Forza Eataly, Farinetti paga 8 euro lordi all’ora. E Renzi che dice?

Eataly paga i suoi dipendenti 8 euro lordi all'ora. Oscar Farinetti, il più amato da Matteo Renzi, sbattuto in prima pagina dal Fatto Quotidiano come moderno "schiavista". Che non fosse un benefattore si sapeva, è un imprenditore. Che fosse allergico ai sindacati "mediavali", alla burocrazia e che spesso vada per le spicce, denunciando poi l'immobilismo delle amministrazioni, è altrettanto noto. Ora il Fatto ci spiega che paga 800 euro per 40 ore a settimana. Poco? Poco. Viene in mente la paga del direttore degli Uffizi: 1800 euro al mese. Son ambiti anni luce lontani, ma entrambi simbolo dell'anomalia italiana. Solo che Farinetti è ormai l'idolo ufficiale di Renzi. Ieri erano presenti entrambi all'inaugurazione di Eataly Firenze. Non è escluso che alla prossima inaugurazione, il nuovo segretario del Pd starà più cauto e se ne starà a casa. 

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*