Taco Bell contro McDonald’s: ‘una dittatura comunista’ dello junk food

Taco Bell contro McDonald’s: ‘una dittatura comunista’ dello junk food

mcdonald's taco bell

Taco Bell attacca McDonald's: è una dittatura comunista dello junk food. McDonald's è di nuovo nel mirino: Taco Bell, fast food di stampo messicano, attacca il colosso a stelle e strisce ormai sempre più in crisi, lanciando una campagna pubblicitaria aggressiva dove lo paragona a una dittatura comunista. Tra clown dittatori e simil muri di Berlino il messaggio è chiaro, e mira ad affondare sempre più la multinazionale americana nella guerra per il controllo del mercato del fast food.

taco bell chiuauhua

Mcdonald's, reduce dalla sconfitta a colpi di burrito con la multinazionale tex-mex Chipotle, viene colpito per l'ennesima volta da Taco Bell, il gigante californiano dei tacos, che questa volta ci va giù pesante lanciando uno spot online dove attacca (senza esplicitarlo) il suo concorrente, paragonandolo a una dittatura comunista.

Nel video, dove viene rappresentata una società assolutista e omologata, l'immaginara Repubblica della Routine, i riferimenti al re del panino sono chiari; tra hambuger e militari clown alla Ronald McDonald, tutti sono costretti a mangiare hamburger a colazione in fila tra casermoni e imponenti statue del dittatore. Il movente? La breakfast war, in corso da tempo tra i due colossi, che sgomitano per accaparrarsi il mercato del fast food. Ma alla fine, come nelle migliori storie, i due eroi in fuga riusciranno a salvarsi dal regime e a scoprire il mondo libero di Taco Bell.

thesame breakfast

La concorrenza contro McDonald's, ormai colpito dalle vendite in calo, è agguerritissima. Nel video spot, il fast food tex-mex si pone come alternativa liberatoria nei confronti dei clown che opprimono la società con lo slogan “Happiness is the same breakfast”, anche se ormai il mercato del junk food sembra pronto a tramontare; i consumatori, anche americani, ormai pretendono cibo locale, biologico e prodotto in maniera sostenibile.

About author

You might also like

I “peggio ristoranti” (esilaranti) di Amlo

Lui si chiama Amleto Da Silva, ma è più noto come Amlo e ha scritto "I peggio ristoranti". Uno che non bada molto a convenzioni e formalismi. Uno che dice …

Enotica 2014 a Roma, quando il vino (critico) incontra l’eros

Enotica 2014, il festival del vino e dell'eros a Roma. Si apre oggi, venerdì 14 marzo, ed è in programma fino a domenica 16 al Forte Prenestino Enotica, l'appuntamento romano con il vino …

Eventi 0 Comments

Eventi Milano dicembre 2015: stasera da Mio bar aperitivo con cocktail e tapas

Eventi Milano dicembre 2015: stasera, giovedì 17 dicembre, da Mio bar aperitivo con cocktail e tapas. All’interno del Park Hyatt Hotel trovate il Mio Bar, dove, ogni giovedì dalle 19, tutti …