Arista di maiale con vellutata di piselli e carote viola ricetta originale

artista-di-maiale-con-velluatata-piselli-e-carote-viola-ricetta

Arista di maiale con vellutata di piselli e carote viola ricetta originale. Oggi prepariamo un gustoso e raffinato arista di maiale accompagnato da una delicata vellutata di piselli e carote viola arrostite per nappare le fette di carne e renderle ancora più morbide. Di sicuro effetto per i vostri commensali, questo piatto risulterà molto apprezzabile alla vista e al palato di grandi e piccoli. Seguite passo dopo passo i miei consigli e vi assicuro che il risultato finale stupirà tutti.

mood ginevra antonini_flan di pancetta e timo ricetta facile

Arista di maiale con vellutata di piselli e carote viola ricetta 

Ingredienti

Arista di maiale (o lonzino) 1 kg
Senape di Digione 2 cucchiai
Arancia o limone 1 spremuta
Rosmarino 2 rametti
Salvia 1 rametto
Timo 2 rametti
Aglio 1
Sedano carota e cipolla q.b. grossolane
Pepe q.b.
Vino bianco 1 bicchiere
Aceto balsamico 2 cucchiai
Carote viola o normali 1 e ½
Miele di acacia 1 cucchiaio pieno
Olio q.b.

Per la vellutata di piselli:
Pisellini primavera freschi surgelati 1 pacco
Olio 1 cucchiaio
Cipolla rossa di Tropea ½
Sale q.b.
Nocciole granella q.b.

Preparazione

Per la vellutata di piselli:
In una pentola fate appassire appena la cipolla nell’olio. Unite i pisellini ancora congelati e date una mescolata veloce. Mettete un po’ di acqua, coprite con un coperchio e cuocete fino a farli ammorbidire. Passateli quindi grossolanamente con il frullatore a immersione insieme a poca acqua calda e un pizzico di sale.

Per l’arista di maiale con carote viola:
arista di maiale ricetta facile

Prendete una padella antiaderente e scaldate bene con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Rosolate l’arista su tutti i lati per lo stesso tempo fino a ottenere una cottura omogenea anche ai lati esterni, dovrà diventare tutto cotto esternamente (4 minuti circa per lato). Togliete dal fuoco la carne e ponetela dentro un tegame stretto che andrà in forno.

arista di maiale in padella
Nella stessa padella ancora un po’ calda con i succhi della carne sfumate del vino bianco e poi spegnete, aggiungete quindi il succo dell’arancia, le erbe, sale, pepe, senape, altro olio e mischiate leggermente con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti insieme.

arista di maiale al forno ricetta

Quindi versate il tutto nel tegame stretto da forno con il maiale. Mandate in forno caldo in cottura a 150 gradi per 10 minuti, poi abbassate a 90 gradi con forno ventilato per altri 50 minuti.

arista di maiale impellicolato

Una volta cotto il maiale tirate fuori dal forno e impellicolatelo da caldo per creare una camera di vapore che lo terrà molto tenero.

carote viola al forno

Nel frattempo rialzate la temperatura del forno a 190 gradi e mettete a cuocere su una placca rivestita con carta forno le carote tagliate a fettine abbastanza sottili, precedentemente condite con olio sale pepe e qualche rametto di erbe, che poi riaggiungerete fresche a fine cottura. Se preferite prendete anche delle mele renette tagliate a pezzettoni con tutta la buccia, da cuocere con le carote, mi raccomando le mele devono esser molto più spesse delle carote perché si cuociono più in fretta. Cuocete tutto per circa 20 minuti.

carote viola cotte al forno

Prendete ora l’arista e ponetelo su un tagliere e tagliatelo delicatamente a fette sottili.

arista di maiale ricetta facile

Impiattate le fette di arista mettendo ai lati 2 cucchiai di vellutata di piselli, le carote (e mele) e la salsa della carne sopra, che se vedete troppo liquida potete tirare un po’ in padella fino a farla asciugare. Infine spargete sopra a piacimento la granella di nocciole.

artista-di-maiale-con-velluatata-piselli-e-carote-viola

Arista di maiale con vellutata di piselli e carote viola ricetta originale: ideale come secondo piatto di carne originale, secondo piatto di carne bianca con contorno originale.

 

Ricetta della private chef Mood Ginevra Antonini, chef dei corsi di cucina della Food & Wine Academy Puntarella Rossa a Roma.

corsi cucina roma chef puntarella rossa    corsi di cucina Roma Food & Wine Academy Puntarella Rossa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*