Dove mangiare all’aperto a Prati a Roma: dalla Zanzara fino a Settembrini

mangiare aperto prati

Dove mangiare all'aperto a Prati a Roma. La passeggiata nei meandri del Vaticano, la visita ai musei o lo shopping in via Cola di Rienzo, si sa, fa venire un certo languorino, da soddisfare il prima possibile, magari in un bistrot con terrazza o dehor, che nella zona di Prati vi sarà facile trovare. Ecco i cinque ristoranti, wine bar e bistrot dove mangiare all'aperto a Roma a Prati.

La Zanzara

la zanzara roma

La Zanzara, ideato dai proprietari di Baccano in collaborazione con lo chef Alessandro Cecere e il sous-chef Salvatore Testagrossa, è un grande locale modaiolo a un passo da piazza Risorgimento. L'offerta è ampia e va dalla colazione alla gastronomia, con piatti come lo sfizio di Pata Negra (7 euro) o il cicchetto di baccalà mantecato (5 euro). Oltre agli hamburger, ecco i primi come i tagliolini ai gamberi rossi, pecorino e menta (12 euro) o il gazpacho con gamberi e crostini di pane (10 euro); tra i secondi una vasta scelta di carne alla griglia. Buoni i cocktail al bancone e la selezione di bollicine. All'esterno troverete i tavolini che danno su via Crescenzio, dove fermarvi per un pranzo veloce o un aperitivo.

La Zanzara, via Crescenzio 84, Roma. Sito. Tel. 06 6839 2227

Sorpasso

sorpasso roma

Sorpasso è un locale che nasce come spin-off di Passaguai, munito di prosciutteria al coltello italiana e spagnola (una selezione costa, rispettivamente, 15 e 20 euro) e di formaggi francesi e italiani. Tra i piatti nel menu troviamo pizz’e fojje (pizzelle di granturco ripassate con aglio, olio, alici e verdure di campo, 4,5 euro), carpaccio di gamberi rossi pugliesi e melograno (9 euro), orecchiette con baccala╠Ç e pane tostato alle olive, oltre al Trapizzino (3,5 euro) la creatura di Stefano Callegari. Tra i dolci, fatti in casa, il cannolo siciliano espresso (3,5 euro) e il tortino di mele, mandorle e cannella (5 euro). Ottimi i cocktail di Federico Manzone. Trovare posto non sarà facile, ma qualora siate muniti di una buone dose di pazienza, potrete trovare uno spazio per voi, magari nei tavolini all'esterno.

Sorpasso, via Properzio 31-33, Roma. SitoTel. 06 89024554

Dal Toscano

dal toscano roma

Trattoria di cucina toscana nata nel 1938, dove bere Chianti e mangiare bistecca alla fiorentina è un must. Qui il tempo sembra essersi fermato, tra camerieri in papillon, tovaglie bianche e vassoi di alluminio con pane e grissini. Ma veniamo al menu: si parte con l'antipasto toscano (9,5 euro) o con prosciutto tagliato a mano (8 euro). Tra i fritti cervello e zucchine (14 euro) e carciofi (8 euro). Tra i primi pasta e fagioli (8,5 euro) e pici all’aglione (10,5 euro). Ma il piatto forte e╠Ç la carne: bistecca di manzo alla brace (14,5 euro), bistecca alla fiorentina (48 euro/hg) ed entrecôte (55/hg), o il filetto hache (12 euro). All'esterno troverete un ampio dehor con molti coperti.

Dal Toscano, Viale Germanico 58-60, Roma. Sito Tel. 06 3972 5717

Ristorante Settembrini

settembrini dehor

Il blasonato Settembrini, il ristorante-libreria-café nell’omonima via, ritrovo di giornalisti, autori televisivi, registi, presentatori o aspiranti tali, da poco ha fatto parlare di sé per l'entrata in società del pacioso Farinetti. Ma sorvoliamo la parte burocratica e andiamo al sodo: nel ristorante, munito di dehor con 16 coperti, si mangia circondati da libri, fotografie in bianco e nero e opere dell’artista reatina Laura Federici. I vini sono raccontati dal sommelier Luca Boccoli e alle redini della cucina c’e╠Ç Federico Delmonte, esperienze a Londra e poi in Italia, dal Pagliaccio fino al Vicolo del Curato, a Fano. Il menu prevede materie prime, anche povere, come pane e cipolla (14 euro), salsiccia con il sugo (18 euro). Ma anche riso, ricci, basilico e liquirizia (20 euro), lingua susina e acqua tonica (20 euro) e l'inconsueto filetto di maiale come una piadina (20 euro). Notevole la birra artigianale Signor Settembrini, realizzata dal birrificio Turan di Bagnaia, magari da assaporare nel più ampio dehor del Café con circa 40 coperti, al civico 21.

Settembrini, via Luigi Settembrini 25, Roma. Sito. Tel. 063232617

Passaguai

passaguai roma

Wine bar sotterraneo (fratello di Sorpasso) munito di tavolini all'esterno, che offre una buona cantina di vini e formaggi e salumi nostrani selezionati, tra i quali spiccano il Pata Negra e prosciutto di Norcia Igp, da accompagnare ai piatti caldi e freddi della cucina, come il tortino del Passaguai e i carpacci di pesce. Dalle 18 alle 21 c'è l'aperitivo, dove potrete sorseggiare vini al bicchiere con stuzzichini e assaggi. 

Passaguai, via Pomponio Leto 1, Roma. Sito Tel. 06 87451358. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*