The Appuntamento a Roma, fiori e ceramiche per il nuovo bistrot di Prati

interni - The Appuntamento Roma

The Appuntamento a Roma. Ha aperto il 28 novembre 2023 nel quartiere Prati e si è fatto notare sin da subito. Nonostante le nuove aperture in zona, The Appuntamento a due passi da via Cola di Rienzo non ha paura di rompere gli schemi. A dar vita a questo progetto, Iole Pizzi, giovane esteta classe ’94, che ha voluto coniugare la sua passione per il design floreale e le ceramiche all’interno del bistrot glamour.

Iole Pizzi

Quest’idea nasce dalla mia voglia di spaziare. Mi occupavo di altro, lavoravo nell’hospitality dell’azienda nautica di famiglia, ma avevo questo sogno nel cassetto di aprire un locale” ci racconta Iole. Infatti, il progetto nasce nella sua testa due anni prima dell’apertura. “Non volevo fare la ristoratrice a tutto tondo, ma mi immaginavo questo posto dove coniugare aspetti creativi che mi rappresentassero, quindi flower design, oggetti un po’ pop, in un contesto a metà tra vintage e contemporaneo. Nasce così The Appuntamento, ispirata dalla canzone di Ornella Vanoni, ma anche dalle figure femminili iconiche dell’Italian Dolce Vita, come Mina o la Carrà”.

Leggi anche: Nuove aperture a Roma febbraio 2024

Il locale

Foto di Monica Cervellera

Varcando l’entrata, un’area dedicata alla vendita di fiori di Anthea Studio accoglie i clienti per poi guidarli verso l’ambiente riservato alla ristorazione. Uno spazio versatile in cui convivono caffetteria, cocktail bar e bistrot, al cui interno è possibile anche comprare una selezione di ceramiche in esposizione. Il richiamo all’Oriente è forte nella carta da parati. L’atmosfera d’ispirazione anni ’50 è caratterizzata da una palette verde e rosa, incorniciata da un soffitto oro e da eleganti rifiniture. Ogni dettaglio è stato studiato con cura e sviluppato da Loto AD Project per ricreare l’eleganza dell’art-déco.

Atmosfera sofisticata ma al tempo stesso rilassata e accogliente è ciò che si respira al civico 12 di Via Pompeo Magno. I coperti della zona interna sono circa 50 tra tavoli, bancone e divanetti di design, a cui se ne aggiungono altri del dehors davanti alle ampie vetrate del locale.

The Appuntamento è aperto dalle 10 del mattino alle 2 di notte, dal martedì alla domenica.

Il format

The Appuntamento è un luogo con diverse personalità, ma con un unico file rouge, l’accoglienza. Qui coesistono tutte le passioni di Iole. In questo bistrot glamour “volevo dare una sensazione di casa, di salotto e di cibo buono, coniugato al design. Quindi volevo contrastare questo mondo super chic proponendo l’italian comfort food“. Per i fiori Iole si è affidata ad Anthea Studio, “due fioriste di Roma che ho conosciuto facendo un corso di flower design. Ogni mercoledì cambiamo fiori in sala, a volta ci sono fiori freschi, altre volte fiori dry. Poi cambia spesso l’esposizione dei vasi. Una delle cose più belle è avere la possibilità di poter conoscere piccole realtà e giovani designer emergenti che producono pezzi artigianali“.

Infatti anche le ceramiche arrivano da un’altra fresca realtà, Musae Studio. “I piatti a tavola sono stati prodotti a mano da una giovane designer di Agropoli, Gabriella Ferrazzano, con cui ho scelto le scritte. A dicembre, poco dopo l’apertura abbiamo organizzato con lei uno show crafting, dove ognuno aveva la possibilità di scegliere la frase da scrivere sul piatto e Gabriella la riproduceva a mano“. Ogni mese, in programma, una serie di appuntamenti che includeranno workshop di diverse tipologie oltre ad eventi non solo musicali.

Cosa si mangia da The Appuntamento

pane e marmellata - the appuntamento roma

La cucina è guidata dallo chef Iglif Di Giacomo, che ha creato il menu con Iole. La proposta gastronomica è diversa a seconda dei momenti della giornata e si basa su una reinterpretazione del comfort food.
Nel menu all day (10 -18) ampio spazio agli sfogliati sia dolci che salati, tra cui il croissant vaniglia e pralinato di pinoli (4), oppure il croissant crudo e brie (6). Una selezione di torte della settimana (7 – 8 euro), croque monsieur al cotto di Patanegra (12). C’è anche il pane di Bonci servito con guacamole, avocado, salmone affumicato homemade, finocchi alla vaniglia (10) o la brioche con burro d’arachidi, visciole e banana (8).

Avocado toast con salmone - The appuntamento Roma

C’è una carta dedicata al pranzo (12.30 – 15) che propone piatti della tradizione italiana con qualche nota francese o inglese. Le proposte seguono la stagionalità degli ingredienti, infatti la carta varia ogni tre mesi. Si può optare per un primo del giorno (14) o per il manzo tonnato (16) o ancora per un light lunch, come l’insalata di spinacino, caprino, lamponi, barbabietola e noci (14). L’aperitivo punta sulla condivisione, infatti in accompagnamento al drink ci sono dei piattini da dividere, come olive, pop corn al tartufo o dip al parmigiano.

Foto Cultivarstudio

Per cena la carta cambia ancora, e qui mare e terra si alternano. Tra gli antipasti di mare ci sono le ostriche Gillardeau (8 euro al pezzo) o il maritozzo con rosso di Mazara e stracciatella (10). Di terra, polpetta di bollito in salsa verde (6) o il pan brioche foie grais e lamponi (12). Tra i primi meritano una menzione il risotto doppio burro, parmigiano e midollo (20) e i tortellini in brodo di manzo e lime (20). Quattro secondi in carta, tra cui il filetto alla Wellington (32) e la guancia di manzo al Barolo (28). Non mancano, infine, i dolci tra cui il tiramisù (12) o il secchiello di gelato alla crema (14).

Ad accompagnare il tutto, un’ampia carta dei vini, dove non mancano note etichette sia italiane che francesi. I cocktail, invece, sono stati messi a punto dal Jerry Thomas Speakeasy. Nella drink list, una sezione è dedicata ai cocktail di stagione, come il tea brulè (15 euro) con wild turkey Bourbon, vino rosso, secret tea, limone fresco e syrup brulè. Poi ci sono i grandi classici della miscelazione, tra cui l’Old Fashioned (14) o il Negroni bianco (13 euro). Oltre ai cocktail un’ampia scelta di distillati, whiskey, rum, gin e mezcal.

The Appuntamento. Via Pompeo Magno 12 C, Roma. Tel. 338 5291995. Sito. Facebook. Instagram

 

Seguici sui social: Facebook e Instagram