Arriva il tartufo di cittadinanza, l’Iva scende al 5 per cento: nessuno deve rimanere indietro

Arriva il tartufo di cittadinanza, l’Iva scende al 5 per cento: nessuno deve rimanere indietro

Arriva il tartufo di cittadinanza, l’Iva scende al 5 per cento.

agriturismo granoantico bologna1

In un Paese nel quale si taglia su tutto, sulla solidarietà, sull’informazione, sull’immigrazione, sui pensionati, ecco che nella manovra del popolo (dopo la marchettina sui microbirrifici artigianali) spunta un emendamentino infiocchettato che prevede un taglio netto dell’Iva sui tartufi freschi dal 10 al 5 per cento e sui tartufi lavorati (le salse e simili) dal 22 al 10 per cento. Un bell’aiutino a un mercato che quest’anno va già alla grande, grazie ai prezzi dimezzati. E’ il tartufo di cittadinanza. Il tartufo del cambiamento. Se il popolo non ha il pane, avrà le brioche. Ripiene di tartufo bianco. E’ l’Alba di una nuova era: più tuber magnatum per tutti, nessuno deve rimanere indietro. 

About author

You might also like

Prosecco e Tozzi, Slow Wine si indigna contro il geologo (e Trenitalia)

Prosecco e Tozzi, Slow Wine si indigna contro il geologo (e Trenitalia). In Italia, si sa, il vino è un oggetto tanto amato quanto sconosciuto. Dall’ignoranza più crassa si è …

Er Murena 0 Comments

Chef Rubio e il populismo di “Camionisti in trattoria”: “Mangiare al ristorante ti fotte”

Chef Rubio e Camionisti in trattoria: il populismo gastronomico contro la casta degli chef. D’accordo per anni ci siamo sentiti un po’ presi in giro, da certi eccessi mediatici, dai …

Er Murena 0 Comments

Il Game, le élite del culatello e il ragù di cittadinanza

Il Game, le élite del culatello e il ragù di cittadinanza Mai come oggi si può leggere la realtà attraverso il gioco del cibo, e del cibo narrato attraverso i …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply