Bar Barcollo Torrita di Amatrice, riapre il ristorante distrutto dal terremoto

Bar Barcollo Torrita di Amatrice. Era stato raso al suolo dalla drammatica ondata sismica iniziata il 24 agosto scorso: il bar ristorante Barcollo Torrita di Amatrice riapre domenica 26 febbraio alle 11,30. Un segno di speranza per la comunità della piccola frazione di Amatrice, in provincia di Rieti, che potrà tornare a frequentare il punto di ritrovo del paese.

barcollo macerie

“Si trattava di un autentico punto di riferimento e aggregazione per tutta la zona, non solo per Torrita di Amatrice ma anche per le frazioni attigue”, racconta Alessio Di Fabio, che un anno fa aveva rilevato lo storico bar ristorante e lo gestiva fino al 24 agosto scorso. “Le scosse di quel giorno hanno lesionato seriamente tutta la struttura rendendo fin d’allora impossibile proseguire l’attività – continua – E le scosse del 26 e del 30 ottobre hanno purtroppo fatto il resto, distruggendo completamente l’edificio”.

barcollo ristorante

Adesso, accanto alle macerie del vecchio ristorante, è pronta ad aprire la nuova struttura: una casetta in legno che permetterà al Barcollo di riaprire, al momento solo come bar. A ricordare il passato ci sarà il bancone, quello originario, “recuperato – racconta sempre il gestore – in mezzo alla neve e alle macerie tra mille pericoli con l’aiuto dei vigili del fuoco e degli amici”. Completamente ristrutturato, sarà pronto a servire caffè, cornetti e cappuccini, ed ospitare di nuovo gli abitanti di Torrita.

Nella riapertura del Bar Barcollo Alessio Di Fabio è stato sostenuto dagli amici, dai vigili del fuoco e grazie al contributo di Fipe e Confcommercio Rieti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*