Dove mangiare a Formentera: i migliori ristoranti e chiringuito della isla bonita

dove mangiare a formentera

Dove mangiare a Formentera. Formentera è un vero e proprio paradiso naturale: acque cristalline, sabbia fine, tramonti infiniti e paesaggi mozzafiato. Nel corso degli anni ha cambiato spesso veste: passando da ritrovo di hippies e nudisti a patria del divertimento giovane, da meta mondana fino a tornare a una condizione di quiete e tranquillità. Ma la sua natura selvaggia e incontaminata è rimasta immutata. Quello che non manca mai, poi, sono i posti dove mangiare e bere molto bene. Tra giardini incantati e terrazze vista mare, resta solo l’imbarazzo della scelta. Ecco quindi una lista dettagliata dei migliori ristoranti di Formentera ma, anche, dei migliori chioschi e chiringuito per aperitivi al tramonto.

Foto di Gioia Saitta

 

Leggi anche: Dove mangiare a Orbetello

Leggi anche: Dove mangiare a Capalbio

 

Dove mangiare a Formentera

RISTORANTI

Malaguena

Seguendo in qualche modo il principio last in – first out ecco il primo ristorante della lista, Malaguena, novità assoluta sull’isola. Si trova in un giardino incantato al posto del più vecchio locale “Can Gavinu”. Il setting è davvero d’impatto, con arredo mediterraneo e lucine ovunque tra gli alberi a creare atmosfera. Ma, non fatevi ingannare, l’estetica non è la sola arma di Malaguena. Il menu, infatti, è goloso. Il servizio accorto, veloce e ben realizzato. Per chi conosce Kilo, a Roma, non sarà difficile notare qualche proposta simile in carta. Lo chef di Malaguena, infatti, arriva proprio da lì. Elemento distintivo del ristorante è la brace, che viene anche messa a disposizione dei clienti (in versione mini) per regolare la cottura delle pietanze. Si può scegliere tra carne e pesce. Buone le materie prime e pregevoli le ricette da antipasto con un forte richiamo sudamericano e spagnolo. In carta proposte come taco de entrana alla brace, marinata con pimientos, guacamole, cipolla rossa, coriandolo e jalapeños (13,5 euro); cheviche di pesce bianco con coriandolo, lime, mais tostato, chips di platano e patata dolce alla brace (16 euro); pan brioche con tzatziki, gamberoni, bacon e maionese al lime (16 euro).

Malaguena. Ctra. la Savina, km. 3, 3, Sant Francesc Xavier, Formentera, Spagna. Tel. +34 641 953905. Facebook

Sa Platgeta

Per chi cerca una buona paella e pochi manierismi Sa Pladgeta è il posto ideale. Una sorta di grande chiringuito direttamente sulla spiaggia, con tavoli alla buona e tovagliette di carta, che serve paella e Hierbas fatto in casa (realizzato con una ricetta segreta che prevede l’utilizzo di ben 17 erbe dell’isola). La location è spartana ma comunque di fascino, grazie all’immensa pineta nella quale è immersa, che regala la sensazione di essere fuori dal mondo. Se si viene a pranzo o a cena, prima del tramonto, si può godere di un’incredibile vista mare. In carta la paella parte dai 17 euro per quella mista, con carne e frutti di mare, fino a 25 euro per quella “speciale” della casa.

Sa Platgeta. Spagna Camino de, Camí de Can Simonet I, 3062, 07871, Formentera, Spagna. Tel. +34 971 187614. Facebook

Caterina

Caterina è un piccolo gioiello sull’isola, un ristorante intimo immerso nella pineta che dopo il tramonto si illumina grazie a lucine e candele di grande atmosfera. I proprietari, due fratelli milanesi doc, lo gestiscono da tempo con garbo e cura. La proposta gastronomica è un’ode alla cucina italiana: dal pane fatto in casa alla pasta fresca, fino ai dolci realizzati con piccoli segreti familiari. Il locale si trova all’inizio della salita che porta al faro della Mola, fuori dalla ressa ma perfettamente raggiungibile con qualsiasi mezzo di trasporto. In menu piatti semplici ma ben presentati come il tiepido di caprino con fico caramellato (18 euro); ignudi di ricotta con conserva di pomodoro fatto in casa e olio alla menta (16 euro); ravioli della fattoria con crema di boniato e fonduta di Zola (24 euro). Lista dei vini corta ma ben fornita con proposte italiane e spagnole.

Caterina. Carretera la Mola, Km. 12, 3, 07872, Formentera, Spagna. Tel.+34 971 327472. Facebook

A Mi Manera

A Mi Manera è, sicuramente, uno di quei posti che costa più di quanto si voglia spendere. Ma è impossibile non inserirlo in una lista dei migliori locali di Formentera perché è, allo stesso tempo, davvero mozzafiato. Il locale si dipana all’interno di un giardino mediterraneo di grande impatto, illuminato ad arte da lucine e arredato con grande gusto. La proposta gastronomica è ben realizzata e presentata con piatti come tempura di gamberi, fusilloni con coda di rospo, risotto con Wagyu o carne alla griglia. I prezzi, come dicevamo, sono alti (attorno ai 150 euro a persona) ma per un’occasione speciale durante il vostro soggiorno non ha sicuramente concorrenti.

A Mi Manera. Carretera Cala Saona, Km. 0.2, 07860 Formentera, Formentera, Spagna. Tel.+34 971 322903. Facebook

Casanita Cantina y Pescado

Casanita è il locale gourmet dell’isola e uno dei rari motivi per i quali vale la pena avventurarsi a Es Pujols. Sempre pieno richiede prenotazione con un certo anticipo, soprattutto in alta stagione. Il locale ha una zona interna, un patio e un piccolo giardino. Il servizio veloce e accurato. Ma l’elemento distintivo è sicuramente il menu, pensato e realizzato per esaltare al meglio il pescato. In carta piatti che sono un perfetto connubio tra cucina italiana e spagnola come cappelletti tirati a mano con ripieni di gamberi, bouillabaisse di scampi e basilico (26 euro); sandwich tostato di baccalà mantecato, pesto di pomodori ed erba cipollina (18 euro). Prima di ordinare non dimenticatevi di guardare la lavagna con il pescato del giorno e i crudi di stagione.

Casanita Cantina y Pescado. Carrer des Fonoll Marí, 110, 07871 Es Pujols, Formentera, Spagna. Tel. +34 679 217310. Facebook

Caffè del lago

Bistrot iberico con l’affaccio sul lago salato della Savina. Al momento del tramonto regala uno scenario unico, con colori fiammeggianti che illuminano le barche rimessate. Il menu è fresco a dinamico con piatti “para compartir” come i chipirones con formaggio manchego e pepe nero (19 euro); polpo alla piastra con hummus di ceci, salsa di aji panca, feta e olive (23 euro); salmorejo andaluso con jamon iberico e uova sode (11 euro); presa iberica con patata confit, e demi glace al vermut (28 euro). Considerata la posizione privilegiata all’ora del tramonto non mancano proposte per l’aperitivo, soprattutto per quanto riguarda il mixology, con un’ampia carta di cocktail e drink adatti all’occasione e ben 8 tipi diversi di Gin&Tonic.

Caffè del Lago. Av. Mediterrània, 20, 07870 La Savina, Formentera, Spagna. Tel.+34 971 323187. Facebook

Casadela

Cugino pop del più gourmet Casanita, Casadela si trova a San Francisco Javier in uno dei tanti caratteristici violetti bianchi del paese. Tavolini su strada, servizio rapido e una proposta culinaria giovane e dinamica a base di pescato. La pasta fresca è realizzata a mano, per una piccola immersione italiana in terra straniera. Il menu degustazione viene 38 euro a persona e comprende: insalata tiepida di seppiequadrotti di pasta fresca ripieni di ricotta ed erbe con pesce spada, melanzane e pomodoro secco; filetti di orata con pomodoro, capperi e olive taggiasche; sorbetto al limone o al caffè. Alla carta comunque sono presenti diverse alternative tra antipasti, primi, secondi e dolci. Onnipresente la lavagna con i piatti del giorno per dare risalto al pescato più fresco. Lunga e fornita lista dei vini tra locali, italiani e francesi.

Casadela. Carrer de Ramon Llull, 10, 07860 San Francisco Javier, Formentera, Spagna. Tel.+34 622 495125. Facebook

Can Toni

Can Toni è quello che si potrebbe definire un vero e proprio pub iberico. Si trova alla Mola, paesino meno turistico dell’isola, e mantiene da anni il suo sapore autentico con gestori catalani, clienti abituali e pochissimi turisti. Il locale si trova in un angolino tranquillo, ha pochi tavoli all’esterno e un biliardo all’interno che richiama sempre molti avventori locali. La proposta gastronomica è quella di tapas spagnole da accompagnare con birra alla spina o vino alla mescita. Il tutto scritto su una lavagna all’ingresso e servito senza troppe formalità. Troverete dal formaggio di Formentera (9 euro) al pan y tomate (5 euro) alla tortilla di patate (7 euro), tutto realizzato con ricette di famiglia e grande allegria.

Can Toni. Plaça del Pilar, 1, 07872 Pilar de la Mola, Formentera, Spagna.

Gran Iberico

Nella patria del prosciutto crudo non è possibile non provarne, durante il soggiorno, uno di alta qualità. Ad Es Pujols c’è un piccolo negozio/gastronomia, con spazio ristorante esterno, che risponde a questa impellente necessità: Gran Iberico. Ottimo il prosciutto iberico non solo da consumare sul posto in varie versioni (al piatto, con formaggio, con il classico pan y tomate) ma anche semplicemente racchiuso in un panino con pomodoro e olio d’oliva, rigorosamente “para levar” (da portar via). Il prezzo del classico “bocadillo tomate y jamon” è di 7 euro e 50.

Gran Iberico. Av. Miramar, 55, 07871 Es Pujols, Formentera, Spagna.

Quartieri Spagnoli

Un piccolo pezzo di Campania nel cuore di Formentera per chi, dopo qualche giorno all’estero, sente già la nostalgia del cibo italiano. Quartieri spagnoli è una pizzeria partenopea con una bella terrazza nel cuore di Sant Ferran. Si sente parlare dialetto napoletano già dalle finestre su strada che affacciano sulla cucina, il che suona come una garanzia di autenticità. Buona la pizza (tra i 15 e i 17 euro), con ingredienti italiani e il cornicione alto. Buoni anche i vari sfizi di accompagnamento come le montanare o gli angioletti fritti (8/11 euro).

Quartieri Spagnoli. Carrer de Cala en Baster, 10, 07871 Sant Ferran, Formentera, Spagna. Tel. +34 609 415350. Facebook

Es Molì del Sal

Es Molì del Sal è, forse, il ristorante più famoso dell’isola. Si trova all’interno di un antico mulino nella zona della riserva di Des Illetes. L’affaccio sul blu delle spiagge più belle di Formentera è incredibile, così come il tramonto che si può osservare in maniera privilegiata da questo promontorio. Il locale è molto frequentato, soprattutto da chi approda sull’isola in barca e viene preso a riportato grazie al loro servizio navetta via mare. Il menu è dedicato al pescato con predilezione per i crudi (35/37 euro per carapacci, ceviche e tartare) e la paella (da 44 euro per quella semplice ai 105 euro per quella con aragosta). I prezzi sono indubbiamente alti ma il locale è mozzafiato.

Es Molì del Sal. Calle Afores, s/n, 07871 Formentera, Balearic Islands, Spagna. Tel. +34 971 187491. Facebook

 

CHIRINGUITOS

Piratabus

Gli aperitivi di Formentera con musica e caraffe di mojito sono stati leggendari ma, ahimè, ormai dimenticati. L’isola ha acquisito un allure decisamente più moderata negli ultimi anni, eliminando pian piano qualsiasi esempio di movida. Resistono, però, i chioschi sulla spiaggia e all’ora del tramonto non serve poi molto per godersi la golden hour. Lo sa bene chi frequenta il Piratabus, celebre chiringuito che prepara in maniera serrata mojitos vecchio stile (13 euro l’uno) e a chiunque desideri aspettare il calar del sole nella zona di Migjorn. Quello del Piratabus è un morito davvero rinomato con rum scuro, zucchero di canna e una manciata di menta pestata. Perfetto compagno per la fine della giornata di mare.

Piratabus. Playa Migjorn km 11, 07872 Calo, Formentera, Spagna.

10.7

10.7 come il chilometro dove potrete trovare questo locale di Migjorn. Non proprio un chiringuito spartano ma più un bel bar sulla spiaggia dallo stile mediterraneo e riposante. Al momento dell’aperitivo ci si può accomodare su tavolini e divanetti direttamente sugli scogli, per godere del tramonto e delle loro preparazioni. Cocktail (intorno ai 12/15 euro l’uno) o bicchieri di vino (10 euro). Il tutto accompagnato da sfizi come nachos, bruschette o piadine da condividere.

10.7. Camino 10.7. de Can Toni Blai, 4365, 07872, Formentera, Spagna.

Sa Sequi

Posizione da sogno che garantisce un posto in prima fila per vedere il tramonto su Es Vedrà, il Sa Sequi si riempie rapidamente all’ora dell’aperitivo. Ma niente paura: per chi non riesce a trovare una seduta è sempre possibile ordinare da bere e andarsi ad accomodare sugli scogli proprio davanti il locale. Musica, vino, cocktail o birra e lo spettacolo dei colori della sera.

Sa Sequi. CL La Sabina, 07870 La Sabina, Formentera, Spagna.

Blue Bar

Uno dei pochi locali di Formentera che ancora organizza delle vere e proprie serate per il momento dell’aperitivo, con una sorta di spettacolo distopico a base di alieni e musica alta nel loro anfiteatro vista mare. Perfetto per fermarsi dopo una giornata di mare a Migjorn per una birra e una porzione di nachos con guacamole e formaggio fuso.

La Mola, Carrer San Ferran, Km 7, 8, 07871 Sant Ferran de ses Roques, Formentera, Spagna.

Kiosko 62

Kiosko 62 è un vero e proprio chiringuito vecchia maniera con tavolini alla buona sugli scogli di Migjorn. Una birra o un bicchiere di vino il giusto modo per terminare la giornata di sole senza nemmeno scuotere via la sabbia dai vestiti.

Kiosko 62. Camino de Can Simonet I, s/n, 07871 Platja de Migjorn, Formentera, Spagna.

 

Dove mangiare a Formentera

[Foto copertina di Davide Poggi per Caffè del Lago]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*