Carnevale 2019 a Roma: frappe, castagnole e tutte le specialità dei migliori forni e pasticcerie

Carnevale 2019 a Roma: frappe, castagnole e tutte le specialità dei migliori forni e pasticcerie

Carnevale 2019 a Roma. Si avvicinano i giorni più grassi dell’anno, quelli in cui possiamo concederci ogni vizio, a suon di frappe, castagnole, zeppole, bignè e fritti di ogni genere, diversi da regione a regione, da tradizione a tradizione. Ma si sa, a Carnevale ogni dolce vale: frappe classiche, ma anche salate, castagnole ripiene con le farciture più singolari, specialità originali e divertenti. Abbiamo selezionato per voi dieci tra forni e pasticcerie di Roma dove darvi alla pazza gioia nella festa più mascherata e colorata dell’anno.

Marinari

Dal 1950 a Piazza S. Emerenziana, la Pasticceria Marinari è un punto di riferimento per il quartiere Trieste, vuoi per l’unica e storica sede, mai cambiata, e per la qualità che da sempre contraddistingue le produzioni della famiglia. Cesare e Monica Marinari hanno oggi nelle mani la gestione della pasticceria nata 70 anni fa e ancora attualissima grazie all’interpretazione moderna dei più famosi dolci italiani ed internazionali. Le proposte per carnevale includono frappe fritte e al forno, castagnole vuote bagnate al rum, castagnole alla crema, alla ricotta, alla nutella e tradizionali (entrambe a 30 euro al chilo). E ancora: zeppole fritte e al forno, con crema, marmellata di visciole o crema e visciole (3,5 cad.), bignè di S. Giuseppe fritti o al forno (2,50 cad.).

Marinari, Piazza di S. Emerenziana 20/21 – Tel. 06 8621 9332Pagina Facebook

Bar Pasticceria Romoli

Nel quartiere africano Romoli è un nome sulla bocca di tutti. Nato nel 1952, il bar pasticceria Romoli deve la sua popolarità alla genuinità della produzione dolciaria e al servizio offerto ai clienti fino a tarda notte: il cornetto di mezzanotte è ormai diventato un’istituzione della pasticceria. Durante la festa in maschera più famosa dell’anno, un tripudio di dolci fritti e specialità del Carnevale accoglie ogni avventore: frappe fritte e al forno, occhietti ripieni di ricotta e cioccolato e castagnole classiche o con uvetta, nella variante chiamata “le veneziane”. Prodotto esclusivo del locale sono le stelle filanti (40 euro al chilo), un impasto croccante molto simile a quello delle frappe che viene lavorato con limone e zucchero. Tutti i dolci sono disponibili su ordinazione, il prezzo al pubblico di frappe e castagnole è di 28 euro al chilo. 

Bar Pasticceria Romoli, Viale Eritrea 142 – Tel. 06.86325077 – Sito Web

Antico Forno Roscioli

Tra i più antichi e riconosciuti di Roma, Antico Forno Roscioli in zona Campo de’ Fiori è un indirizzo storico ed imprescindibile quando si parla di prodotti da forno, pane, pizza e dolci. Storia di generazioni familiari e di lunghe tradizioni anche questa: il fondatore Marco Roscioli, nome che ancora risuona nel logo, ha dato vita al progetto nel 1972 con la precisa idea di rendere l’attività di panificazione una vera e propria arte. Oggi Roscioli offre una scelta di gastronomia e panetteria molto vasta che soddisfa le esigenze dei clienti dalla colazione, al pranzo, alla cena. Per Carnevale troviamo le castagnole classiche fritte (27 al chilo) affiancate da quelle in pasta choux con crema o con ricotta romana, spolverate di zucchero a velo e cacao (30 al chilo). Immancabili le frappe, sempre a 30 euro al chilo.

Antico Forno Roscioli, Via dei Chiavari 34 – Tel. 06 686 4045Pagina Facebook

Gran Caffè La Caffetteria

La tradizione partenopea della famiglia Campajola, fondatori del Gran Caffè La Caffetteria, si respira nell’aria appena varcata la soglia dello storico locale in Piazza di Pietra. Salotto elegante e raffinato, Gran Caffè La Caffettiera offre colazioni a base di sfogliatelle, babà, croissant e pastiere, oltre ad una cucina espressa per il pranzo, la merenda e l’orario dell’aperitivo. Sotto Carnevale il legame con il capoluogo campano non viene smentito e gli appassionati di chiacchiere (le frappe a Napoli) non saranno delusi. Rispettando il tradizionale accompagnamento con doppio cioccolato, la caffetteria offre la degustazione al tavolo di chiacchiere e sanguinaccio, una salsa di cioccolato speziato, a 5 euro. Le stesse chiacchiere possono essere ordinate da asporto al prezzo di 30 euro al chilo.

Gran Caffè La Caffetteria, Piazza di Pietra 65 – Tel. 06 679 8147Pagina Facebook

Forno Monteforte

Dal 1 ottobre 2018, il Forno Monteforte ha riaperto nella veste di boulangerie e caffetteria per aperitivi, colazioni e degustazioni di vini. La storica bottega in via del Pellegrino offre oggi gastronomia salata, pizza alla pala classica e farcita, pane e dolci di propria produzione, da affiancare a vini e champagne alla mescita. Nel periodo di Carnevale non possono certo mancare le specialità tipiche della festività, frappe, castagnole (entrambe a 25 euro al chilo) e zeppole (2.50 l’una), nelle versioni più classiche e tradizionali. Le castagnole possono essere scelte alla crema o alla ricotta, mentre le zeppole sono i dolci di San Giuseppe che uniscono la crema alle amarene.

Forno Monteforte, Via del Pellegrino 129 – Tel. 06 2539 9550Pagina Facebook

Panella

Il forno Panella è un marchio che si è evoluto dal 1929 assecondando le tendenze delle bakery più moderne, pur mantenendo una forte tradizione per il pane, preparato in oltre 70 varietà a seconda delle ricette peculiari di ogni regione. La sede di via Merulana, con laboratorio e piccolo emporio-punto vendita, accoglie gli ospiti per colazioni, pause pranzo e aperitivo, offrendo leccornie dolci e salate, alcune delle quali anche senza glutine. Il Carnevale di Panella è un momento di festa e di fervore creativo, dove le frappe vengono declinate nelle più svariate interpretazioni: dalle frappe classiche, fritte e al forno, a quelle zebrate realizzate con una metà di impasto alla gianduia; ci sono poi le Laganum, le frappe dell’antica Roma, che si presentano più regolari e uniformi ricoperte da miele e semi di sesamo. La novità del 2019 sono le frappe salate, da asporto o da assaggiare durante il buffet dell’aperitivo. Da provare sono le frappe cacio e pepe o quelle con parmigiano e rosmarino. Molte le variazioni anche sul tema castagnole: troviamo le tradizionali, quelle farcite con lo zabaione artigianale (lo stesso servito per dolcificare il caffè) e quelle regionali, come le siciliane ripiene di crema al pistacchio. Panella propone infine le Mascherine, ovvero forme di pane artistico sia per scopo ornamentale e decorativo, sia commestibile sottoforma di pane a latte. I prezzi delle varie specialità si aggirano sui 40 euro al chilo.

Panella,  Via Merulana 54 – Tel. 06 487 2651 – Pagina Facebook

Regoli

Apprezzato e rinomato in particolar modo per il maritozzo con la panna, Regoli  è una pasticceria artigianale fondata nel 1916 e tutt’ora gestita dalla Famiglia Regoli, nelle figure di Carlo e Laura. La piccola bottega sita nel quartiere Esquilino, a due passi da Santa Maria Maggiore, si presenta ancora oggi con un ambiente classico, una insegna e una vetrina che sanno di autentico, così come tutte le sue preparazioni: crostate e dolci secchi, piccola pasticceria e le principali torte e delizie della tradizione pasticcera italiana. Presente all’appello da Regoli il must di Carnevale, ovvero frappe e castagnole, quest’ultime bagnate al liquore o ripiene di crema, cioccolato e ricotta. Il prezzo è di 35 euro al chilo.

Regoli, Via dello Statuto 60 – Tel. 06 4872812 Sito Web

Napoleoni

Fondata nel 1957 dalla famiglia Cavalieri, Napoleoni è una caffettiera e pasticceria in via Appia Nuova, dal 2016 anche gluten free. Le specialità dolci e salate sono in gran parte disponibili anche nella versione senza glutine, realizzate nel laboratorio certificato AIC che serve Napoleoni stesso e altri rivenditori vicini. Il simbolo della loro produzione è certamente la Torta Napoleoni a marchio registrato: pan di Spagna al succo di ananas ripieno di crema pasticciera con fragoline, pesche e crema gianduia, guarnita con panna e pistacchi. Per i dolci iconici di Carnevale c’è l’imbarazzo della scelta: castagnole ripiene di ricotta, crema, crema al limone e crema all’arancia, ravioli sono farciti con ricotta e cioccolato oppure con ricotta e amarene, frappe fritte e glassate al miele, alla nutella o al cioccolato. E ancora, bignè di san Giuseppe e zeppole crema e marmellata. A seconda della tipologia, il prezzo varia da 24 a 26 euro al chilo.

Napoleoni, Via Appia Nuova 592 – Tel. 06 780 4727Pagina Facebook

Andreotti

Nata nel 1931 come pasticceria e caffetteria, la Pasticceria Andreotti ha ampliato nel corso degli anni la sua offerta. Nel laboratorio Marco e la sua famiglia prima di lui hanno sviluppato, accanto alla tradizione dolciaria, la passione per il gelato artigianale, per il salato e la piccola gastronomia. Dolci, torte, mignon e primi piatti si possono consumare in un ambiente dall’atmosfera contemporanea dai decori moderni, ristrutturato nel 2007. Una garanzia imperdibile per il Carnevale sono le frappe classiche, quindi fritte, quelle ripassate in forno e i ravioli di frappa alla ricotta e al cioccolato. Gustose e originali le varianti, con topping di miele all’arancia e cannella, miele al limone e pinoli, miele al pistacchio. A seconda della tipologia, i prezzi vanno dai 28 ai 30 euro al chilo.

Andreotti, Via Ostiense 54B – Tel.  06 575 0773Pagina Facebook

Bompiani

Bompiani è una pasticceria, caffetteria e gelateria del quartiere Ardeatino, nata dall’idea di Walter Musco. Il suo segno distintivo sta nell’artigianalità e nella semplicità delle preparazioni, oltre che nell’uso di ingredienti di altissima qualità, dal semplice olio per il fritto, alle uova, alla farina, al burro AOP con denominazione e origine protetta, fino alla vaniglia Tahiti direttamente dalla Polinesia i cui bacelli sono selezionati per carnosità, profondità e persistenza.  Le torte e i dolci della tradizione italiana sono affiancati da realizzazioni più moderne e creative; tutte le torte sono disponibili monoporzione e contribuiscono a rendere la selezione di mignon e piccola pasticceria molto variegata. Nel periodo di coriandoli e stelle filanti si trovano qui i grandi classici la cui “particolarità” sono le materie prime utilizzate: frappe, castagnole – rigorosamente fritte – con la variante all’Alchermes, zeppole con le amarene, bignè di San Giuseppe. Le specialità evergreen di Carnevale sono acquistabili al prezzo di 30 euro al chilo.

Bompiani, Largo Benedetto Bompiani 8 – Tel. 06 512 4103Pagina Facebook

About author

You might also like

Cocktail e birra a domicilio a Roma, i migliori locali e bar che fanno delivery a casa

Cocktail e birra a domicilio a Roma, i migliori locali e bar che fanno delivery a casa. Tra le categorie più colpite dalle ultime disposizioni del Governo ci sono sicuramente …

Angelina Caffè, colazione perfetta

Finalmente Angelina ne ha fatta una giusta. Con il suo primo ristorante, quello di Testaccio, in via Galvani, aveva fatto sperare: bellissimo locale retrò (già sede di vendita di bestiame), …

Obicà Roma, Alessandro Borghese fa il “creative chef” e lancia i “piattini” di bufala

Obicà Roma con Alessandro Borghese  La catena di ristoranti di mozzarella Obicà prova a darsi una nuova veste più gourmet e recluta Alessandro Borghese, chef noto al grande pubblico per le …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply