Rostick Roma, arrosticini di pecora, polpette e patate al cartoccio a Trastevere

Rostick Roma, arrosticini di pecora, polpette e patate al cartoccio a Trastevere

Rostick Roma, Trastevere. Tel. 06 8764 7696Inaugura ufficialmente il 6 ottobre prossimo il locale nel cuore di Trastevere, in vicolo del Cinque, che prepara arrosticini, non solo di carne,e piatti street food. L’idea nasce dall’esperienza decennale nel mondo della ristorazione di Alessandro Intino e dei suoi soci, tra cui lo chef Antonio Gentile che ha lavorato al fianco di maestri come Heinz Beck.

rostick roma

Il prodotti sono tutti italiani, la carne di pecora proviene da un allevamento selezionato e comprato appositamente per il locale, la carne di manzo utilizzata è specialmente di scottona, fatta macerare e in seguito lavorata per formare l’arrosticino, che è rigorosamente fatto a mano.

spiedino pesce

Gli abbinamenti sono vari e sono stati creati per ampliare la varietà di proposte per chi non va matto per la carne: infatti Rostick offre, oltre ai classici panini con hamburger o salsiccia, dai 5 ai 9 euro, anche spiedini vegetariani, 2.50 euro: mix di verdure e alla parmigiana; e di pesce, 1.20 euro: calamari e gamberi e spada e melanzane.

polpette

Le polpette, dai 4 ai 5.50 euro, sono di manzo, vegetariane e di spada.

IMG-20170818-WA0018

Le patate al cartoccio (4.50 euro) sono alla carbonara, all’amatriciana, alla salsa tonnata e gamberetti. Inoltre si possono gustare le lasagne, le bruschette e, per chi vuole rimanere leggero, alcune insalate. Trovandosi nel centro di Roma, l’obiettivo di Rostick è stato principalmente quello di favorire anche il turista come cliente, e combinare quindi la cucina romana e italiana in genere, come la patata alla carbonara o la salsa cacio e pepe, con proposte internazionali come la salsa teriyaki.

Non è quindi il classico arrosticino che Rostick ci propone, ma è contaminato da particolarità gourmet che lo rendono più accattivante.

A09271BF-D15B-4786-A8A4-8589686BD7BA

Da bere si possono gustare birre artigianali, principalmente tedesche, che grazie a un sommelier specializzato sulla birra saranno suggerite in abbinamento ai vari cibi del menu, e a breve saranno disponibili anche i vini, come il Montepulciano d’Abruzzo, il Nero d’Avola o il Chianti per i rossi in abbinamento alla carne, e per i bianchi in abbinamento al vegetariano o al pesce lo Chardonnay o il Frascati Bianco. In arrivo i dolci, sempre sullo spiedino, il concept principale di Rostick.

22646BF6-6B27-438E-AE77-734384679E92

Il locale nasce come street food, ma c’è possibilità di godersi il proprio arrosticino con annessa patata al cartoccio seduti ai tavolini con gli sgabelli. La struttura vuole essere accogliente e replicabile facilmente e in maniera distintiva nei vari punti vendita che sorgeranno in altre città italiane, con possibilità di personalizzazione secondo la località in cui ci si trova. I tubi che circondano le pareti del locale sono facilmente componibili, e a breve verrà aggiunta vicino il bancone una spillatrice per la birra fai da te: chiunque potrà, tramite l’uso di soldi o di una Rostick Card, farsi da solo la propria birra alla spina.

AD9C8098-F7A9-4ED7-BC7B-025A888A4BB7

Prezzi bassi ma qualità alta, non solo dei prodotti, ma della loro cottura: infatti Rostick si serve di un forno di ultima tecnologia con cotture combinate, capace di non bruciare l’arrosticino ma di renderlo croccante fuori e tenero dentro: come un signor arrosticino dovrebbe essere. Innovativa l’idea di fare lo Spritz alla spina: deve essere ancora sviluppata ma, se portata a termine, irresistibile.

Rostick, vicolo del Cinque 42, Roma. Tel. 06 8764 7696 Pagina Facebook

About author

You might also like

Écru Roma, laboratorio crudista con vino e cucina naturale

Écru Roma, laboratorio crudista con vino e cucina naturale. Ecrù significa grezzo, naturale. Ed è proprio dall’idea di natura e tradizione che nasce il progetto di Katia Montoneri e Veronica …

L’Enoteca La Torre arriva a Roma, nella splendida Villa Laetitia di Anna Fendi: insalata emersa, agnello della Tuscia e maialino in tempura

L'Enoteca La Torre a Villa Laetitia. Per gli appassionati di gastronomia, l'Enoteca La Torre è un nome celebre, associato con Viterbo. Ma da inizio giugno bisogna aggiornare la mappa: perché il …

Panella alla stazione Termini: lo storico forno romano fa il bis

Panella alla stazione Termini. Dopo mesi di lavori e voci che si rincorrevano, Panella, lo storico forno di via Merulana, anticipa la scadenza e apre dentro la Stazione di Termini …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply