Panella alla stazione Termini: lo storico forno romano fa il bis

Panella alla stazione Termini: lo storico forno romano fa il bis

Panella alla stazione Termini. Dopo mesi di lavori e voci che si rincorrevano, Panella, lo storico forno di via Merulana, anticipa la scadenza e apre dentro la Stazione di Termini venerdì 23 febbraio 2018.

Panella sarà il primo forno dentro la Stazione con affaccio centrale sul binario 12 e sarà impossibile non finirci dentro. Da dirimpettaio di Teatro Brancaccio e ritrovo di registi e attori, a primo approdo scesi dal treno: Panella entra a Termini con una partnership con Chef-express. Leader in Italia nei buffet delle stazioni ferroviarie, il gruppo Cremonini è già presente nella ristorazione commerciale di Termini con il marchio Roadhouse e guiderà le ambizioni dello storico forno. Il nuovo concept, sempre di proprietà, vuole mantenere gli standard qualitativi per i quali si distingue dal 1929, da quando Augusto Panella fondò l’attività, rilanciata poi negli anni ’70 da Maria Grazia Panella, tra le prime a investire nella ricerca, a sfornare farine senza glutine e a vendere “Bio” prima che diventasse una moda. Proprio a ridosso del suo compleanno centenario, Panella si è regalata questo nuovo spazio, più ristretto di quello di via Merulana ma funzionale come corridoio di passaggio dal forum della stazione alle banchine. Nuova metratura che comporterà anche una selezione naturale dell’offerta gastronomica e saranno i gusti e le ordinazioni dei clienti a influenzare nel tempo il nuovo menu del moderno bakery spot all’italiana.

Dopo l’esclusiva Miscela Panella nata dalla tostatura di Caffè Circi, già presentata al pubblico nel dicembre 2017, e una collezione di tazze da pausa caffè all’americana, non si escludono novità anche tra gli scaffali del suo piccolo emporio. Panella punterà sulla proposta rapida per viaggiatori e passanti: già dalle prime ore del mattino, infatti, sveglierà i pendolari con il profumo del caffè e della pasticceria e soddisferà gli appetiti fino all’ultimo treno della giornata.  Maria Grazia Panella e l’assistente Tiziana Bufacchi hanno lavorato a un bistrot più limitato nel laboratorio e nella proposta da tavola calda per motivi logistici, ma che in futuro potrebbe espandersi all’esterno. L’apertura di Termini genererà nuovi posti di lavoro e una conseguente formazione interna perchè per preparare il classico espresso Panella con crema allo zabaione non basta solo il caffè, ma servono alcune regole. Il raddoppio dello storico forno fa pensare che ci sarà un seguito, non necessariamente vicino ai binari e non troppo lontano nel tempo.

About author

You might also like

Viola Cucina Cruda Roma, sushi e ostriche nel nuovo bistrot a Monteverde

Viola Cucina Cruda Roma. Tel. 3456287495. Le cose buone creano dipendenza, soprattutto se a prepararle è una chef giovane e creativa, e il locale in cui si mangiano è semplice, raccolto e ben …

Caffè Propaganda Roma, nuovo chef per un concept all’Avanguardia

Caffè Propaganda Roma. A cinque anni dalla sua apertura, il Caffè Propaganda si rinnova completamente: un nuovo chef, Fabio Pecelli, una nuova carta dei vini esclusivamente naturale e una separazione più …

Roscioli

Qualità della materia prima altissima. Prezzi altissimi. Ristorante ma anche salumeria e rosticceria. Salumi spagnoli, carne fassona, acciughe del mar cantabrico. Ottima la carbonara, con il guanciale del Monte Conero …