Nuove aperture a Roma autunno inverno 2013: in arrivo una valanga di ristoranti, trattorie, osterie e street food

nuove aperture roma

Nuove aperture a Roma, autunno inverno 2013: una valanga di nuovi ristoranti e nuove osterie sta per travolgerci. Alla faccia della crisi, il mondo della ristorazione romano è in pieno fermento e sforna nuovi ristoranti e nuove trattorie quasi ogni giorno. Un'invasione silenziosa, che si può interpretare come segnale di vitalità del settore ma anche di inquietudine (per ogni locale che nasce ce n'è qualcuno che chiude o muore silenziosamente). Il sito del Gambero Rosso ha aperto le danze, seguito da una paginata di Repubblica (che ringraziamo per la citazione di ieri) e ogni giorno a Puntarella giungono nuove segnalazioni. Proviamo a fare il punto: ve ne raccontiamo ben 28… 

Hamburgheria di Eataly – Street Food – Via Veneto

Visto il successo di Eataly e la moda degli hamburger, Oscar Farinetti, a cui si può dir tutto tranne che non abbia fiuto per gli affari, ha appena inaugurato in via Veneto, di fianco alla Bpm vicino a piazza Barberini, una hamburgeria. Hamburger di carne La Granda, il prezzemolino della carne, ormai diffusissima. Successo scontato.

Bella Carne – Macelleria – Ghetto

Una macelleria 100% kosher che somiglierà più a un'osteria di lusso, ovviamente al Portico d'Ottavia. Dietro il bancone, Alberto Ouazana, responsabile delle botteghe di piazza Bologna e viale Marconi e punto di riferimento per la comunità ebraica di Roma. Il concept è a cura della Laurenzi Consulting. 

Massimo Riccioli Majestic – Cocktail – Via Veneto

Dell'arrivo di Massimo Riccioli al nuovo ristorante bistrot dell'Hotel Majestic sappiamo, ma dal 3 dicembre nella terrazza arriva Emanuele Broccatelli, giovane e preparatissimo barman, che abbiamo visto all'opera alla Stazione di Posta e ci ha fatto un minitrattato sui coctail in quindici minuti. 

Dogana – Orientale – Porto Fluviale 

Di buoni ristoranti orientali a Roma c'è un gran bisogno. E allora vediamo questo grande locale orientale e fusion, oltre 1000 metri, in arrivo in via del Porto Fluviale.

Qui il pezzo con altre info

Arcangelo Dandini – Friggitoria – Via Banchi Vecchi

Una friggitoria e panineria gourmet in via dei Banchi Vecchi potrebbe essere la novità che con il nuvo anno ci riserva uno degli chef più apprezzati della Capitale, Arcangelo Dandini, che dopo L'Arcangelo ha impresso il suo marchio su altre iniziative culinarie della città.Vedremo se, oltre ai classici fritti e panini, proponesse i "supplizi", i suoi supplì di riso, le crocchette di patate affumicate e le alici di Cetara con croccante di mandorla. 

Eat's – Store bistrot – Prati

Dopo gli store-bistrot di Conegliano Veneto e quello di Milano, in Galleria del Corso, Eat's è pronto a sbarcare a Roma, alla Coin di via Cola di Rienzo. Sarà la foodhall del nuovo department store Excelsior Milano. Dove fare spesa di qualità e consumare i cibi in vetrina.

Gianfornaio – Panificio – Prati

gianfornaio

Si aspetta da mesi a Prati l'apertura del nuovo locale dello storico Gianfornaio, panificio-bakery e caffè di qualità di Ponte Milvio. L'inaugurazione sembra pronta a brevissimo, a quanto scrivono i proprietari sulla pagina facebook. Il nuovo indirizzo? Via dei Gracchi angolo Via Attilio Regolo.

Settembrini – Ristorante – Prati

Nuovi spazi in vista per il ristorante di via Settembrini che annovera al suo attivo un Café con cucina aperta fino a tardi e una libreria-bistrot. Ora sta acquisendo anche i locali della gioielleria di fianco per ampliare il ristorante e riformulare gli spazi interni. 

Jk Cafè – Cocktail – Via Tomacelli

jkcafe7

Aperitivi chic nel cafè del luxury hotel J.K. Place Roma. Cocktail e finger food preparati dallo chef con materie prime naturali e freschissime per aperitivi italiani e dal gusto internazionale. Ma anche spaghetti alla carbonara, cacio e pepe o carne grigliata. In un ambiente dal design moderno e rilassante.

Litro – Vineria – Gianicolo

L'inaugurazione è fissata per giovedì 28 novembre: per gli amanti del bere naturale e biodinamico Litro offre un bistrot dalla cucina veloce aperto da colazione fino a dopo cena. Il locale, ricavato negli spazi di una vecchia autofficina, è stile anni '40, e conta 20 coperti all'interno e 40 nel cortile esterno. Gli ideatori sono Maurizio Bistocchi, Andrea Baroni e Alessio Ceccotti. Al bar il ben noto Pino Mondello.

I Bufalini – Bistrot – via Val Tellina

bufalini

Piccolo bistrot per mangiare a tutte le ore carne di bufala campana. Tra i piatti forti: BufaloBurger, SpezzaBufalo, Carpaccio e Carpaccetto di filetto di Bufalo. Ma anche Tagliere Selezione I Bufalni, Caprese di Bufala, Insalate e Misticanze crearive, Assolo di mozzarella di Bufala e Assolo Mignon, Panzanella. 

Nuovo Baccano – Ristorante – Prati

Dopo il successo di Baccano, nel quartiere Trevi, Izhak Nemni sarebbe pronto ad aprire un bar-ristorante in via Crescenzio, con la cucina affidata allo stesso personale di Baccano. L'allestimento è curato dagli architetti di Rpm, e prevede un banco in legno con piano mescita in zinco, maioliche alle pareti stile metrò francesi, lampade di recupero originali provenienti da Francia e America. Laboratorio a vista per colazione, pranzo, aperitivo e cena.

Hopside – Birreria – Ostiense

hopside

Si punta sulla birra artigianale nel nuovo locale in zona Gazometro, che verrà aperto a brevissimo (aggiornamenti sulla pagina facebook). I proprietari, tutti under 30, scommettono su panini gourmet e su un laboratorio-birrificio per chi la bionda la vuol fare da sé. 

Kenko – Giapponese – San Lorenzo

kenko_Keisuke koga

Dopo qualche mese di stop, ha riaperto uno dei giapponesi più ricercati di Roma, Sushi Ko, ma sotto una nuova veste. Si chiama Kenko e ha inaugurato sabato 16 novembre. Lo chef Keisuke Koga è un maestro di cucina fusion contemporanea e i suoi piatti sono una vera e propria esperienza da non perdere. 

Bir & Fud – Pizzeria – Trastevere

Resterà la buona qualità della pizza, ma il locale nel cuore di Trastevere cambierà aspetto, a marzo, dopo alcuni lavori: un grande bancone all'ingresso con la possibilità di scegliere tra 16 spine diverse, e un nuovo forno.

La Moderna – Ristorante – Testaccio

la moderna testaccio

Opera del creatore di Splendor Parthenopes, Luca D'Angelo, è pronto a inaugurare a Testaccio, in via Galvani 89, "La Moderna Testaccio", un nuovo progetto culinario che sbarcherà quasi contemporaneamente a Milano, Miami e Istanbul. Fornitore per carne e verdure, il mercato di Testaccio con cui La Moderna condivide il piazzale antistante via Galvani. Al centro del locale, un bancone dedicato ai cocktail firmati da Leonardo Leuci del Jerry Thomas. Dalla cucina, sotto la supervisione di Marco Gallotta, chef e inventore di Primo al Pigneto, arriveranno piatti espressi da trattoria contemporanea (non mancherà menu vegan), pizza e preparazioni street food. L'arredamento anni '60 è firmato da uno degli architetti più noti di Roma, Roberto Liorni.

Epiro – Street Food – Appio Latino

epiro

UPDATE Qui la recensione di Puntarella Rossa
Work in progress per Epiro, novità del quartiere Appio Latino ad opera di Matteo Baldi, Alessandra Viscardi e Marco Mattana, che si sono conosciuti all'Acquolina di Giulio Terrinoni e poi in parte transitati anche dal No.Au. Protagonisti birra, vino e street food gourmet facilitato da una cucina affacciata direttamente su strada, di fronte a un grande mercato rionale. Per l'apertura è questione di giorni. 

Co.So Cocktail&Social – Aperitivi – Pigneto

Direttamente dall'Hotel De Russie, il barman Massimo D'Addezio si butta in una nuova avventura al Pigneto, in via Braccio da Montone 80. Non solo cocktail (come il suo must, "Fiocco di neve") ma anche vini e una piccola mescita di champagne e bollicine italiane, e poi succhi freschi accompagnati da panini golosi e dagli stuzzichini dell'Antica Norcineria Lattanzi. E se vi piace qualche "pezzo" del locale, potrete asquistarlo grazie alla collaborazione di un design store romano.

Birstrò – Bistrot – Pigneto

birstrò

Ha inaugurato in via Luigi Filippo De Magistris venerdì 15 novembre questo originale bistrot con birra rigorosamente artigianale e grande attenzione alle materie prime (tra i fornitori c'è Bottega Liberati). Gli chef hanno lavorato da Colline Ciociare di Salvatore Tassa e da Metamorfosi a Roma. Piatti forti? Cipolla fondente; paccheri con pomodoro alla brace, menta, vaniglia e pecorino; polpette di coda con sedano croccante e riduzione di porto; guancia di maiale e ribes con cipolloti brasati nella birra.

Trapizzino – Street Food – Ponte Milvio

trapizzino

Street food di qualità firmato Stefano Callegari per il suo colpo di genio, il trapizzino. Dopo la sede di Testaccio (via Giovanni Branca 88) il 13 dicembre prossimo si inaugura la sede di Ponte Milvio (piazzale Ponte Milvio, 13). I gusti dei trapizzini? Coda alla vaccinara, lingua in salsa verde, parmigiana, seppie con piselli…

Spasso – Street Food – Re di Roma

Una rosticceria, in via Appia Nuova angolo piazza dei Re di Roma, che proporrà cibo a portar via come pollo allo spiedo in tre cotture, gateau di patate mignon, pollo fritto morbido, pollo fritto croccante, insalate, panini con insalata di pollo, roast beef, cotoletta. Particolarità, le coppette, contenitori per lo street food tipo panzanella tradizionale, crema di zucca con chips di cavolo nero, insalata di pollo espressa, pasta e fagioli, goulash. E poi ancora la polpetta di saltinbocca, la “tempura del cittadino” e l'hot dog del Cuppolone, un salsicciotto con ricetta segreta pensata da Federico Iavicoli assieme a Roberto Liberati dell'omonima bottega.

Locanda dei Girasoli – Ristorante – Quadraro

locanda dei girasoli

E' stata inaugurata venerdì 15 novembre la nuova Locanda dei Girasoli, il ristorante-pizzeria in via dei Sulpici, che da anni promuove l'integrazione di ragazzi affetti dalla sindrome di Down ma che aveva rischiato di chiudere causa crisi economica. Ma ora, dopo una gara di solidarietà e i lavori di restauro, la taverna è pronta ad ospitare di nuovo i clienti e i ragazzi per cui è una vera e propria ragione di vita. 

Il Palato di Alfredo – Ristorante – Centro storico

il palato di alfredo

Alfredo Pezzotti è lo storico maggiordomo di Berlusconi, che, da Palazzo Grazioli, si sposta a via Metastasio 21 per un ristorante inaugurato lo scorso 14 novembre. Decidete voi se questa particolare notorietà gli gioverà o gli gioverà. Qualche piatto della serata di apertura? Ravioli di ricotta ai sapori di campagna, polpettine panate al pistacchio in concentrato di pomodoro e fiammiferi di patate, riso dei rosa. Tra i vini, il Comèra di Zagarolo.

Mercat – Bistrot – Ostiense 

 

Un bistrot in stile parigino che promette, oltre a buon cibo, birre artigianali e drink list, musica e arte. Apre il 25 novembre in via del Gazometro 44, cerimoniere Alessandro Casella direttore artistico del Micca Club. 

So What – Vegano – Pigneto 

Un ristorante vegano a Roma è sempre una novità di cui prendere nota. Questo So What lo ha aperto il 20 novembre al Pigneto, in via Giovenale 56-58, lo chef Paolo Petralia con la compagna Alessandra. 

Frizzo – Ristorante – Piazza Cavour

Frizzo ha appena aperto, proprio di fianco al cinema Adriano, in piazza Cavour: è il locale degli stessi proprietari di Gusto.

Osteria della Ricciotta – Ristorante – Piazza Cavour

Un nuova osteria appena aperta e nata da un'azienda vinicola umbra. Prosciutti stile patanegra, ma nostrani e ricette tradizionale della cucina ebraico-romana e "povere" (ma buone). Anche il vino è prodotto dagli stessi proprietari. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*