Le uova di Eggs Roma: biologiche, sostenibili, sicure

Le uova di Eggs Roma: biologiche, sostenibili, sicure

Le uova di Eggs. Chi conosce Eggs, sa già che tutte le uova del bistrot di Trastevere sono accuratamente scelte da piccoli allevamenti sostenibili e biologici, che non usano pesticidi né altre sostanze. In tempi di allarmi sulla sicurezza, è importante sapere cosa si mangia. E allora ecco una panoramica degli allevamenti dai quali ci serviamo, tutti italiani e tutti di altissima qualità.

Le uova di Eggs

L’uovo e la canapa – Silvia Oliva (Massa d’Albe, Aquila)

canapaL’azienda agricola Silvia O, certificata bio, conta 2.500 galline livornesi, con una produzione di circa 1.200 uova al giorno, allevate in pollai fatti con legno di castagno e rispettando le caratteristiche di spazio richieste per un allevamento biologico. Caratteristica dell’azienda, la produzione di uova da galline nutrite con semi di canapa.
In seguito alle sperimentazioni scientifiche, è stato notato un aumento degli acidi grassi polinsaturi in misura di uno a tre rispetto alle uova provenienti da galline alimentate con mangimi “normali”, rendendo così  quelle “alla canapa” più leggere a livello di consistenza, digeribilità e sapore. Le galline erano alimentate rispettivamente con semi di canapa, semi di lino e cereali di ogni tipo. Alla fine del periodo stabilito, è risultato che le uova delle galline alimentate a canapa erano più grandi e pesanti delle altre e molto ricche di grassi Omega-3. Grassi buoni che uccidono il colesterolo cattivo. Così ogni giorno nell’azienda abruzzese viene aggiunto un 15% in su di semi di canapa all’alimentazione delle galline. Che è composta da grano turco, crusca e cereali vari, tutti di provenienza locale e biologica.

Le Macchie – Paolo Parisi (Lari, Pistoia)

 

parisi

Nel lontano 1981 Paolo Parisi s’innamora di un cascinale nascosto tra i colli toscani. Qui inizia a vivere in simbiosi con la natura, concentrandosi sullo studio e la sperimentazione delle materie prime. Le Macchie, che prende il nome dai boschi di lecci che ne disegnano i confini, negli anni diventa casa, agriturismo, officina: tappa di chef e gourmet, un luogo speciale, un’esperienza di immersione totale nella natura.
Parisi (ora il figlio Filippo con la moglie Chiara) allevano galline dalle uova bianche, le Livornesi, perché amano la vita all’aperto e mantengono il carattere primordiale che le altre razze hanno perso. Ogni giorno, oltre al naturale misto di granaglie macinate, bevono il latte delle capre allevate nel bosco, integrando così la proteina animale utile a mantenere autentico il sapore delle uova. Da questo stile di vita nasce l’uovo di Paolo Parisi: un prodotto unico, molto pulito al naso e in bocca, elastico e con una capacità di inglobare l’aria superiore alle altre uova.

La Fornace – Le Camilline (Montechiaro d’Asti, Asti)

cmL’azienda Avicola Fattoria La Fornace ha un allevamento di “rurali allevati all’aperto e nutriti con mangimi vegetali no ogm” (è l’unico in Italia a riportare questa dicitura sull’etichetta di vendita).  Dall’allevamento di galline livornesi, allevate a terra in un’area a cielo aperto e cintata di circa 24mila mq e alimentate con metodi naturali, Alessandro ricava uova bianche e buonissime, del peso di 330 g per sei uova, denominate “Le Camilline” (o Camille) in onore della figlia Camilla.

Peppovo  (Sora, Frosinone)

peppovo

Peppovo è un’azienda agricola di Sora, in provincia di Frosinone, specializzata in avicoltura per l’allevamento di galline livornesi e la vendita di uova bianche e uova di quaglia, oltre alla produzione di pasta fresca all’uovo realizzata con le stesse. L’altissima qualità delle materie prime garantisce un prodotto di prima scelta.  Le uova provengono dalle proprie galline di razza livornese allevate con metodo free range in uno spazio aperto di oltre 8000 mq.

Autore

Potrebbe interessarti anche

Se.sto on Arno a Firenze, a caccia della Stella con Matteo Lorenzini

Se.sto on Arno a Firenze, in cucina arriva Matteo Lorenzini. Un ristorante alla ricerca del grande salto di qualità e lo chef prodigio del panorama italiano. Lorenzini l’anno scorso fece parlare di …

Italian Farmers, a Londra la prima bottega del made in Italy

Stroud Green Road, civico 168: l’insegna dice “Italian Farmers” e garantisce la qualità del made in Italy certificata dalla rete Campagna Amica di Coldiretti. Siamo a Londra, a poche centinaia …

News

I migliori Irish pub di Roma: dieci indirizzi dove qualità della birra e atmosfera fanno la differenza

I migliori Irish Pub di Roma 2015. Anche se oggi Roma vanta un numero di Irish Pub da fare invidia a molte città irlandesi, in parte purtroppo dovuto a un fenomeno commerciale …