I “peggio ristoranti” (esilaranti) di Amlo

Lui si chiama Amleto Da Silva, ma è più noto come Amlo e ha scritto "I peggio ristoranti". Uno che non bada molto a convenzioni e formalismi. Uno che dice cose come: "La letteratura italiana non solo è bella e schiattata, ma l’hanno pure seppellita nella merda, invece che nella terra". Ecco, Amlo ha pubblicato un ebook, "Statti attento da me", ma soprattutto ha appena pubblicato sul suo blog la lista dei "peggio ristoranti". Si passa dal "cinese di un certo livello" al "Ristorante etnico de sinistra", dal "Ristorantino di pesce" al "Wine Bar Stuzzicheria Finger Food". Che dire, una bomba, imbarazzante ed esilarante. Non potevamo non segnalarvelo. Qui c'è l'elenco completo, noi ve ne riportiamo uno, a mo' d'esempio.


"La Baguetteria Franscese. Io all’inizio non ci volevo credere che esisteva un posto così, poi invece una volta mi ci hanno portato però ancora adesso mi ricordo quell’esperienza come un sogno. Si tratta praticamente di un Mac Donald’s per stronzi, nel quale una incredibile varietà di stronzi si mettono in fila dietro altri stronzi e aspettano due ore prima che uno stronzo vestito da stronzo gli sguarri una baguette precotta e riscaldata a cazzo come quelle del Carrefour e ci metta dentro del formaggio imitazione franscese a scelta dello stronzo di turno. Si beve il famoso vino franscese, il Tavernellò, e per rendere l’esperienza ancor più franscese, con l’equivalente del conto potevate comprarvi un attico a Pigalle e tre Gauguin".

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*