Forte Roma: pane, pizza, sott’oli e ‘nduja calabrese nel locale con gastronomia al Tiburtino

Forte Roma: pane, pizza, sott’oli e ‘nduja calabrese nel locale con gastronomia al Tiburtino

Forte Roma, al Tiburtino il locale con gastronomia calabrese. Tel. 0669321414 Un pezzo di Calabria arriva a Roma, precisamente nel quartiere Tiburtino. Un locale polifunzionale – gastronomia, forno, pizzeria – idea di Giuseppe Marturano che su Roma ha già all’attivo altri piccoli locali. La nuova bottega, che apre ufficialmente al pubblico il 18 ottobre, si proporrà come “viaggio” gastronomico nella Regione del Sud Italia, alla ricerca delle tradizioni agricole e artigianali più piccole della punta dello stivale. Dal caciocavallo silano dop ai salumi di suino nero, dalla pizza preparata con la farina del Mulino Milinum (che ha alle spalle con una storia tutta particolare) ai funghi raccolti nei boschi del Parco nazionale delle Serre Calabre.

11

Nel nuovo spazio dunque saranno ospitate piccole realtà familiari, nuovi progetti e produzioni gastronomiche di qualità. A partire dalla pizza e il pane, che, come detto, vengono preparati con le farine artigianali di Mulinum (“Il primo mulino dei contadini”), coraggiosa realtà imprenditoriale nata nel 2016 in Calabria, grazie ad un crowfunding lanciato su Facebook. Un punto di riferimento di un’ampia filiera agricola specializzata in grani antichi. Grazie alla ruota idraulica che fa funzionare le macine, utilizza solo energia rinnovabile per lavorare i cereali.

forte roma

La pizza (5-9 euro), declinata in una serie di variazioni differenti, viene proposta da Forte Roma come base per assaggiare i prodotti del territorio calabrese, anch’essi realizzati in gran parte da piccole realtà locali, sconosciute ai più.

menu2

Oltre alle versioni “bianche” e “rosse”, in carta anche calzoni (6-8 euro) e focacce (4-8). I primi farciti, ad esempio, con ‘nduja o verdure. Le seconde condite con capocollo o bufala.

6

Una parte degli spazi sarà dedicata alla gastronomia. Negli scaffali di via Giuseppe Marcotti troverete ‘nduja artigianale, salumi tipici ricavati dalla lavorazione del suino nero, i formaggi, freschi e stagionati, semplici e aromatizzati, come il Caciocavallo Silano dop, il pecorino di Monte Poro, di Crotone, o al bergamotto.

2

Il tonno, lavorato o al naturale, e i sott’oli con prodotti dell’orto, le melanzane, il peperoncino e la mitica cipolla rossa di Tropea.

1

La gastronomia ospita anche olio Evo d’eccellenza, pasta artigianale e riso della Piana di Sibari, dolci tipici (3-5 euro), prodotti derivati dalla lavorazione della liquirizia e caffè. E ancora: birre artigianali e vini del territorio.

4

C’è poi il capitolo dedicato alla cucina espressa. A partire dai fritti tipici del cartoccio calabro, dalle bruschette, realizzate con pane Senatore Cappelli, gli antipasti e i taglieri misti.

10

Per proseguire con una serie di piatti del giorno, che varieranno continuamente, a secondo della stagione e delle disponibilità delle materie prime.

forte roma

Forte Roma, via Giuseppe Marcotti 20. Tel. 0669321414. Aperto tutti i giorni dalle 10 a mezzanotte (la domenica dalle 16). Pagina Facebook

 

About author

You might also like

Recensioni 16 Comments

Haus Garten, nasce un Bagel bar a stelle e strisce a Roma

Haus Garten apre a piazza Montegrappa, Roma. Si presenta come un Bagel Bar, questa novità tutta stelle-e-strisce in zona Prati/Delle Vittorie, che ha inaugurato lo scorso giovedì 13 giugno. Già …

Gluten free days 2016, il pizzaiolo Amoriello: “Il glutine fa male anche a chi non è celiaco”

Gluten free days 2016 Roma, la pizza di Marco Amoriello. La pizza senza glutine attraverserà gran parte dell’Autostrada del Sole, l’A1, da Milano a Napoli, passando per Bologna, Firenze e …

“Roscioli il pane la cucina e Roma”, il libro (voluto da Bonilli) che racconta la storia dell’antico forno

“Roscioli il pane la cucina e Roma” il libro. E’ uscito l’8 giugno, edito da Giunti e scritto da Elisia Menduni, con la prefazione di Massimo Bottura e le foto di …