Mukbang, eating show e food porn: impazzano i video dove la gente mangia

mukbang eating show mangiare insieme

Mukbang eating show e food porn. La Lettura del Corriere della Sera ci racconta l’ultimo, delirante, fenomeno virale che impazza già da qualche anno e che parte dalla Corea del Sud: si chiama Mukbang, ovvero “mangiare in onda“. Si tratta di bizzarri individui che decidono di consumare il loro pasto davanti a una telecamera, durante dirette streaming (le food challenges su Afreeca.tv) o registrando video. Che ci sarà di bello e interessante nel vedere qualcuno che si ingozza di tranci di pizza? Non fate gli ingenui. La modernità è, purtroppo, anche questo. Voyeurismo spinto all’estremo, morbosità, stranezza e commistione con l’erotismo che il neologismo tanto usato sui social network “food porn” rende bene.

Secondo le ultime stime ci sono 45 mila sudcoreani che fanno mukbang, ovvero che guardano almeno un video a sera, altro che Grignani ubriaco. Il canale di Lee Changhyun ha raggiunto 10 mila spettatori a sera.  La più amata delle star di mukbang la racconta qui Vanity Fair. Il magna-magna virtuale ma non troppo funziona alla grande: c’è chi, racconta sempre la Lettura, con gli eating show riesce a tirar su ben 8 mila euro al mese.

Voi direte: sono i soliti sudcoreani. Magari. E’ un attimo e il fenomeno ci piomba addosso. E infatti in rete comincia a trovarsi già qualche traccia, di Eating show italiani. Anche se per ora, piuttosto ironici, come il tizio che sgranocchia patatine per conciliare il sonno.

Vi mostriamo qualche esempio: buona visione e buon appetito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*