Raggamuffin, trecce e ricciole

Quattordicesima puntata di “Piatti al Vinile”, rubrica quindicinale di musica e cibo by Puntarella Rossa, sul supplemento settimanale del manifesto “Alias”, nella sezione Ultrasuoni. Questa settimana un'escursione a Conversano, da Pashà,  per riprendere a respirare e gustare un carpaccio di scorfano con pan brioche. Poi lo scquacquerone con fichi caramellatri di una delle osterie più belle d'Italia, la felliniana Sangiovesa di Sant'Arcangelo di Romagna. Infine una gita al mare per i romani:  i superspaghettoni con carbonara di ricciola di Fausto, a Sperlonga. Il tutto, naturalmente,  da gustarsi con la musica di Puntarella: i Wilco, Nino Rota e Selah Sue.

Buon appetito e buon ascolto!

Pashà (Conversano, Bari)

Piazza Castello, 5/7, Conversano. Telefono 080 495 10 79. www.pashaconversano.it
Se siete in vacanza da quelle parti, prendete la taranta e la pizzica, il Salentu con lu ventu, le narrazioni vendoliane, l’armamentario classico della pugliesità e buttatelo dalla finestra. Poi salite in macchina, mettete su un disco dei Wilco e fate rotta verso Conversano, non troppo lontano da Bari. Lì c’è un ristorante, si chiama Pashà. Non dite che vi mandiamo noi, che tanto non ci conoscono, e comunque vi farebbero pagare lo stesso un conto importante. Però mangerete da dio. Mettetevi a sedere, respirate con calma, e, per cominciare, ordinate un “Carpaccio di scorfano leggermente marinato, bietoline all’extravergine e pan brioche alla camomilla”. Il resto verrà da sé. Bonus Il dehor sulla splendida piazzetta antica di Conversano Malus Il menu un po’ cervellotico e il conto sin troppo chiaro. I voti di Puntarella: Cucina 7 Ambiente 8,5 Servizio 7
 

Sangiovesa (Sant'Arcangelo di Romagna, Rimini)

Piazza Beato Simone Balacchi 14. Santarcangelo di Romagna tel. 0541-620710. www.sangiovesa.it
Il Sangiovese è il vino dell’anima, dice Tonino Guerra: “Con lui bevo la memoria”. E allora eccoci a brindare alla sua Sangiovesa, splendida osteria fondata nel 1989 dallo sceneggiatore di Federico Fellini. Tra le sale con volte a botte e a crociera, tra i solai dalle grandi travi, tra le mura in sassi e pietre scheggiate, è facile immaginare le note struggenti di Nino Rota. Ma per strozzare la nostalgia non c’è niente di meglio che farsi travolgere dalla bontà dello squacquerone con fichi caramellati, dall’emozionante saraghina di Cesenatico, dai cassoni romagnoli, dalla trippa di Scottona, dallo “spiedone” di carni condite dalla Saba, il mosto d’uva cotto non fermentato. Senza dimenticare, naturalmente, di innaffiare il tutto con un Vertice Riserva, Sangiovese di Campo del Sole. Bonus: le grotte di tufo. Malus: non c’è malus che tenga. I voti di Puntarella Cucina 8 Ambiente 9 Servizio 7
 

Da Fausto (Sperlonga)

Viale Romita Primo 19, Sperlonga Tel. 0771-548576 www.dafausto.it
Shakira, per prepararsi all’estate, beve tre bottiglie d’acqua e fa sei pasti quotidiani, che cominciano con uno yogurt e finiscono con uno yogurt. A meno che madre natura, o chi per lei, vi abbia fornito di un corpo paragonabile, non c’è ragione per cui dobbiate mangiare yogurt, fare sei pasti, né ascoltare Shakira. Per prepararvi a un agosto degno di questo nome, occorrerà invece arrotondare il vostro ventre orribilmente piatto. Allora prendete la vostra vetturetta, mettete il Raggamuffin di Selah Sue e andate a Sperlonga. Qui troverete Da Fausto. Cominciate con una mozzarella di bufala, poi superspaghettoni alla carbonara di ricciola e a seguire gli splendidi plateau di formaggi. Per il tocco di adipe finale, ottimo per le maniglie dell’amore, ecco la crema fredda al miele, con fichi e salsa di cioccolato bianco. Bonus: il pesce straordinario Malus: il conto sopra i 50 euro. I voti di Puntarella. Cucina: 8 Ambiente: 7 Servizio 7
localhost/puntarellarossa/prod

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*