Real Ale, festival della birra al 4:20

Tornati? Domanda irritante, lo so. Soprattutto se siete tornati davvero. Però, nel caso, vi diamo una buona notizia: potete affogare l'ansia da rientro in un barile (anzi "cask") di birra. E mica una birra qualunque: la birra naturale per eccellenza, senza aggiunta di anidride carbonica. Il tutto grazie all'iniziativa di 4:20, bizzarro nome dell'ottima brasserie (birreria-ristorante) di via Portuense, che venerdì 26 e sabato 27 agosto vi invitano al Real Ale Festival. Dove per Real Ale si intende la birra di cui sopra. E per Festival si intende una degustazione: si comincia alle 17 e si finisce alle 4 (e 20?) del mattino. Portatevi un autista (astemio)

La parola "Ale" deriva dall’anglosassone "Alu" che significa "stato di estasi". Per "Ale" si intendono le birre ad alta fermentazione. Il processo, che al contrario delle birre industriali/commerciali non prevede l’aggiunta di anidride carbonica, lascia il prodotto vivo, vero, ricco di aromi e profumi e magari anche un po' complesso. In degustazione ci saranno dieci cask (i fusti dove subisce la seconda fermentazione) di Bitter, Stout, Pale Ale, Old Ale, Extra Special Bitter.
L'ingresso costa 15 euro e comprende la degustazione di tutte le birre presenti.

Brasserie 4:20 Via Portuense, 82 Tel 0658310737
Per informazioni e prenotazioni: Marzia Lorenzi 3392308285

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*