoscere meglio uno dei territori più interessanti del panorama vitivinicolo italiano. Non solo. Durante gli incontri di Pizza&Champagne (progetto realizzato in collaborazione con Polselli e Ruinart), i maestri pizzaioli Paolo Parravano, Luca Mastracci, Ivano Veccia, Francesco Arnesano e Jacopo Mercuro creano pizze con speciale topping utilizzando i prodotti selezionati da Polselli da assaggiare in abbinamento con lo Champagne Rosé firmato Ruinart. Gli incontri hanno posti limitati e quindi è consigliata la prenotazione sul sito.

Tre giorni di laboratori, workshop, contest

città della pizza 2021 roma

Dal 18 al 20 giugno c’è spazio anche per laboratori e workshop durante i quali i maestri pizzaioli svelano trucchi e segreti, tra impasti e ingredienti per realizzare un buona pizza. Ci sono poi figure professionali che, in questo importante momento di ripartenza, possono dare preziosi consigli. Spazio dedicato anche ai prodotti che caratterizzano la nostra penisola, con degustazioni di pane olio, e alle materie prime della pizza (farina, pomodoro, latticini e salumi), oltre al contest per pizzaioli emergenti.

La prenotazione e la novità delivery

Come da tradizione, l’ingresso alla Città della Pizza è gratuito, ma è fortemente consigliata la prenotazione sul sito della manifestazione dato che, per motivi di sicurezza, lo spazio del Ragusa Off può ospitare un numero limitato di partecipanti. Per che non riuscisse a entrare, c’è la soluzione delivery, novità 2021. Grazie alla partnership con Glovo, è possibile ordinare da casa pizze e fritti dei menu giornalieri.

 

I maestri pizzaioli della Città della Pizza 2021:

Venerdì 18 giugno

Vincenzo Durante, 1947 Pizza Fritta – Napoli

Stefano Vola, Vola bontà  per tutti – Castino (CN)

Emiliano e Andrea Di Lelio, Pizzeria Sancho dal 1969 – Fiumicino (RM)

Elio Santosuosso, Vinarte – Agropoli (SA)

Luca Piscopo, Anima e Pizza – Frattamaggiore (NA)

Raffaele Medaglia, Pizzeria Raffaele Medaglia – Sant’Antimo (CE)

Salvatore Gatta, Fandango racconti di grani – Scalera (PZ)

Andrea Renzi, La Mangiatoia – Roma

Giacomo Garau, Olio e Basilico – Calvi Risorta (CE)

Rosario Ferraro, Pizza Social Lab – Napoli

Maurizio Del Buono, Da Gennaro – Napoli

 

Sabato 19 giugno

Alessio Muscas, Sbanco – Roma

Simone Taglienti, Luppolo e Farina from On the Road – Isola Liri (FR)

Fabrizio Franco e Omar Abdel Fattha, Pane e Tempesta – Roma

Angelo Tantucci, Pizzeria Capriccio – Monsano (AN)

Dario Coraggio e Gabriele Convertino, Lievito – Roma

Marco Quintili, I Quintili Pizza & Food – Roma

Antonio Falco, Antica Pizzeria Da Michele – Napoli

Sami El Sabawy, A Rota – Roma

Raffaele Di Stasio, Pizzeria Verace Assaje 10 – Lissone (MB)

Errico Porzio, Pizzeria Porzio – Napoli

Michele Tramontano, Al ritrovo degli amici – Maddaloni (CE)

 

Domenica 20 giugno

Isabella De Cham, Isabella De Cham Pizza Fritta – Napoli

Patrick Zanoni, Rock 1978 – San Faustino (BS)

Luca Belliscioni, Opificio del gusto – Colleferro (RM)

Pino Di Gaetano, Lievitalmente Pino – Caserta

Daniele Vaccarella, La Braciera – Palermo

Carlo Sammarco, Carlo Sammarco Pizzeria 2.0 – Aversa (CE)

Ciro Casale, Pizzeria Pulcinella – Baiano (AV)

Jacopo Mercuro, 180 grammi – Roma

Giovanni Santarpia, Pizzeria Giovanni Santarpia – Firenze

Luca Mastracci, Pupillo Pura Pizza – Frosinone

Carmine Donzetti, Carmine Donzetti – Napoli

Tutti i giorni

La Casa Gluten Free

Diego Vitagliano, 10 Diego Vitagliano – Napoli

 

Città della Pizza 2021. Ragusa Off – Via Tuscolana 179, Roma. Sito. Pagina Facebook. Pagina Instagram
Orari: Venerdì 18 giugno ore 18-24 / Sabato 19 giugno ore 11-24 / Domenica 20 giugno ore 11-22

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*