Wine resort nel Centro Italia: mangiare e dormire tra le vigne in Toscana, Umbria e Lazio

Roccafiore Wine Resort (Copertina)
Roccafiore Wine Resort

Wine resort nel Centro Italia. Per l’estate 2024, il 32% degli italiani prediligerà un’esperienza a tema enogastronomico (dati osservatorio sul Turismo Ttg Travel/Ansa). Il vino non è più una circostanza secondaria del viaggio, ma ne è la ragione stessa. Secondo un’indagine presentata all’ultimo Vinitaly, ad amare l’enoturismo sono 13,4 milioni di italiani. Una forma di marketing capace di preservare l’attrazione delle aree rurali sempre più soggette a fenomeni di spopolamento. Non un turismo mordi e fuggi, giornaliero, ma un’esperienza plurisensoriale che può includere anche un soggiorno di 2-3 notti. La proposta è ampia e in via di accrescimento, quindi elencare tutte le strutture ricettive in un singolo articolo sarebbe complicato. Ci siamo soffermati su una specifica area del Centro Italia, selezionando alcune soluzioni.
Ecco di seguito una lista di wine resort nel Centro Italia (sia di lusso che budget friendly) tra Toscana, Umbria e Lazio.

Leggi anche: Terrazze panoramiche a Roma, mangiare e bere con vista per l’estate 2024

 

Wine resort nel Centro Italia

TOSCANA

Il Borro

Il Borro in Valdarno, Toscana

Il Borro si trova immerso tra le colline toscane, nel cuore del Valdarno, a 60 km da Firenze e da Siena. Il relais di lusso porta la firma della famiglia Ferragamo, che nel 1993 ha ridato vita al millenario borgo, valorizzandone la sua storia e tradizione. Oggi è un’azienda agricola e vitivinicola biologica, dedita all’ospitalità e a una ristorazione farm-to-table. Questo è il luogo ideale per rigenerarsi a contatto con la natura, passeggiando a cavallo o tra i vigneti, con la possibilità di fare wine tour, seguire cooking classes, laboratori artigianali o godere dei trattamenti di alta gamma della Spa. Si può scegliere tra varie tipologie di sistemazioni e dimore, come la romantica Villa Casetta tra le vigne di Merlot. L’offerta gastronomica include L’Osteria del Borro, un ristorante gourmet e Il Borro Tuscan Bistro, più informale e sobrio, dove le verdure arrivano direttamente dall’orto biologico e le carni, i formaggi e il pescato da produttori locali selezionati. La produzione vinicola include rossi, bianchi, rosati, bollicine, ma anche Vinsanto e distillati.

Il Borro. Località il Borro, San Giustino Valdarno (Arezzo). Tel. 055 977053. Sito. Facebook. Instagram.

Borgo San Felice Resort

Vista dall'alto di Borgo San Felice nel Chianti, Toscana

Un autentico borgo relais nel Chianti Classico, circondato dal verde, dove svegliarsi avvolti dal mormorio della natura, godendo della vista dei vigneti all’orizzonte. Qui il lusso si coniuga con la genuinità del paesaggio, con la possibilità di pernottare in camere e suites, ma anche incamminarsi tra viali di cipressi e uliveti per raggiungere ville con piscina privata. Nel borgo è presente una Botanic Spa, dove si effettuano trattamenti di vinoterapiaayurvedici, che includono yoga, il rituale all’olio caldo e il massaggio alle erbe. Siamo nel paradiso del wine tasting, dove degustare vini che arrivano dalle tre tenute di proprietà del borgo: San Felice nel Chianti Classico, Campogiovanni a Montalcino e Bell’Aja a Bolgheri. La ristorazione è un punto di forza della proposta, grazie al ristorante stellato Il Poggio Rosso, al cui timone c’è lo chef colombiano Juan Camilo Quintero, che lavora su piatti del territorio, reinterpretati in chiave internazionale. In alternativa, c’è la più informale Osteria il Grigio, dove trovare una cucina più rustica, in cui non manca una buona bistecca alla fiorentina, da abbinare con le verdure che crescono nell’Orto Felice del relais.

Borgo San Felice. Località San Felice, Castelnuovo Berardenga (Siena). Tel. 0577 3964. Sito. Facebook. Instagram.

Conti di San Bonifacio

Il wine resort Conti di San Bonifacio in Maremma

Spostiamoci in Maremma, dove sorge un wine resort ideale per regalarsi un soggiorno di lusso, sempre all’insegna del vino, che resta il protagonista assoluto. Un rifugio dalla vita frenetica, situato in cima a una collina, che domina vasti vigneti e uliveti, vicino alla costa toscana. Varie le suites disponibili, da quella con terrazza panoramica e caratteristico letto a baldacchino a quella “vineyard”, con vista sui vigneti. Il tutto con la possibilità di avere in camera trattamenti benessere, lezioni di yoga, meditazione e attrezzi per allenarsi. La tenuta ha un proprio ristorante panoramico, Maremmana, dove gustare paste fresche e carni locali, con l’opzione, complice il bel tempo, di pranzare a bordo piscina o cenare al tramonto, con vista sui vigneti e sugli uliveti. Per quanto riguarda le esperienze legate al vino, magari un Sangiovese, ci sono le degustazioni, le cene in abbinamento e i laboratori enologici, in cui c’è spazio anche per formaggi e salumi toscani serviti su taglieri in legno d’ulivo, con pane a km 0 e olio d’oliva biologico.

Conti di San Bonifacio. Località Casteani 1, Gavorrano (Grosseto). Tel. 0566 80006. Sito. Facebook. Instagram.

Mastrojanni Wine Relais

La vista dall'alto di Mastrojanni Wine Relais

Il Relais Mastrojanni sorge a sud-est del territorio di Montalcino, con vista sulla valle dell’Amiata. La struttura è circondata da vigne alternate a boschi di lecci e querce. Una soluzione per chi cerca un luogo raffinato, dove l’esperienza a tu per tu con il vino è protagonista. Ci sono diverse possibilità di sistemazione tra classic, deluxe, junior suite e premier garden, con giardino privato. Il relais dispone di un suo ristorante, con grandi finestre panoramiche, nella cui cucina i prodotti locali sono protagonisti. Per gli ospiti è possibile effettuare delle degustazioni guidate, seguendo un percorso che inizia dalla cantina di invecchiamento, poi si passa dalla nuova cantina di affinamento, per arrivare alla sala degustazione, dove il Brunello di Montalcino è protagonista. A completare la proposta è il centro wellness, con mini piscina e idromassaggio emozionale, doccia sensoriale, poltrona massaggiante, sauna e bagno turco.

Mastrojanni Wine Relais. Castelnuovo dell’Abate Montalcino (Siena). Tel. 0577 835691. Sito. Facebook. Instagram.

Borgo Casa al Vento

Borgo Casa al Vento, Toscana

Siamo a pochi km da Gaiole in Chianti, dove un piccolo borgo medievale è stato restaurato e aperto a coloro che vogliono scoprire questo pezzo di Toscana. Da Borgo Casa al Vento ci sono “camere con vigna“, così definite perché circondate dai vigneti di Chianti Classico, da cui l’azienda produce anche il suo vino. Dalle garden suites alle camere giardino, le proposte per dormire sono svariate. Anche in questo caso, il borgo offre diverse esperienze per immergersi appieno nell’esperienza enogastronomica con l’osteria interna alla scoperta della cucina del Chianti, dove assaporare piatti come gli gnudi di ricotta con fonduta di pecorino o sella di maialino toscano. Poi ci sono i tour dedicati al vino, con degustazioni dei rossi di Casa al Vento: T’AMO Toscana Rosso, Aria Chianti Classico e Foho Chianti Classico Riserva. Nell’area relax, imperdibile il bagno idromassaggio alle essenze fruttate dell’uva rossa.

Borgo Casa al Vento. Loc. Casa al Vento, Barbischio, Gaiole in Chianti (Siena). Tel. 0577 749068. Sito. Facebook. Instagram.

Wine resort nel Centro Italia

UMBRIA

Roccafiore Wine Resort

Roccafiore Wine Resort a Todi, in Umbria

Vino e wellness sono l’accoppiata perfetta per scoprire l’Umbria e il wine resort Roccafiore è ciò che risponde a questa esigenza. Situato tra le colline di Todi, questa è la location ideale per lasciarsi alle spalle caos e stress cittadino. Oltre alle soluzioni di pernottamento in camere e suite, è possibile soggiornare in un wine chalet, immersi nella natura. Fiorfiore è il nome del ristorante del resort, con terrazza estiva che affaccia sulle colline e lo skyline medioevale di Todi. In menu ci sono prodotti a Km 0, provenienti dall’azienda agricola o da produttori locali. L’Anthea Spa propone trattamenti idroterapici, olistici con pietre o sottofondo di campane tibetane, poi terapie del colore e degli aromi. Tra le esperienze legate al vino, c’è la degustazione con visita nella Cantina Roccafiore e nei vigneti che circondano l’azienda, oppure il pic nic tra i filari del Grechetto.

Roccafiore Wine Resort. Loc. Chioano di Todi (Perugia). Tel. 075 894 2416. Sito. Facebook. Instagram.

Altarocca Wine Resort

Altarocca Wine Resort a Orvieto

Restando in Umbria, in provincia di Orvieto e al confine con la Toscana, Altarocca Wine Spa è il luogo ideale dove ricaricare corpo, mente e palato. Circondato da venti ettari di uliveti e vigneti, il resort è suddiviso in quattro ville che ospitano le suite e le camere, collegate tra loro da vialetti. La proposta del Wine Restaurant, versione gourmet o bistrot, include piatti e ingredienti del territorio, come carni e salumi di Cinta Senese, zafferano di Ficulle, ceci di Spello, lenticchie di Castelluccio, cipolle di Cannara e tartufi di Fabro. La Wine Spa include trattamenti e rituali di olio e wine therapy, come la vasca idromassaggio immersi nel vino. Giornalmente vengono organizzate degustazioni dei vini Altarocca, dall’Arcosesto al Lavico, abbinate a pranzi leggeri e passeggiate in vigna.

Altarocca Wine Resort. Località Rocca Ripesena (Terni). Tel. 0763 344210. Sito. Facebook. Instagram

Wine resort nel Centro Italia

LAZIO

Podere Marfisa

Podere Marfisa a Farneto, Viterbo

Podere Marfisa è un wine resort nella Tuscia Viterbese, al confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Un’oasi di pace e tranquillità, nel cuore dell’antica Etruria, circondati dai vigneti e uliveti e dalla natura rigogliosa delle campagne tra Farnese e Ischia di Castro. Questa è un’altra soluzione ideale per gli amanti del vino, che possono prenotare un viaggio gustativo nella cantina dell’azienda della tenuta, Terre di Marfisa, oppure scegliere una sessione di running tra i vigneti. In estate si può godere della piscina estiva, fare attività all’aperto ed escursioni alla scoperta del lago di Bolsena e dei borghi medievali vicini. Il percorso benessere comprende trattamenti per la cura della bellezza e del corpo. Nell’Osteria Unicorno, ristorante del podere con vista panoramica esterna sui campi di ulivi, spazio a piatti raffinati e menu degustazione legati alla tradizione locale e alla stagionalità, abbinabili ai vini della casa, dal Sangiovese al Vermentino.

Podere Marfisa. Via delle Sparme, Farnese (Viterbo). Tel. 331 1464128. Sito. Facebook. Instagram.

Cincinnato Wine Resort

Cincinnato Wine Resort a Cori

Andando verso sud da Roma si incontra Cori, un delizioso comune che ha molto da offrire ai suoi turisti, soprattutto dal punto di vista enogastronomico. Qui c’è la tenuta Cincinnato, che ha anche un wine resort, ideale per una pausa tra le colline dei Monti Lepini, senza rinunciare a una passeggiata tra i vigneti o a una degustazione di vino, come il bianco Castore o il rosso Polluce. Ci sono 15 stanze e 2 mini-appartamenti, recuperati da un casale dell’Ottocento. E’ possibile fare visite guidate tra grandi botti e barriques, per comprendere le tecniche e i segreti dell’affinamento del vino e della vinificazione. Per quanto riguarda la parte gastronomica, il resort ha un ristorante con ampie vetrate sui vigneti, dove gustare piatti in abbinamento ai vini, magari un piatto di spaghetti alla chitarra, guanciale, pomodoro, mentuccia e pecorino o gli gnocchetti di pane, ragù bianco di manzo, formaggio al mosto.

Cincinnato Wine Resort. Via Stoza 3, Cori (Latina). Sito. Facebook. Instagram.

 

Seguici sui social: Facebook e Instagram

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*