Dove mangiare a Ostia, cinque ristoranti sul lungomare

Dove mangiare a Ostia, cinque ristoranti sul lungomare

Dove mangiare a Ostia, cinque ristoranti sul lungomare. Una cena a base di pesce sul litorale romano è d’obbligo in estate e Ostia è certamente una meta da tenere in considerazione. Dai ristoranti gourmet alle trattorie fino ai locali di recente apertura, cinque sono i nomi che abbiamo scelto per voi.

Dove mangiare a Ostia

Redfish

L’indirizzo per una cucina gourmet ad Ostia è Redfish. La location è elegante, raffinata e sorge su Corso Duca di Genova, lontano dal mare e dalla movida notturna del litorale. Regno dello chef Antonio Gentile, al ristorante è possibile mangiare alla carta o scegliere fra i tre menu degustazione proposti (quattro, sei, otto portate rispettivamente a 38, 49 e 58 euro). Dagli antipasti come le Sfumature di azzurro, sgombro marinato e affumicato al legno di ciliegio, con cremoso di melanzane bruciate, caprino e frutti rossi (13), ai primi come Napoli 2.0. ovvero uno spaghettone Lagano con zucchine alla scapece, alici di cetara, provolone di Monaco e tarallo napoletano sbriciolato (15), fino ai secondi come la Spigola in crosta di sale e ragù di verdure primaverili (20), il pesce e i sapori campani la fanno da padrone. Tanta costiera amalfitana anche nei dessert come Esercizi al Limone (10) dove l’agrume è usato nelle sue varie consistenze.

Redfish, Corso Duca di Genova 22b – Sito Web

Molo Diciassette 

 

Molo Diciassette nasce da un’idea di Simone Curti e Fabrizio Moscara, il primo chef autodidatta e il secondo ex gestore del ristorante Lega Navale di Ostia. Nel locale prevalgono i colori chiari, il bianco, il celeste e il turchese che ricordano il mare, e gli arredi sono home-made. La cucina si concentra su pochi e selezionati ingredienti per non sottrarre al pescato locale il ruolo di indiscusso protagonista. Tra i classici troviamo Polpo e Patate (12) negli antipasti, gli Spaghettoni alle vongole (13) e quelli con le sarde (15) tra i primi, accanto a ricette più elaborate come le Linguine con gambero rosso, lime e vaniglia (12). La frittura di calamari e gamberi non può mancare nei secondi (18) e come parte del menù Ostia Locals (35 euro per 4 portate bevande escluse). Il percorso degustazione gourmet prevede invece 5 portate a 40 euro senza bevande.

Molo Diciassette, Via dei Lucilii, 17 – Sito Web

Povero Pesce 

Storica locanda sul pontile di Ostia, aperta sia a pranzo che a cena, Povero Pesce fa del pescato locale più “umile” la propria forza e caratteristica distintiva. L’atmosfera è casareccia, il menu ruota intorno ad alici, sarde, pannocchie, acciughe, declinate negli antipasti, nei primi piatti e nelle zuppe. Il Crostino al pesce povero è realizzato con nero di seppia, pescato marinato e pomodorini (5,50), gli spaghetti conditi la bottarga o la classica ricetta sarde e finocchietto (9.50). Tra i secondi, spiccano gli accostamenti tra pesce e verdure come la Seppia con carciofi (13.50) e il Pesce sciabola con caprino su crema di piselli (14). Non si paga il coperto che include il pane, l’acqua e servizio.

Povero Pesce, Lungomare Paolo Toscanelli, 120 – Sito Web

Vecchia Pineta 

La Vecchia Pineta è uno stabilimento balneare che offre un ristorante al chiuso e all’aperto e tavoli su una terrazza circolare vista mare. La struttura risale agli anni ’30 e conserva il fascino dell’architettura austera di quell’epoca. La cucina è tuttavia moderna, i piatti attuali e il pesce fresco di giornata. Le ostriche (3 euro l’una) figurano tra gli antipasti, accanto a carpacci, marinati, sautè di cozze o di vongole, insalata di mare (antipasti a partire da 10 euro). Per la prima portata si può scegliere un risotto alla pescatora (14), un tonarello cozze e pecorino (14) o una fettuccina mazzancolle e asparagi (16). Il pescato del giorno è il re dei secondi piatti e viene pagato all’etto (7 l’etto) o cucinato come trancio (24) eventualmente accompagnato da patate (26). Presenti alternative di carne e ricca è la carta dei vini con selezioni di champagne, vini esteri e italiani, anche in versione magnum.

Vecchia Pineta, P.le dell’Aquilone 4 – Sito Web

Be Eat

 

Nato due anni fa lei locali che ospitavano lo storico Ferrantelli ad Ostia, Be Eat è un ristorante ampio e moderno (fino a 70/80 coperti) aperto a pranzo e a cena, che affianca la cucina di pesce alla proposta di carne e alla griglia. Tradizione e gusto nell’impiattamento si incontrano nelle pietanze offerte tra gli antipasti, come la Tartare di Ricciola e Guacamole (12) o la Selezione di Mare con proposte Crude e Cotte (18) accanto alle ostriche (3 euro l’una) e il più classico Soutè di Cozze e Lime (10). Fra i primi piatti, gli intramontabili romani aglio e olio e cacio e pepe, diventano Spaghettoni Aglio, Olio e Cozze (12) e Tonarelli Cacio e Pepe, Gamberi e Lime (14), mentre i Ravioli ripieni alle Melanzane, pomodoro, pesto e stracciatella (14) sono rigorosamente fatti in casa. Il pescato del giorno (6 euro all’etto) non può mancare tra i secondi; interessante sono la Ricciola Lardellata  cotta a Bassa Temperatura e il Salmone alla piastra, con Spinaci, Aglio, Olio e Peperoncino, Fiocchi di Burrata e Olive (entrambi 18). Si conclude con una selezione di dessert che ruota molto intorno all’utilizzo del cioccolato con crumble,  mousse e flan. Presenti anche il Creme Caramel Zenzero e Limone (7) millefoglie, cheesecake e semifreddi.

Be Eat, Via Claudio 5/7/9 – Pagina Facebook

About author

You might also like

Classifiche 4 Comments

I migliori ristoranti di pesce a Roma: quindici indirizzi per tutte le tasche

I migliori ristoranti di pesce Roma  English version Trovare una trattoria di mare o un ristorante di pesce che non sia pretenzioso, kitch o costoso è sempre un’impresa. E allora urge una …

Recensioni 0 Comments

Le Leccornie Roma, pescheria con cucina al Pigneto

LE LEccornie Roma Pigneto Tel. 0645508088. “Questo non è un ristorante di pesce, è ‘na Pescheria con cucina”. Umberto, proprietario del locale insieme ai soci Fabrizio ed Emanuele, esordisce così mentre ci racconta …

Recensioni 3 Comments

Sor Duilio in via Agri, la pescheria più cool di Roma apre una nuova sede

Sor Duilio in via Agri? Ebbene sì, la più nota pescheria osteria di Roma, raddoppia. Dopo aver deliziato migliaia di clienti a Pietralata, dal 10 settembre ha aperto una nuova …