Muorz a Roma, il burger napoletano a casa vostra con delivery e take away

muorz a roma

Muorz a Roma. La crescita che take away e delivery hanno avuto nel periodo di pandemia non si è arrestata con l’allentare delle restrizioni. E sebbene i ristoranti siano tornati a riempirsi (evviva!), sono ancora tanti coloro che scelgono di farsi arrivare a casa la cena, magari per un sabato sera di divano e Netflix o quando non si ha voglia di cucinare o di uscire dopo una lunga giornata di lavoro. Non stupisce, dunque, la nascita di progetti come Muorz, “dark kitchen alla napoletana” che punta tutto sui burger, da ordinare in modalità asporto e delivery. Perché questo nome? Muorz” in napoletano significa proprio “morso, e cosa c’è di più goloso che addentare un panino?

MUORZ a roma menu

Napoli e la Campania, però, non rientrano solo in un simpatico gioco di parole. Dietro al progetto c’è un gruppo di imprenditori napoletani e i prodotti utilizzati per i burger, dicono i soci, sono principalmente di origine campana e con un occhio di riguardo per la tradizione regionale. Sì burger, il più noto fast food made in USA, ma con uno stretto legame con la Campania.

Leggi anche: Nuove aperture a Roma settembre 2022

I burger di Muorz

muorz a roma salsiccia e friarielli

Ma come sono fatti i panini di Muorz? Alla base un bun artigianale (anche in versione gluten free) che avvolge un mix di manzo italiano. Ma c’è anche la versione veg, il Beyond Burger, 100% vegetale. In menu troviamo lo Scapece di Amalfi, hamburger, zucchine alla scapece, fior di latte di Agerola fresco, salse Muorz alla menta (10,40 euro) e il Salsicc’N’Friariell, con salsiccia campana di maialino nero casertano, fior di latte affumicato di Agerola e friarielli (8,90). Ma anche la Parmigiana della Nonna, hamburger, fior di latte affumicato di Agerola, parmigiana di melanzane (10,90 euro) e il goloso Salsiccia e patate, salsiccia campana con maialino nero casertano, fior di latte di Agerola affumicato, patate al forno, salsa Muorz al pepe nero. Non mancano versioni più semplici come cheese burger (7,90) e bacon cheese burger (8,90). Il menu tuttavia cambierà spesso: i clienti, quindi, potranno trovare sempre panini nuovi da provare.

muorz a roma burger

Burgere, poi, chiama fritti: spazio quindi alle mozzarelline dorate, fritte, con un ripieno a base di cubetti di fior di latte affumicato (5,50 euro per 4 pz). E i dolci, tra cui il Napamericano, un bun con confettura “Pellecchiella del Vesuvio”, bacon croccante e nocciole di Giffoni (3).

E se per i bambini c’è lo speciale menu Criatur’, con cheeseburger semplice, senza salse, patatine fritte e bibite analcoliche (9,90), per i più grandi ad accompagnare panini e fritti c’è la selezione di birre partenopee in carta (5,50 euro): due versioni della birra Natavota (lager e rossa), la Cuore di Napoli (American Pale Ale), e la PullicenHell (Golden Ale).

Come ordinare da Muorz

muorz a roma delivery e take away

Come dicevamo, Muorz è una dark kitchen e quindi si possono provare i loro panini esclusivamente ordinando delivery e take away. Nel secondo caso, il punto di ritiro è la sede di via Collalto Sabino 13, nel quartiere Africano. Si può ordinare per telefono, sul sito Muorz e sulla loro app, o sulle piattaforme di consegna Deliveroo, Just Eat, Glovo, Uber Eats. E se per il momento a casa arrivano solo burger e fritti, si sta già guardando al futuro con un nuovo progetto in cantiere legato al mondo della pizza napoletana.

Muorz. Via Collalto Sabino 13, Roma. Tel. 06 89415326. Sito. Facebook. Instagram

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*