Gelasio a Roma, il nuovo gelato di Portuense: naturale e senza glutine (anche al gusto pop corn)

gelasio a roma, gusto pop corn
Foto di Flavia Fiengo

Gelasio a Roma, la nuova gelateria di Portuense del giovane Valerio Gaveglia, che ha avuto come maestro Stefano Ferrara, e di Lorena Zeppadoro.

 

Finalmente sdoganato il concetto che il gelato si mangia solo durante la bella stagione (e per questo dobbiamo dire grazie a tutti quei maestri gelatieri che lavorano con passione, prodotti di qualità e seguendo la stagionalità degli ingredienti), passiamo all’ultima notizia romana che riguarda appunto coni e coppette. Dopo un periodo di rodaggio, il 16 aprile 2024 ha ufficialmente inaugurato Gelasio, nel quartiere Portuense. Un nuovo indirizzo che porta la firma di Valerio Gaveglia, under 30 laureato in Economia e management, da sempre appassionato di gelato. Passione che lo portato a lavorare nel settore e seguire dei corsi di gelateria, tra cui quello con il maestro Stefano Ferrara da cui ha rilevato la sua attività in via Portuense.

valerio gaveglia, proprietario di gelasio a roma
Valerio Gaveglia, proprietario di Gelasio – foto di Flavia Fiengo

Oggi ho l’onore di poter collaborare giornalmente con lui – racconta Valerio -. Tutte le ricette, tutti i prodotti che sono presenti in gelateria sono stati studiati e strutturati insieme, ogni giorno assaggiamo il prodotto, lo miglioriamo e lo perfezioniamo, perché come ripete sempre il maestro, il gelato è tecnologia e tradizione ma anche passione, studio e continua evoluzione“. Insieme a Valerio c’è la socia Lorena Zeppadoro, nel mercato del gelato artigianale da circa 20 anni. “Vogliamo conquistare la fiducia del quartiere nel quale siamo cresciuti, dimostrando che nonostante sia terminato il progetto di un colosso come è stato GelatoLab di Stefano Ferrara, la qualità del prodotto è rimasta la stessa” spiegano i proprietari di Gelasio.

Ma perché Gelasio? Il nome deriva dal greco “gelasio”, ovvero allegria. Va da sé che l’assonanza con la parola gelato ha fatto sì che la scelta fosse immediata.

Leggi anche: Nuove aperture a Roma aprile 2024

Gelasio a Roma: ingredienti naturali e senza glutine

gelasio a roma
Foto di Flavia Fiengo

E veniamo alla proposta. Con un maestro di questo calibro non possiamo che aspettarci un gelato di qualità. Il prodotto di Gelasio è un gelato artigianale preparato con ingredienti naturali, senza glutine, privo di grassi vegetali idrogenati, emulsionanti, aromi chimici e con pochi zuccheri. “Tutti i nostri prodotti, come anche le torte gelato, sono senza glutine: ci teniamo particolarmente poiché non è semplice trovare fornitori e aziende che riescano a mantenere alta la qualità del prodotto eliminando il glutine. Noi nel nostro piccolo facciamo il possibile per permettere a tutti di godere del nostro gelato, nessuno escluso” aggiunge Valerio.

Tra le caratteristiche di questo prodotto c’è anche quello di avere pochi zuccheri. Al momento sono disponibili quattro gusti senza zuccheri aggiunti: pistacchio mediterraneo, mandorla e pepe rosa, mango e cocco mentre tutti gli altri non vanno oltre i 16 grammi di zuccheri aggiunti per 100 grammi di gelato.

crema con fragoline di gelasio
Crema con fragoline – foto di Flavia Fiengo

La proposta comprende i gusti classici e più originali, frutto di sperimentazioni su sapori, strutture e viscosità. Da provare la stragianduia, si tratta di un gianduiotto con tanta nocciola romana Dop di un piccolo produttore del viterbese che spiega Valerio essere “il più grande regalo di Stefano, un gelato con una quantità di solidi che tecnicamente non potrebbe esistere, ma come per magia c’è ed è il più amato dai clienti”. La lista dei gusti da provare continua con il pistacchio di Sicilia, il fior di sale stracroccante (un fior di latte salato con ricotta romana e croccante di frutta secca) e la crema di caffè definita “troppo importante per poter essere banalizzata, noi la facciamo attraverso un’infusione della panna con dei chicchi del caffè speciality della Colombia, per 24 ore. Otteniamo così un gusto intenso e armonioso“. E poi c’è anche quello al gusto pop corn!

mandorla e pepe rosa di gelasio a roma
Mandorla e pepe rosa – foto di Flavia Fiengo

Tra i gusti a base acqua ci sono, per esempio, mandorla e pepe rosa senza zuccheri aggiunti, e poi fondente crudo del Perù (cioccolato preparato con pura massa di cacao peruviana), per un totale di 15 gusti vegani (compresi quelli alla frutta). “Il gelato – spiega Lorena – è servito dentro la carapina, la scelta è legata agli innumerevoli vantaggi che essa offre ma soprattutto perché il nostro gelato è studiato per essere conservato ad una certa temperatura che ci garantisce un determinato punto di congelamento per sprigionare al massimo tutti i sapori. I prezzi di coni e coppette vanno da 2,5 a 4 euro.

Da Gelasio si possono trovare anche cremolati, crepes, semifreddi, granite e torte gelato disponibili su ordinazione.

Gelasio a Roma: le materie prime

il gelato in vaschetta di gelasio a roma
Foto di Flavia Fiengo

Come detto all’inizio, nella creazione dei gusti di un buon gelato è fondamentale la ricerca della materia prima. Cosa che accade da Gelasio: “La prima cosa che il mio maestro ha cercato di trasferirmi – spiega Valerio – è la ricerca del piccolo produttore, del km 0, della differenza, dell’ eccezione. Io personalmente mi reco nelle piccole aziende per innamorarmi del prodotto e per poterlo poi trasformare al meglio“. Infatti, per esempio, la nocciola romana Dop arriva da La Fescennina-Azienda agricola biologica Sciardiglia e le amarene dall’azienda Morello Austera, produttrice delle amarene di Cantiano dal 2006.

Il locale

Il locale è di circa 100 metri quadrati, più della metà dedicati al laboratorio a vista dove sono presenti tutti i macchinari necessari per la produzione. L’area vendita è più piccola, ma studiata appositamente per permettere l’ingresso di pochi clienti alla volta in modo da poter avere un rapporto diretto e fornire tutte le informazioni necessarie. E per chi volesse godersi il gelato con calma, c’è uno spazio esterno con diverse panchine.

Gelasio a Roma. Via Portuense 727 F-G. Tel. 06 68585315. Facebook. Instagram
Aperto tutti i giorni: dalla domenica al giovedì dalle 12 alle 23; venerdì e sabato dalle 11 alle 24.

 

Seguici sui social: Facebook e Instagram

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*