Cheesecake freddo espresso ricetta

cheesecake freddo espresso ricetta veloce

Cheesecake freddo espresso ricetta. Estate, caldo , frenesia ma non vuoi rinunciare ad un dolce fatto in casa? Da preparare anche last minute, espresso, senza perdere troppo tempo, con ingredienti freschi e facili da trovare? Ecco allora che il cheesecake freddo espresso soddisferà le tue aspettative e sorprenderà amici e cari se lo servirai in bicchierini monoporzione, che fanno sempre la loro figura chic

chef mood ginevra antonini

Cheesecake freddo espresso ricetta

Ingredienti

Philadelphia  250 gr
Zucchero  100 gr
Yogurt intero  1 vasetto (non di quelli dolci o fruttati)
Vaniglia  1 cm di baccello
Limone  scorza di 1/2
Zucchero  80 gr
Panna da montare non zuccherata  250 ml
Colla di pesce (facoltativa)   5 gr

Biscotti digestive 12 (oppure Digestive e Grancereale che potete tritare insieme senza creare il composto base compattato con il burro)
Burro 40 gr

Preparazione

mini cheesecake freddo espresso ricetta veloce
In una bowl mescolate bene insieme con un cucchiaio Philadelphia e i 100 gr di zucchero fino a creare una crema. Aggiungete poi la vaniglia, la scorza del limone grattata e infine lo yogurt mescolando sempre il tutto.

Secondo gusto potete lasciare il composto così oppure, per ottenere una densità e consistenza maggiore, aggiungervi la colla di pesce, che avrete prima immerso in una ciotola con acqua fredda per 1-2 minuti, poi scolato e fatta sciogliere dentro un poco di panna calda mescolando bene e fate freddare. Unite quindi al composto di Philadelphia e amalgamate bene tutto.

Montate la panna con gli 80 gr di zucchero in una grande ciotola con le fruste elettriche.
Unite infine il composto di Philadelphia, yogurt (e colla di pesce se scelta) con la panna montata, delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare.

cheesecake freddo espresso ricetta facile
Per la base di biscotto sbriciolate con le mani, oppure frullate se preferite una grana più fine, i biscotti digestive (o digestive + grancereale) e mettetene un po’ sul fondo di ogni bicchierino o bicchiere monoporzione. Versate quindi sopra il composto alla Philadelphia con volendo un’altra spolverata di biscotti e con in mezzo, o a guarnizione, della frutta fresca.
Potete servire subito i vostri cheesecake monoporzione altrimenti dopo averli posti in frigo per qualche ora.

Cheesecake freddo espresso: ideale come dessert dopo pastodolce “finger food” oppure per una merenda fresca e leggera.

Ricetta della private chef Mood Ginevra Antonini, chef dei corsi di cucina della Food & Wine Academy Puntarella Rossa a Roma.

corsi cucina roma chef puntarella rossa    corsi di cucina Roma Food & Wine Academy Puntarella Rossa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*