Ristoro La Dispensa, a Boccea cucina senza fronzoli in un casolare di campagna

ingresso - Ristoro La Dispensa Boccea
Foto di Haizea Mariti

Ristoro La Dispensa. A volte bastano pochi chilometri per uscire dal caos di Roma e, seppur restando nei paraggi della città, trovare la quiete campagnola. Boccea, a nord ovest della Capitale, è di certo una zona che si presta a questo, e la conferma ci arriva da alcune belle realtà che possiamo trovare qui, come l’Azienda Agricola Boccea e la sua bottega Solaria. Da segnalare, c’è anche il Ristoro La Dispensa, aperto nel maggio 2007, che rappresenta appunto un buon compromesso per mangiare in un casale di campagna senza allontanarsi troppo dalla città.

Come nasce Ristoro La Dispensa

sala - Ristoro La Dispensa Boccea
Foto di Haizea Mariti

Il Ristoro La Dispensa è la storia di Gianfranco Iegiani e di sua moglie che acquistano un terreno a Boccea: “Abbiamo acquistato questo lotto di terra nel 2000, ancora non c’era stato il passaggio all’euro! – racconta Gianfranco – Ci siamo innamorati di questo luogo a prima vista. Questi due casali immersi nel verde hanno colpito subito me e mia moglie, ed abbiamo pensato che fosse proprio il posto giusto per dare forma al nostro progetto”. Ci vogliono sette anni, tra burocrazia e ristrutturazioni, prima che Il Ristoro La Dispensa prenda forma: “Sul terreno dove oggi c’è il nostro ristorante, prima c’era un’azienda agricola che vendeva al pubblico i prodotti coltivati, si chiamava La Dispensa. Noi abbiamo semplicemente aggiunto il termine Ristoro”.

Ci sono circa 200 coperti interni, dislocati nelle due grandi sale, la Sala Camino e la Sala Roccia, a cui si aggiungono quelli dell’ampio spazio esterno durante la bella stagione.

Cosa si mangia da Ristoro La Dispensa

zuppa di pesce
Foto di Haizea Mariti

Ma cosa si mangia qui? “Una cucina mediterranea” spiega Gianfranco. Un menu abbastanza generoso che comprende carne, pesce e anche la pizza. Sebbene i coperti siano molti, non si lesina sulla qualità delle materie prime. Frutta e verdura arrivano dalle aziende agricole limitrofe: “A un chilometro da noi c’è l’azienda agricola Ortuso, a un’altra manciata di chilometri c’è quella dei Fratelli Papa. Da loro sin dall’apertura prendiamo prodotti stagionali, freschissimi con consegna quotidiana”. Il pesce, invece, arriva dall’asta di Fiumicino e per la carne si sono affidati alla selezionatrice Christiana Petti dell’EKCarni.

carbonara - Ristoro La Dispensa Boccea
Foto di Haizea Mariti

Piatti semplici, senza fronzoli e che arrivano in buona parte dalla tradizione italiana. C’è tanto pesce. Zuppa di mare (15 euro), alici fritte (15), spaghetti alle vongole, risotto agli scampi (18) ma anche polpo alla griglia (23) e frittura di calamari (21). Spazio anche alla romanità: “Stiamo a Roma e non abbiamo neanche mai pensato di non inserire la carbonara o l’amatriciana (12) tra i primi, con il guanciale che prendiamo a Viterbo da Coccia Sesto”. E ancora ravioli fatti in casa ripieni di agnello alla cacciatora (18) e filetto di manzo ai due pepi (26).

Infine, c’è la pizza, realizzata con lievito madre attraverso una lievitazione di minimo 48 ore e cotta nel forno a legna.

Cosa si beve da Ristoro La Dispensa

cantina - Ristoro La Dispensa Boccea
Foto di Haizea Mariti

La carta dei vini è decisamente ampia, con quasi 1.200 etichette. “Sulla carta dei vini ho sempre puntato ed investito molto, sin dall’apertura. Oggi questa cantina è il mio grande orgoglio, oltre che per la grande quantità di etichette presenti anche perché permette la bevuta a tutti i nostri clienti, anche chi cerca un vino con un buon rapporto qualità prezzo”. Ci sono poi una sezione di gin e cocktail classici.

Ristoro La Dispensa. Via di Boccea 1401, Roma. Tel. 06 61597811 / 393 6580219. Sito. Facebook. Instagram
Aperto tutti i giorni a cena. Sabato e domenica a pranzo e a cena. Chiuso il mercoledì

 

Seguici sui social: Facebook e Instagram

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*