Danimarca e stelle Michelin, nella mecca del food arriva il nuovo Alchemist

Danimarca e stelle Michelin, nella mecca del food arriva il nuovo Alchemist

Danimarca e stelle Michelin, nella mecca del food arriva il nuovo Alchemist. Se pensi a un Paese che sia un’eccellenza gastronomica da visitare, Noma a parte, difficilmente pensi alla Danimarca. E invece, secondo la Guida Michelin 2020 dei Paesi Nordici, presentata all’Olavshallen Concert Hall di Trondheim, in Norvegia, la Danimarca si conferma con  uno dei Paesi più importanti dal punto di vista gastronomico, con 25 ristoranti premiati con 33 stelle e un nuovo stellato, l’Alchemist a Copenaghen. Il migliore ristorante del regno, con ben tre stelle Michelin, si riconferma il Geranium dello chef Rasmus Kofoed,

Ma è l’Alchemist di Copenaghen la vera sorpresa: in  7 mesi, si aggiudica due stelle. Lo chef Rasmus Munk utilizza l’arte, la musica, la stimolazione sensoriale e la tecnologia visiva per valorizzare la sua cucina. L’Alchemist è già sold-out per tutto l’anno, con più di 10 mila persone in lista d’attesa. Altro successo danese è il Jordnær di Gentofte che si aggiudica una seconda stella, con Tina Kragh Vildgaard. Due stelle anche ad Aoc, Henne Kirkeby Kro, Kadeau Copenhagen e Noma. Copenaghen ha  9 ristoranti con una stella Michelin: Alouette, Relæ, Kong Hans Kælder, Clou, Kokkeriet, Marchal, 108, Formel B, Søllerød Kro e Kiin Kiin.

Stelle piovono in tutto il Paese, non solo nella Capitale. Ad Aarhus, seconda città della Danimarca, con Frederikshoj, Gastromé e Domestic, all’isola di Bornholm con il Kadeau, al Ti Trin Ned a Fredericia, al Me|Mu a Vejle, al Frederiksminde e Slotskøkkenet in Selandia, fino al Koks nelle Isole Faroe.

About author

You might also like

Chef senza corona, arriva il contest on line con il corso di cucina e le videoricette per dimenticare il contagio

Chef senza corona, arriva il contest di ricette per dimenticare il contagio. In tempi di coronavirus, agli italiani è tornata voglia di cucinare, con risultati alterni: pizze bruciacchiate e mal …

Bottura chiude per coronavirus: “Salvaguardiamo il nostro team e gli ospiti”

Bottura chiude per coronavirus l’Osteria Francescana di Modena. Bottura closed because of coronavirus. E’ di pochi giorni fa l’appello di 30 ristoratori modenesi, del consorzio “Modena a Tavola“. Invitavano a scacciare la …

Festival della Gastronomia, intervista a Luigi Cremona: “Ecco il nuovo volto di chef e ristoranti. Fare il critico? Non è da tutti”

Festival della Gastronomia, intervista a Luigi Cremona. Il Festival della Gastronomia di Roma è imminente. In attesa del 28 ottobre non potevamo lasciarci sfuggire la possibilità di fare una chiacchierata …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply