Ristoranti etnici a Bologna, i migliori cinque

Ristoranti etnici a Bologna, i migliori cinque

Ristoranti etnici a Bologna, i migliori cinque. Non solo tagliatelle al ragù e tortellini in brodo: la Grassa è ormai una città dove è possibile viaggiare, attraverso i suoi ristoranti etnici, senza spostarsi dalle Due Torri: Puntarella ha selezionato cinque indirizzi per voi: dal ristorante africano a quello indiano, dal greco al persiano passando per il cinese.

Ristorante Africano Adal 

adal bologna

Punto di riferimento per la cucina africana in città dal 1990 è Kidane con il suo staff del ristorante Adal. Qui rivive la tradizione culinaria di questo paese sapientemente rivalutata e conservataIl menu è un vero viaggio attraverso il continente: partendo dallo Zighnì eritreo, piatto tipico con Ingera (pane del Corno d’Africa, preparato con farina di Teff, cereale locale e acqua, lasciati fermentare), carne di manzo tenerissima aromatizzata al berberè e contorni (13 euro), passando per il Cous Cous del Maghreb cotto a vapore con carne e verdure (13 euro) e i Mashi dell’Egitto e del Sudan: involtini di verza ripieni di riso, odori, carne tritata o verdure (12 euro) per poi concludere con bevande alcoliche e analcoliche di Africa Centrale, Tanzania e Madagascar come il Rhum Savanna una bevanda alcolica tipica, 46° e i vini rossi e bianchi sudafricani. Il piatto consigliato del menu è però il Maadì a base di carne (14,50 euro) o vegetariano (13 euro): piatto unico che combina diversi assaggi di specialità africane. Adal è anche Take Away.

Ristorante Africano Adal, Via Giorgio Vasari 7, Tel. 051374991. Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 14:30 e dalle 18 all’1. Chiuso Lunedì. Sito Web

Ristorante indiano Taj Mahal 

TajMahal bologna

Questo ristorante indiano nel cuore della città che porta il nome di una delle sette meraviglie del mondo è il ristorante ideale per gli amanti del genere. Il menu abbraccia i vari piatti regionali del Nord, Est e Sud del Paese. Le specialità proposte sono sia a base di carne (rigorosamente da macellazione Halal) come il Mutton Curry, carne di agnello al curry, Mutton Korma (carne di agnello con salsa di pomodoro e yogurt) e il Murg Masala che consiste in bocconcini di pollo con salsa di cipolla, pomodoro e zenzero (10 euro); che di pesce come il Ginga Khata Mithagamberetti con salsa agrodolce (12 euro). Non possono mancare i piatti cotti nel Taandoori, tipico forno indiano in terracotta, come la specialità Murg Ticka, bocconcini di pollo disossato marinati nello yogurt cotti al forno (10 euro).
Ideali per accompagnare il pasto sono i contorni vegetariani, utilizzatissimi nella cucina tradizione tra cui il Chana Dal, ovvero le lenticchie gialle con spezie, il Chana Masala, ceci con spezie o il Palik Panir, spinaci con formaggio (5 euro).
Per fare ‘’la scarpetta’’ i tipi di pane al Tandoori sono numerosi e differiscono per gli ingredienti utilizzati: Chapati con farina integrale semplice (1,50 euro) o arricchito con burro (2,50 euro), Nan con farina bianca (1,50 euro) che diventa Nan Panir con l’aggiunta di formaggio (3 euro). Da Taj Mahal potrete scegliere tra quattro diversi menu degustazione: Nord India a base di pollo e verdure miste (44 euro per due persone), Est India a base di pesce e verdure miste (55 euro per due persone), Sud India a base di agnello e verdure miste (44 euro per due persone) e Vegetariano (34 euro).

Ristorante Indiano Taj Mahal, Via S.Felice, 92/D Tel. 0516494360. Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 24. Sito Web

Ristorante Greco To Steki

To steki bologna

Vi capiterà di sentire parlare in lingua greca nel cuore della zona universitaria della città se entrate da To Steki, in Largo Respighi. Qui potrete gustare la cucina greca più autentica, e non stiamo parlando solo della famosissima Pita, farcita (la Ghiros con carne di maiale, Bifteki con manzo o vegetariana 4 euro) semplice (0,60 euro). In questo ristorante potrete gustare pietanze più elaborate come il Mussaka (sformato di melanzane, carne, ragù e besciamella, 8 euro) il Bifteki Special che consiste in polpette di manzo con insalata greca e Tzatziki (8 euro) o il Bureki, proposta vegetariana originaria della città di Chania, è uno sformato di pasta fallo ripieno di zucchine, patate, ricotta e uova (7 euro). Non potete non provare la Feta impanata in semi di sesamo, fritta e servita con il miele, per iniziare o chiudere in bellezza il vostro pasto. Da To Steki ogni giorno vengono preparati degli interessanti fuori menu che vi verranno presentati dal personale.

Ristorante Greco To Steki, Largo Respingi 4E, Tel. 051268012. Aperto tutti i giorni dalle 11:30 alle 23, il lunedì dalle 11:30 alle 18. Sito Web

Ristorante Cinese Carnivore Union

Carnivore union bologna

Dimenticatevi il solito ristorante cinese, Carnivore Union è il regno dell’Hot Pot, chiamato anche fonduta cinese, considerata la variante etnica e conviviale del nostro brodo: una particolare pentola viene posta al centro del tavolo e mantenuta bollente da un fornello, sono i commensali a cucinare da sé immergendo loro stessi i vari ingredienti.
Durante i freddi inverni bolognesi da Carnivore Union potrete scaldarvi scegliendo fra brodo classico (5 euro), piccante (9 euro) a base di funghi misti (7 euro) o di pomodoro speziato (6 euro). Per quanto riguarda la carne oltre ai tagli più conosciuti come il filetto di manzo (12 euro) o il pollo tenero affettato (6 euro) trovate la lingua di anatra (7 euro), il cuore di maiale (6 euro), intestino crasso di maiale (6 euro) e coscia di rana (6,50 euro). Per gli amanti del pesce è possibile cuocere nel proprio Hot Pot calamari, seppia (5 euro) e capesante (10 euro). Non mancano le proposte vegetariane che comprendono moltissime varietà di funghi tra cui Shitake e Enokitake il tofu (4 euro). Carnivore Union è presente anche a Milano.

Carnivore Union, Via Centotrecento 1/B, Tel. 051 266052. Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 15 e dalle 18:30 alle 23. Sito Web

Ristorante Persiano Pars

pars bologna

Conduzione familiare, ospitalità, sapori e profumi di terre lontane, è questa la combinazione vincente di Pars.
Il piatto fondamentale della cucina persiana è il riso, e qui viene proposto con molti condimenti diversi nel Bagali Polou è accompagnato con verdure, spezie e fave, servito con lo stinco di agnello (16,50 euro) nell’ Havij Polou, invece, con scorze di arancia, carote, mandorle e coscia di pollo con zafferano (13 euro). La carne, di agnello o pollo, viene cucinata alla brace e allo spiedo con uso di spezie: il Cengeh (18 euro) consiste in bocconcini di filetto di agnello macerati in spezie cucinati alla brace e serviti con Chelou (riso bianco) e pomodoro alla brace; i bocconcini di pollo nel Giugeh Kebab invece, cucinati allo stesso modo, sono macerati con limone e zafferano (13,50 euro).

Ristorante Persiano Pars, Via Pietro Lianori 16A, Tel. 051 631 2284. Aperto lunedì dalle 19:30 alle 22:30, dal mercoledì al venerdì dalle 12 alle 14 e dalle 19:30 alle 22:30, il sabato dalle 19:30 alle 22:30 e domenica dalle 19:30 alle 22. Chiuso giovedì. Sito Web

About author

You might also like

Street Food a Bologna, dieci locali per mangiare al volo tortellini, tigelle e piadine

Street Food a Bologna. La nascita dello street food o cibo da strada risale ai primi insediamenti urbani quando l’esigenza era quella di nutrire il popolo delle classi meno abbienti …

Habesha Bologna, il gusto di mangiare con le mani nel nuovo ristorante etiope

Habesha Bologna. Quando si entra da Habesha si lasciano fuori dalla porta quelle che per noi sono buone maniere e ci si immerge nelle tradizioni di un altro Paese che …

Recensioni 0 Comments

Il Rovescio Bologna, cucina genuina a km zero e pizza bio da pasta madre nel cuore della città

Il Rovescio Bologna. Là dove via Pietralata incrocia via del Pratello nel cuore di Bologna nasce, nel 2008, il Rovescio Osteria che diventerà, in un secondo momento, anche Pizza Bio. L’ambiente …