Quant’è sexy l’hamburger con modella

Chi non si è accorto di quanto siano eccitanti certe donne alle prese con un ricco panino? Gli esperti in advertising della famosa catena americana di fast-food Hardee’s, seguita dalla Carl’s Jr., hanno pensato bene di prendere super e rinomatissime testimonial per i loro hamburger. E così, tra morsi, gambe e ammiccamenti di ogni sorta, viene fame, ci potete giurare. E se non ci credete guardate questi video.

Il primo, nel 2005, ebbe per protagonista Paris Hilton che, in un provocante costumino nero, lava freneticamente una Bentley e infine morde il suo “Spicy BBQ 6 Dollar Burger”. L’esclamazione finale “That’s hot!”, che in americano sta per “Questo è sexy!”, divenuta virale, ha fatto il giro del mondo e dato luogo a un infinito numero di parodie.

Sexy e sfacciata, Kate Upton, celebre per la sua copertina di Sports Illustrated, non è sola nella sua decappottabile, bensì passa una bollente serata al drive in con un “Southwest Patty Melt” e qualche osservatore di troppo.

Un’ironica, ma non per questo meno sensuale, Heidi Klum, reinterpreta un grande classico e si cala nei panni della celebre Mrs. Robinson de “Il Laureato” per sedurre il suo giovane mordendo un “Jim Beam BourbonThickburger”.

C’è poco da stupirsi se numerose delle campagne pubblicitarie di Hardee’s sono state fortemente contrastate dal Parent Television Council per il loro esplicito contenuto sessuale, ma non è certo una novità che il sesso fa vendere, ebbene sì, anche gli hamburger. Allora, se vogliamo tracciare una differenza con altre trovate pubblicitarie a pari tasso erotico, diciamo che per una volta le donne mangiano, e di gusto, decidono, azzannano e, perché no, fanno un po’ ridere

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*