Kiki Moon Roma, cocktail e tapas in terrazza nel quartiere Pinciano

Kiki Moon Roma, cocktail e tapas in terrazza nel quartiere Pinciano

Kiki Moon Roma. Aperto da fine novembre 2019, il Kiki Moon, a metà strada tra un giardino pensile ed una serra, è al piano superiore dello storico ristorante pizzeria Gaudì nel quartiere Pinciano Salario.

Cocktail bar e taperia, è una destinazione per un post office, una cena leggera nonché per un dopocena, vista l’ampia scelta di drink e distillati. D’inverno la terrazza è coperta da una struttura che garantisce una temperatura calda e confortevole.

Kiki Moon offre una scelta gastronomica ispirata alla cucina brasiliana, araba e mediterranea, differenziandosi totalmente dalla cucina del ristorante al piano inferiore.

Il progetto nasce da un’idea di Gino dell’Amura, imprenditore e ristoratore da più generazioni, che ha voluto creare questo spazio per accogliere un target più giovane, pur mantenendo alto il livello della proposta gastronomica. Il ristorante Gaudì, non a caso, nasce dalle ceneri della discoteca Hysteria, da qui l’intenzione della proprietà di creare uno spazio dedicato espressamente ai giovani sopra al ristorante.

In menu troviamo i Kiki Eats a little bit, piatti espressi dall’ampia cucina del ristorante. Si comincia con le tre proposte brasiliane:  dal  Pao de Queio (panini al forno con impasto di tapioca e provolone piccante – 6 euro), cui segue il Coxinhas (bocconcini di pollo sfilacciato, speziati, impanati e fritti – 9 euro) ed infine il Mini Picanha (codone di manzo sullo spiedo cotto alla brace – 14 euro).

Dalla tradizione araba viene proposto il Kibe (polpette fritte di bulgur ossia grano cotto, e macinato di manzo speziato – 8 euro), si passa al Mini Tajine (agnello con limone marinato, coriandolo fresco, cotto e servito nel tradizionale tegame marocchino – 14 euro) ed infine il Baccala Kataifi (spiedini di baccala’ avvolti in pasta Kataifi  – 12 euro).

Dalla tradizione gastronomica italiana, una selezione di formaggi freschi di latte vaccino, salumi a Km zero (entrambi a 12 euro) ed infine le chips cacio e pepe (5 euro).

kiki moon roma

L’arredamento in stile Urban Jungle è stato creato dall’interior designer Renato Lugli e arricchito da una realtà di piante lussureggianti, grazie al pollice verde del proprietario, appassionato di bambù nigra, tillandsia e banani ornamentali che cura personalmente.

Il Kiki Moon ha una carta dei vini dinamica e variegata e una drink list quasi infinita, ideata dal barman Walter Pili che ha trasposto ai cocktail il carattere bucolico del locale.

Il cliente potrà personalizzare il proprio gin tonic avendo a disposizione ben 25 etichette ed una serie di acque toniche non convenzionali. Su ogni gin troverete una cannuccia edibile, fatta con zucchero e con un retrogusto di lime.

Kiki Moon, via Ruggero Giovanelli, 8 – Tel. 06 92080510 – Aperto dal lunedì alla domenica dalle 18 alle 2 Pagina Facebook

About author

You might also like

Lungo il Tevere Roma estate 2016: tartare di tonno, burger e banana split sulle banchine

Lungo il Tevere Roma estate 2016. Dagli hamburger al pesce fritto, il cibo, non solo quello di strada, si degusta lungo le banchine del Tevere. Salvi i murales di William Kentridge …

Rinascente Roma via del Tritone, arrivano Di Giacinto con ristorante e lounge bar in terrazza, Temakinho, Vivi Bistrot e i vini di Feudi San Gregorio

Rinascente Roma via del Tritone, arrivano Di Giacinto e Anello con Madeiterraneo e Up. Cucina mediterranea interpretata da un grande chef italiano da gustare in terrazza, un lounge bar con cocktails e pizza …

Recensioni 0 Comments

Gelateria Bartocci Roma, un gelato di famiglia (che vince premi con il Bartoccioso)

Gelateria Bartocci Roma Di franchising, catene e imprese ristorative che fanno business e diventano brand, oggi ce ne sono a bizzeffe e se ne scrive molto. Ma ci sono piccole realtà di famiglie …