Cosa fare a Roma giugno 2024: eventi, cene e degustazioni

alta langa roma, cosa fare a roma giugno 2024

Cosa fare a Roma giugno 2024. L’estate sta arrivando e porta con sé, come sempre, tanti appuntamenti da non perdere, per tutti i gusti: ci sono cene speciali, degustazioni di vino, manifestazioni a tema enogastronomico. Ecco cosa fare a giugno 2024.

*IN AGGIORNAMENTO

 

Cosa fare a Roma giugno 2024

I 20 anni di Osteria Fratelli Mori – 5 giugno

cosa fare a roma giugno 2024: i 20 anni di osteria fratelli mori

In occasione dei 20 anni dall’apertura, Alessandro e Francesco Mori dell’Osteria Fratelli Mori hanno commissionato ad un famoso artista romano, la creazione del primo murale dedicato alla cucina romana che sarà realizzato all’interno di una delle pareti principali del ristorante. L’opera sarà svelata mercoledì 5 giugno 2024, alle ore 20. A seguire, un aperitivo e tanti assaggi dei piatti the best di questi 20 anni.

Osteria Fratelli Mori. Via dei Conciatori 10, Roma.

Wine Nights da Eataly – 7 e 8 giugno

cosa fare a roma giugno 2024, wine nights da eataly

Venerdì 7 e sabato 8 giugno a Eataly Roma arrivano le Wine Nights, una grande festa tutta dedicata al vino, che si tiene al secondo piano nella Grande Enoteca. Al centro dell’attenzione saranno alcune realtà vitivinicole, provenienti da tutta Italia, che porteranno le loro bottiglie in assaggio e in vendita, per un viaggio lungo lo stivale, da nord a sud.
Non mancano i vini locali, com quelli dei Castelli Romani, e poi Toscana, Marche, Puglia, Campania, Basilicata, Sicilia, Veneto, Friuli, Piemonte.
Ad accompagnare i calici, gli chef di Eataly proporranno un menu d’eccezione: dalla pasta fresca agli sfizi, fino ad arrivare ai dolci. Le Wine Nights sono a ingresso gratuito, ma sono in vendita carnet speciali, per permettere di degustare tutti i vini presenti. Inoltre, tutte le proposte enogastronomiche potranno essere acquistate tramite gettoni, presso le casse dedicate.

Orari: venerdì 7 giugno 19-23 / sabato 8 giugno 19-23 (le casse chiudono mezz’ora prima della fine dell’evento)

Eataly Roma. Piazzale 12 Ottobre 1492, Roma

MARCHEting in Rome – 7 e 8 giugno

marcheting in rome, cosa fare a roma giugno 2024
Foto di Giulio Di Gregorio

Dopo la prima edizione, si rinnova l’appuntamento organizzato da Excellence, Regione Marche e Pio Sodalizio dei Piceni. Venerdì 7 e sabato 8 giugno, il complesso monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni a Roma ospiterà nuovamente la kermesse dedicata alle eccellenze enogastronomiche del territorio marchigiano. Nel corso delle due giornate, 20 tra chef e gelatieri della Capitale creeranno percorsi di degustazione utilizzando prevalentemente prodotti provenienti dal territorio marchigiano e realizzando ricette tipiche della cucina regionale.

Ai fornelli si alterneranno: Tommaso De Sanctis di Camillo dal 1890, Daniele Creti di Allegrio, Ciro Cucciniello di Carter Oblio, Diego Filipponi di Tenuta di Polline, Roberto Campitelli di Osteria di Monteverde, Gennaro D’Angelo di Molo 29 e Fundim Gjepali di Antico Arco. Tra i gelatieri che realizzeranno gelato gastronomico a 4 mani vedremo Christian Monaco, Simone Monaco, Mario Serani, Giorgio Carlo Bianchi, Federico Molinari e Ivano Donato, tutti in rappresentanza dell’AIG (AssociazioneItaliana Gelatieri), ancora una volta partner degli eventi realizzati da  Excellence.

Prezzo: biglietto d’ingresso 10 euro

MARCHEting in Rome. Piazza di San Salvatore in Lauro 15, Roma.

NØØNË Pop Up da Ruvido – dal 12 al 15 giugno 

cosa fare a roma giugno 2024: il pop up di NØØNË da ruvido

Nel suo primo anno di apertura, Ruvido, la bella enoteca con cucina all’Appio Latino (e Puntarella d’Oro 2024), ha mostrato più volte la sua capacità di cambiare, ospitando chef e produttori e diventano un vero e proprio contenitore di esperienze enogastronomiche (tenete d’occhio la loro pagina Instagram per stare aggiornati su tutti gli eventi mensili che organizzano). A ridosso dell’estate, la cucina di Ruvido ospita per quattro giorni, dal 12 al 15 giugno, il progetto NØØNË dei giovani chef Silvano Toscani (classe 1999) e Gioele Vacchina (classe 2000), che per questo Pop Up hanno ideato due menu dedicati, uno per l’aperitivo e uno per la cena, in abbinamento all’interessante carta dei vini di Ruvido, in continuo aggiornamento e con una prevalenza di orange wine. NØØNË è un progetto gastronomico itinerante caratterizzato da una cucina concreta: il gusto è al centro e l’estetica e i concetti non sono mai subordinanti. Gestualità, ricerca, potere dell’emozioni: è questa la ricetta dei due giovani chef per creare esperienze che lascino il segno.

Ruvido. Via Apulia 11, Roma. Tel. 06 97619059. Prenotazioni qui

Beppe e i suoi Formaggi da Enofficina – 13 giugno

Enofficina a Roma, l'enoteca con cucina in zona Prati-Trionfale

Giovedì 13 giugno Enofficina organizza un evento di degustazione con la partecipazione di Beppe Giovale, pastore e produttore piemontese e patron della formaggeria “Beppe e i suoi Formaggi” di Roma. Al banco di Enofficina dalle ore 20.30 si potrà partecipare a un tasting guidato di formaggi a latte crudo di Giovale Formaggi, l’azienda lattiero-casearia di Beppe, e vini selezionati da Enofficina. In degustazione saranno presenti prodotti a latte vaccino, ovino e caprino.
Il wine pairing, con presenza di vini italiani e esteri, sarà curato da Alessandro Cappello, proprietario di Enofficina, e Valerio Capriotti, collaboratore di sala.
Nel locale di Trionfale sarà comunque attivo il classico servizio di aperitivo dalle 18.30 e per l’occasione i calici saranno accompagnati da piccoli assaggi di formaggi di Giovale Formaggi.

Enofficina. Via Trionfale 50, Roma. Tel. 06 39742353

Roma Hortus Vini – dal 14 al 16 giugno 

roma hortus vini, cosa fare a roma giugno 2024

Per il quinto anno consecutivo, Sens Eventi e I Migliori Vini Italiani riaprono le porte, eccezionalmente nell’orario serale, dell’Orto Botanico di Roma per una kermesse dedicata ai vini prodotti da monovitigno appartenenti alle specie autoctone del nostro Paese. Appuntamento dal 14 al 16 giugno con Roma Hortus Vini 2024 con degustazioni, libere e guidate, per oltre 60 aziende produttrici presenti: i banchi saranno divisi per regioni e per vitigni in modo da garantire a tutti i partecipanti di creare con facilità un percorso gustativo adatto al proprio palato. Ad animare le serate, inoltre, ci saranno le performance artistiche che prenderanno vita in diversi momenti della manifestazione, oltre a food truck che arricchiranno l’offerta gastronomica.

Orari: Venerdì 14 e sabato 15 giugno dalle 18 alle 24 (ultimo ingresso ore 23) / domenica 16 giugno dalle 18 alle 22 (ultimo ingresso ore 21)

Prezzo: 30 euro – bambini gratis fino a 11 anni – prevendite online sul sito 25 euro

Roma Hortus Vini. Museo Orto Botanico – Largo Cristina di Svezia 23A, Roma.

Alta Langa Roma – 17 giugno 

evento alta langa, cosa fare a roma giugno 2024

Più di 60 diverse cuvée, 28 produttori, due masterclass, un Bubble Bar con un cocktail dedicato all’evento: il Consorzio Alta Langa organizza lunedì 17 giugno dalle 10.30 alle 17.30 nel cuore della Città Eterna, a Palazzo Brancaccio, una degustazione di Alte Bollicine Piemontesi. La manifestazione è riservata a un pubblico di operatori professionali: enotecari, ristoratori, barman, operatori HoReCa, buyer, distributori e giornalisti. Per accedere all’evento è necessario registrarsi nell’area dedicata del sito del Consorzio altalangadocg.com.

Questi i produttori che saranno presenti all’evento romano: Banfi, Bera, Borgo Maragliano, Cantina Alice Bel Colle, Colombo, Contratto, Coppo, Deltetto, Enrico Serafino, Ettore Germano, Fontanafredda, Gancia, Giulio Cocchi, La Fusina, La Torre di Castelrocchero, LHV Avezza, Marcalberto, Mario Giribaldi, Pecchenino, Rizzi, Roberto Garbarino, Tenuta Carretta, Terrabianca, Terre del Barolo, Tosti 1820, Vite Colte, Mascarello Michele & Figli.

Alta Langa Roma. Palazzo Brancaccio, Roma.

 

FUORI ROMA

La Via del Gusto a Fiumicino – 15 e 16 giugno

via del gusto a fiumicino, cosa fare a roma giugno 2024

Il 15 e 16 giugno va in scena la prima edizione della Via del Gusto, promossa dall’associazione dei commercianti di Via della Torre Clementina e Centro Storico, con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Fiumicino  e organizzata dalla RistorAgency. Due serate di buon cibo, vino laziale, arte e musica dal vivo. La Via del Gusto si tiene su via della Torre Clementina e piazza Grassi sabato, dalle 18 alle 24 e coinvolge praticamente tutte le realtà ristorative della via in un vero e proprio percorso di degustazione a tappe con gli assaggi dei ristoranti abbinati a calici di vino (ma c’è anche una birra artigianale), rigorosamente laziale. Ben 54 le realtà coinvolte nella manifestazione: 27 attività ristorative (tra ristoranti, bistrot, osterie, pizzerie, bar e pasticcerie), 26 aziende vinicole e 1 birraria.

Orari: 15 e 16 giugno, dalle 18 alle 24

Prezzo: Costo delle degustazioni 15 euro a persona (8 gettoni, un calice e una tasca porta bicchiere inclusi)

La Via del Gusto – Vino, cibo, arte e musica in strada. Via della Torre Clementina, Fiumicino (RM)

 

Seguici sui social: Facebook e Instagram